Home > Keyword : forex cliccata 780 volte

Broker: HSBC multato pesantemente dalla FED

Arrivano sanzioni molto pesanti per uno dei broker più noti del pianete, ovvero Hsbc Holdings. Il colosso dei mercati finanziari è infatti stato multato dalla Federal Reserve lo scorso fine settimana, per una cifra pari a 175 milioni di dollari. Il motivo è connesso all'indagine in corso da anni per la manipolazione del mercato del Forex. Peraltro Hsbc non è il solo operatore che è stato sanzionato, anzi a luglio scorso sotto la scure della FED era finita Bnp Paribas. Tra questi comunque non ci sono i broker più utilizzati dai trader indipendenti itali...

trading | forex | multa | hsbc | plus500 | bdswiss |


Sterlina in calo: prese di profitto. Occhi puntati su Carney

La sterlina scivola contro le altre principali valute del Forex in questo avvio di settimana. A spingere gli investitori alle vendite sono soprattutto due driver. In primo luogo le prese di profitto a seguito dei rialzi della settimana scorsa, e in secondo luogo il dibattito a distanza tra il segretario degli affari esteri Boris Johnson e il capo delle statistiche U.K David Norgrove riguardo al contributo finanziario del Regno Unito all'UE. Quest'ultimo ha accusato Johnson di "un uso improprio delle statistiche ufficiali". La controversia riguarda i conti della Brexit, perché ...

sterlina | fibonacci | spread | forex | trading |



BCE ancora dubbiosa, i trader non sanno cosa aspettarsi

Tra i trader sta crescendo sempre di più l'attesa per l'appuntamento con la riunione della BCE, che è in programma il prossimo giovedì 7 settembre. Al centro dell'attenzione c'è ovviamente il tema del tapering. L'istituto centrale europeo - ci si domanda - annuncerà l'intenzione di dare avio al programma di riduzione del piano acquisto titoli (Quantitative Easing)? Finora da parte del governatore Mario Draghi non c'è stato mai un accenno alla questione, con il chiaro intento di non sbilanciarsi troppo. Nel recente intervento a Jackson Hole, ad esempio,...

bce | trading | forex | euro | martingala | renko |


Mercati, torna a respirare il dollaro. Il cross con l'euro sotto 1,20

Il dollaro si è scrollato un po' di polvere di dosso. Dopo essere precipitato nella prima parte della settimana sui mercati valutari, sulla scia delle crescenti tensioni con la Corea del Nord, l’USD ha recuperato le perdite. A dargli una spinta sono intervenuti - in modo provvidenziale - i dati USA riguardanti il Prodotto Interno Lordo. C'è chi guardava con timore a questo appuntamento, pensando che avrebbe potuto affondare ulteriormente il biglietto verde. E invece la prima revisione del Pil segnala una crescita a un tasso annuo del 3%. Una vera sorpresa, visto che il valo...

trading | mercati | forex | dollaro |


Inflazione sempre più vero dilemma della banche centrali

L'appuntamento settimanale più atteso dai mercati finanziari comincia domani. A Jackson Hole (Wyoming) ci sarà il simposio delle banche centrali che viene organizzato dalla Federal Reserve americana. L'attenzione dei trader quest'anno probabilmente sarà ancora maggiore, visto che ci sono tanti dubbi su quali saranno le prossime mosse soprattutto di BCE e FED. Da Jackson Hole quindi si spera di ricavare maggiori informazioni sulle prossime mosse delle banche centrali. Il dilemma riguardo l'inflazione Sono quindi attesi soprattutto due interventi. Anzitutto quello del nume...

inflazione | trading | forex | opzioni binarie |


Euro troppo forte, adesso la BCE è nei guai

L'euro si sta dimostrando troppo forte, persino per se stesso. La valuta unica ha raggiunto livelli di cambio che sono ai massimi sul dollaro dall’inizio del 2015. Eppure se guardiamo ai dati storici, dobbiamo sottolineare che oggi la valuta della UE vale molto meno rispetto al biglietto verde di quanto non valesse nel 2008, ovvero prima della crisi. All'epoca infatti per avere un dollaro occorreva sborsare 1,6 dollari. Oggi ne bastano 1,18. Eppure si parla di super-euro e i segnali forex gratis in tempo reale puntano tutti sulla valuta europea. Questione di punti di vista. Appena pochi...

euro | dollaro | trading | forex |


Finanza, giornata senza grandi spunti macro per il trading

Giornata senza grandi spunti macro per il mercato valutario. I primi dati interessanti sono giunti nella notte dalla Cina, dove la bilancia commerciale ha evidenziato a luglio un surplus di 46,74 miliardi di dollari. Il dato è maggiore di quello precedente e anche maggiore delle attese degli analisti (45 miliardi di dollari). Le esportazioni e le importazioni sono cresciute entrambe a ritmo minore rispetto a quello atteso. Restando in Oriente, la bilancia commerciale (base) del Giappone è tornata positiva a giugno: surplus di 518,5 miliardi di yen che è inferiore a quanto ...

trading | forex | finanza | macro |


Euro, altra giornata positiva sui mercati valutari

E' stata una giornata intensa per l'Europa sotto il profilo finanziario. Sotto il profilo macro sono stati resi noti alcuni dati molto interessanti. Anzitutto le vendite al dettaglio sono cresciute dello 0,5% su base mensile e del 3,1% su base annua. E' stato un aumento più solido rispetto alle attese, visto che su base mensile gli analisti si aspettavano una crescita dello 0,1%, mentre su base annua la crescita attesa era del 2,6%. Si conferma invece la stima preliminare riguardo all'indice Pmi servizi. A luglio il suo valore si è attestato a 55,4 punti, quindi siamo oltre la s...

euro | trading | forex | sterlina | dollaro |


Yuan in ripresa contro il dollaro. Occhio ai dati macro in arrivo

Per lo Yuan è stata una settimana positiva nei confronti del dollaro. La valuta cinese ha infatti guadagnato molto terreno, e alla fine la chisura settimanale di venerdì del cross USD / CNH è stata al di sotto del livello di supporto chiave di 6.7377. Nel corso della seduta di giovedì, l'istituo centrale cinese (PBOC) è intervenuto rafforzando la correzione dello Yuan al 6.7307 (pari a 222 pips), ossia il livello più basso visto da ottobre 2016. Il cambio USD / CNH continua a muoverso lungo un trend ribassista da maggio, e ci stiamo avvicinado al terri...

trading | forex | yuan | usd |


Brexit e sterlina legate a filo doppio. Scenari in bilico per la GB

La questione dei negoziati sulla Brexit ha spianato la strada ai ribassi della sterlina, con i dati macro che fanno da moltiplicatore ai timori dei trader. Molti preferiscono rimanere bullish sul cross GBP/USD nel forex market, prevedendo il raggiungimento di quota 1.3200 entro il prossimo mese. La debolezza della sterlina La quotazioni chiave del GBP ha centrato il livello di 1,3126 per poi ampliare la discesa fino a quota 1,3005 a seguito dei dati relativi all'inflazione. Dati che sono andati peggio delle previsioni. Ecco perché il  momentum indicatore trading Forex segnal...

brexit | sterlina | forex | trading |


Inflazione e produzione, ecco i dati macro rilevanti della settimana

Comincia una settimana molto interessante dal punto di vista macroeconomico. Sono infatti in uscita una serie di dati su inflazione e produzione che potrebbero incidere in modo forte sulle quotazioni di alcune major nel Forex. Vale dunque la pena fare una panoramica su quello che ci aspetta nei prossimi giorni, anche perché saranno la base per i migliori segnali operativi Forex gratuiti. I dati macro su inflazione e produzione Nella zona Euro sono in calendario i dati della produzione industriale di alcune economie di maggiore rilievo. Essa è attesa in aumento di 0,5% m/m in It...

trading | forex | inflazione | produzione |


Sterlina, futuro in bilico in relazione ai negoziati sulla Brexit

Sembra aver messo la retromarcia la sterlina, che in questo avvio di settimana è sceso nei confronti del dollaro e potrebbe varcare al ribasso quota 1,29. Malgrado questa correzione, nelle ultime due settimane il valore del pound nei confronti del biglietto verde è salito, e molti segnali gratuiti opzioni binarie affidabili continuano a puntare sul rialzo. Dal punto di vista macro, ieri è stato reo noto che l'indice dei direttori acquisti sul settore manifatturiero è sceso a 54,3. Sono rimaste così deluse le aspettative degli economisti che erano pari a...

sterlina | forex | trading | brexit |


Euro, Draghi frena il mercato: nessuna manovra restrittiva

Alla fine i dati di fatto hanno dato ancora una volta ragione alla BCE. I prezzi al consumo dell'Eurozona hanno infatti evidenziato nuovamente un rallentamento, che è stato propiziato dall'andamento dei prezzi del petrolio. Secondo le stime rese note dall'Ufficio statistico europeo (Eurostat), a maggio l'andamento dell'inflazione ha fatto segnare il valore di 1,4%, su base tendenziale, dall'1,9% del mese precedente. Si tratta di un dato peggiore rispetto a quelle che erano le aspettative degli analisti, che avevano previsto una discesa, ma fino all'1,5%. Le mosse della BCE e i riflessi...

euro | dollaro | forex | trading | draghi | bce |


Politica monetaria BCE: la possibile svolta spinge l'euro-dollaro

La possibilità che la BCE dia luogo ad una stretta monetaria in anticipo rispetto alle previsioni, è la notizia che ha guidato la coppa EUR/USD al rialzo sul finire della scorsa settimana. La pubblicazione di alcuni articoli al riguardo ha spinto i trader a muoversi in anticipo e cominciare a prezzare l'eventuale rialzo del costo del denaro nella UE. Le notizie della BCE sulla politica monetaria In ambito finanziario, anche per via delle frequenti dichiarazioni di Draghi circa la politica monetaria della EuroTower, si pensava che l'istituto centrale europeo avrebbe continuato i...

bce | forex | trading | euro | dollaro |


Mercato delle valute, interessanti occasioni in vista per i trader

Ci sono diverse opportunità di trading in giro per il mercato, soprattutto quello valutario. Ci sono infatti alcuni asset che potrebbero riservare situazioni interessanti, come ad esempio il cross euro-dollaro canadese. Se lo osserviamo, possiamo notare come il prezzo oscilla attorno al livello di resistenza in area 1.4876. Adesso bisogna osseravre con interesse questo livello, perché se il prezzo potrebbe continuare a rimbalzare per ritestare i precedenti massimi relativi in area 1.5263. Se però dovesse scivolare verso il basso, allora il cambio EUR/CAD potrebbe viaggiare...

trading | valute | forex | mercati |


Valute: il Bitcoin non si ferma più. In 4 mesi rialzo del 95%

C'è uno strumento finanziario che continua a volare in modo davvero prepotente: si tratta del Bitcoin. Il prezzo della criptovaluta più famosa al mondo ha centrato un nuovo livello storico, arrivano a 1500 dollari e continua ad esserci una pressione rialzista molto forte, al punto che i fornitori opzioni binarie segnali gratis sono tutti concordi nel suggerire di fare Call su questo strumento. Occhio però, perché il mercato del Bitcoin è estremamente soggetto a rapidi voli quanto a rapide cadute. Al momento comunque, quello che si osserva è che Bitcoi...

valute | forex | bitcoin | trading |


BCE ancora cauta. Intanto l'euro accusa un calo minimo sul dollaro

Si muovono all'unisono Bce e Banca del Giappone. Dopo che nella notte l'istituto centrale giapponese ha conservato inalterata la propria politica monetaria, anche la BCE ha deciso di fare lo stesso nel primo pomeriggio, lasciando tutto immutato a livello di politica monetaria. Nulla che non fosse già ampiamente previsto comunque, o che non fosse già stato previsto nelle nostre opzioni binarie trucchi e strategie vincenti. Secondo il governatore Mario Draghi non ci sono ancora le condizioni per procedere ad una riduzione degli interventi di aiuto al sistema, malgrado ci siano dei...

bce | euro | dollaro | forex |


Dollaro USA e canadese: cosa succede nel mercato valutario?

Da una parte c'è Trump, dall'altra c'è il petrolio. Sono questi i due fattori che stanno agendo all'unisono sul cross Usd-Cad, ovvero uno dei più scambiati nel forex market. Il rapporto di cambio tra queste due valute ha registrato forti guadagni a inizio settimana, chiudendo a quota 1,3549. Si tratta cioè di valori che non si vedevano dallo scorso mese di novembre. Come abbiamo detto, a incidere su questo apprezzamento sono stati due fattori. La caduta del prezzo del petrolio ha zavorrato notevolmente il dollaro canadese, con il quale da sempre c'è una fort...

dollaro | forex | trading | cad | usd |


Mercati valutari, euro in calo mentre il dollaro beneficia dell'effetto FED

La giornata sui mercati valutari è stata caratterizzata soprattutto dalle parole del governatore della BCE Mario Draghi, che ha escluso che possano esserci delle variazioni a breve termine sulla politica monetaria dell'istituto centrale della UE. Il cross EUR/USD è così andato in calo e scambia a 1,0668. Anche gli ultimi dati che sono stati resi noti riguardo l'inflazione dell'area euro, che non sono stati esaltanti, hanno contribuito alla retromarcia della valuta europea, generando peraltro pressione sulla BCE per la prosecuzione di una politica accomodante. Dall'altra pa...

valute | forex | trading | euro | dollaro |


Dollaro, la settimana comincia con il freno a mano tirato nel Forex

Lo spunto più interessante per i mercati finanziari lo ha dato Charles Evans, presidente della Fed di Chicago. Ha spiegato che secondo la sua idea, quest'anno potrebbero esserci tre se non addirittura quattro rialzi del costo del denaro da parte della Banca Centrale Usa. Per la precisione, potrebbero essere 4 se l'economia americana continuerà a mandare segnali positivi. Quello di Evans è stato il primo di una serie di interventi dei membri della FED attesi in settimana. L'istituto centrale Usa qualche giorno fa ha proceduto al primo rialzo in questo 2017, come era ampiame...

dollaro | usd | forex | valute | finanza |


 

Pag: [1] 2 3 »

I più cliccati

Ultime notizie

Rasoio di Occam, Andrea Bindella: “L’ipotesi più semplice tende ad essere quella giusta. Non nel mio thriller”

Rasoio di Occam, Andrea Bindella: “L’ipotesi più semplice tende ad essere quella giusta. Non nel mio thriller”
Andrea Bindella, autore de “Un nuovo nemico” un thriller/fantasy ambientato a Perugia, è stato intervistato da Overthere.it   Andrea Bindella è nato a Perugia il 14 maggio 1979, vive ad Assisi e lavora come libero professionista. Nel suo tempo libero - poco, in realtà - adora leggere fumetti e romanzi, ascoltare musica rock, pop, jazz, guardare film e se (continua)

Centrosinistra: Pisapia-Fassino, 'incontro positivo'

Centrosinistra: Pisapia-Fassino, 'incontro positivo'
 Giuliano Pisapia e Piero Fassino hanno avviato un percorso politico e programmatico per una nuova stagione del centrosinistra. L'incontro è stato positivo'. Lo scrivono, in un comunicato congiunto, il leader di Campo progressista e l'incaricato del Pd per la verifica delle alleanze che l'ha incontrato insieme al vice segretario Maurizio Martina. "Consapevoli delle rilevanti (continua)


Pensioni, stop età anche per quelle di anzianità

Pensioni, stop età anche per quelle di anzianità
 Incontro e proposte tra governo e sindacati a Palazzo Chigi per trovare un accordo sull’adeguamento dell’età pensionabile alle aspettative di vita. Terminato il confronto di oggi e in attesa degli approfondimenti, a quanto si apprende, il prossimo tavolo è stato convocato per martedì mattina alle 9:30. APE SOCIALE - Il Governo avrebbe proposto (continua)

Zimbabwe, manifestanti anti-Mugabe marciano verso residenza presidente

Zimbabwe, manifestanti anti-Mugabe marciano verso residenza presidente
 Centinaia di manifestanti, in strada per cacciare il presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, marciano verso la residenza ufficiale del presidente 93enne, ad Harare, nella capitale. Alcuni sono stati fermati dall'esercito. Lo slogan ufficiale della manifestazione è 'Mugabe must go' (Mugabe se ne deve andare): una mobilitazione appoggiata dall'esercito, che da giorni ha (continua)

Pensioni, vertice a Palazzo Chigi: stop al rialzo per i lavori gravosi anche per quelle di anzianità. La Cgil non ci sta e agita lo spettro della mobilitazione

Pensioni, vertice a Palazzo Chigi: stop al rialzo per i lavori gravosi anche per quelle di anzianità. La Cgil non ci sta e agita lo spettro della mobilitazione
 Estendere le esenzioni dall’innalzamento dell’età pensionabile anche alle pensioni di anzianità (e non solo a quelle di vecchiaia) e l’istituzione di un fondo per i potenziali risparmi di spesa con l’obiettivo di consentire la proroga e la messa a regime dell’Ape sociale. Sono le proposte aggiuntive del Governo che il presidente del Consiglio,  (continua)