Home > Keyword : Direzione Nazionale Antimafia cliccata 310 volte

La Direzione Nazionale Antimafia – che brava – ha chiesto la liberalizzazione delle droghe leggere!

La Direzione Nazionale Antimafia – che brava – ha chiesto la liberalizzazione delle droghe leggere!
Uno Stato che propone la via della droga, indegna di uno Stato civile, è antistato. La recente richiesta di liberalizzare le droghe “leggere” (per quelle “meno” la strada è breve?) non proviene da Pannella o lettera firmata Mafia ma, “udite, udite”, dalla Direzione Nazionale Antimafia nella relazione annuale per il 2014! E lesto quel Benedetto della Vedova del governo Matteo ha lanciato la campagna pro. Si ammette l’incapacità nonostante le «enormi risorse» di contrastare il fenomeno. L’ennesima dell’Appa...

Giovanni Esaltato | liberalizzazione droghe leggere | droghe leggere | droga | Direzione Nazionale Antimafia | Benedetto della Vedova |



 

Pag: [1]

Ieri...

Ultime notizie

SOLIGHETTO (TV)-NON DIMENTICHIAMO- CON ENRICO NADAI, LOREDANA ZANCHETTA, CLAUDIO DONI, TIZIANO VETTORETTI, GIOVANNI TONON, ELENA LUCCA, SOFIA FACCHIN, ELISA NADAI, NICOLA BOATIN, LEONARDO MARIOTTO, ELIA D'ERRICO

SOLIGHETTO (TV)-NON DIMENTICHIAMO- CON ENRICO NADAI, LOREDANA ZANCHETTA, CLAUDIO DONI, TIZIANO VETTORETTI, GIOVANNI TONON, ELENA LUCCA, SOFIA FACCHIN, ELISA NADAI, NICOLA BOATIN, LEONARDO MARIOTTO, ELIA D'ERRICO
In previsione della ricorrenza internazionale del “Giorno della Memoria”, che commemora, il 27 gennaio di ogni anno, le vittime dell’Olocausto; l’Associazione Musicale “Toti Dal Monte” e l’Associazione Musicale “A. Coletti” propongono il doppio concerto “Non dimentichiamo. Testimonianze e musiche di autori Ebrei”, nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019, rispettivamente a San Vendem (continua)

SAN VENDEMIANO-NON DIMENTICHIAMO- CON ENRICO NADAI, ELENA LUCCA, ELISA NADAI,NICOLA BOATIN, GIOVANNI TONON, SOFIA FACCHIN, TIZIANO VETTORETTI, CLAUDIO DONI

SAN VENDEMIANO-NON DIMENTICHIAMO- CON ENRICO NADAI, ELENA LUCCA, ELISA NADAI,NICOLA BOATIN, GIOVANNI TONON, SOFIA FACCHIN, TIZIANO VETTORETTI, CLAUDIO DONI
In concomitanza con la ricorrenza internazionale del “Giorno della Memoria”, che commemora, il 27 gennaio di ogni anno, le vittime dell’Olocausto; l’Associazione Musicale “Toti Dal Monte” e l’Associazione Musicale “A. Coletti” propongono il doppio evento “Non dimentichiamo. Testimonianze e musiche di autori Ebrei”, nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019, rispettivamente a San Vende (continua)


Bracigliano-Conclusa 4^ ediz. del Concorso artistico sulla Tombola napoletana- I vincitori

Bracigliano-Conclusa 4^ ediz. del Concorso artistico sulla Tombola napoletana- I vincitori
Si è conclusa con successo il 19 gennaio 2019 nella splendida location dello storico Palazzo De Simone in Bracigliano (SA) la 4^ ediz. del premio internazionale “Reinterpretazione della Tombola napoletana dal n° 1 al n° 90” . Evento ideato dall’ associazione Onlus “Thule non solo doposcuola”, curato da Laura Bruno, allo scopo di rivalutare il tradizionale ed intramontabile gioco natalizio della t (continua)

Alla sala del Capitolo del Convento di San Domenico Maggiore grande attesa per lo spettacolo Janusz Korczak – L’ultima Strada per Treblinka

Alla sala del Capitolo del Convento di San Domenico Maggiore grande attesa per lo spettacolo Janusz Korczak – L’ultima Strada per Treblinka
Giovedì 24 gennaio 2019 nella sala del Capitolo del Convento di San Domenico Maggiore, alle ore 18,30 in occasione delle celebrazioni per la Giornata della Memoria andrà in scena il nuovo spettacolo teatrale di Roberto Giordano intitolato  “JANUSZ KORCZAK – L’ULTIMA STRADA PER TREBLINKA” opera scritta e diretta dal suddetto regista e attore teatrale napol (continua)

Decine di famiglie del Quartiere del Sole a Cagliari, raggiunte dai volontari di Uniti per i DIRITTI UMANI

Decine di famiglie del Quartiere del Sole a Cagliari, raggiunte dai volontari di Uniti per i DIRITTI UMANI
      Molto spesso quando si parla di Diritti Umani si pensa alle popolazioni che soffrono l’oppressione delle dittature o ai paesi in via di sviluppo dove tutto è negato, o ancora dove le guerre civili, che cosa abbia di “civile” una guerra è tutto da verificare, situazioni dove i trenta articoli dei diritti contenuti nella Dichiarazione Un (continua)