Home > Sport > DOMENICA FAN DI DAMIANO CUNEGO IN SELLA. SFIDA ACCESA A VERONA PER LA GRANFONDO

DOMENICA FAN DI DAMIANO CUNEGO IN SELLA. SFIDA ACCESA A VERONA PER LA GRANFONDO

DOMENICA FAN DI DAMIANO CUNEGO IN SELLA. SFIDA ACCESA A VERONA PER LA GRANFONDO

Domenica si corre la 7.a Granfondo Damiano Cunego – Città di Verona

Start alle 9 del mattino in Via D’Arezzo a Verona

Domani pomeriggio la Gimkana per i più piccoli

Due tracciati, 145 o 85 km, tra la città di Verona e i Monti Lessini

 

 

Domenica sarà caccia al tris alla Granfondo Damiano Cunego – Città di Verona, rassegna su strada ai nastri di partenza con la settima edizione.

Il vicentino Roberto Cunico si è detto determinato a tentare la “triplete” nell’albo d’oro veronese, dopo le vittorie del 2007 e 2008, ma a mettergli i cosiddetti bastoni tra le ruote ci sarà il livornese Matteo Cappè, primo classificato nelle ultime due edizioni, 2010 e 2011, e lanciato verso un tris consecutivo.

Al di là dei singoli obiettivi, il parterre di domenica sarà imbandito di grandi aspettative e di fuoriclasse del granfondismo su strada, nelle ultime ore le iscrizioni hanno registrato un picco di conferme tra cui quelle del forte trevisano Alessandro Bertuola, del friulano-veneziano Devis Miorin e del pistoiese Alfonso Falzarano. Un carnet di nomi che va ad aggiungersi nella rosa dei favoriti a quelli degli ex vincitori della gara veneta Giuseppe Corsello ed Alessio Pareschi (primi nella mediofondo 2010 e 2009 rispettivamente), dell’ex professionista Enrico Zen e degli esperti Sorrenti Mazzocchi, Muraro, Camozzi, Pegoraro, Manservigi e Cappelletti.

Allo start di Verona si presenteranno pure i coniugi Lidia ed Ulrich Fluhme, appassionati del pedale che hanno portato negli States la cultura delle granfondo, organizzando la Granfondo di New York.

Per quanto riguarda la sfida femminile, anche l’elenco delle osservate speciali di domenica si è allungato, in particolare saranno presenti all’appello veronese le romagnole Monica Bandini e Maria Cristina Prati, quest’ultima salita lo scorso anno sul 3° gradino del podio della granfondo, oltre all’austriaco-gardesana Christiane Bitante, alla padovana Sabrina Zogli e alla comasca Cristina Lambrugo.

Come ormai da tradizione ci sarà anche Damiano Cunego, dopo le fatiche del Giro d’Italia il ciclista di Cerro Veronese si concederà una bella domenica in compagnia di fan ed amici, pedalando su quelle stesse strade che lo hanno visto crescere e formarsi agonisticamente.

I due affascinanti percorsi, Granfondo di 145 e 3.300 metri di dislivello e Mediofondo di 85 km e 1.400 m/dsl, spaziano tra la Valpantena, i Monti Lessini e i colli scaligeri, la partenza è fissata nella nuova sede in Via Guido D’Arezzo per le 9.00 di domenica mattina.

Lo staff organizzatore capeggiato da Sergio Bombieri ha provveduto ormai da tempo a segnalare in maniera completa i tracciati di gara, per i granfondisti sono inoltre disponibili le tracce gps da scaricare, accedendo al sito www.granfondodamianocunego.it alla pagina “Percorsi”. In molti a provare il nuovo tratto che è stato inserito a Roverè, con discesa e salita in sequenza capace di scombinare le carte a metà gara.

Tra le chicche proposte dalla Granfondo veronese non poteva mancare l’apprezzata cronoscalata, su di un tratto in salita di poco più di 9 km nelle battute iniziali della corsa, si tratta della Cronoscalata Trofeo Berner che in 580 m/dsl porta al Valico Provalo. Lo scorso anno i migliori tempi della scalata li registrarono Fabrizio Casartelli (28’01’’94) e la vincitrice della granfondo 2011 Ilaria Rinaldi (31’44’’18), anche quest’anno verrà stilata una classifica che premierà il migliore sia al maschile sia al femminile.

Il tempo di percorrenza sarà fondamentale anche per chi punta al nuovo premio riservato alla “maglia nera”, chi si classifica ultimo alla granfondo 2012 si accaparrerà un viaggio all’Isola d’Elba, chiaramente sarà necessario portare a termine la prova entro il tempo limite previsto, ovvero non oltre le ore 17.00 e sicuramente … ci sarà battaglia anche per questo ambito premio.

La gara dedicata a Damiano Cunego domani vivrà una piacevole giornata di vigilia, sempre in centro a Verona in Via Guido D’Arezzo è in programma nel pomeriggio una Gimkana promozionale per i ciclisti in erba tra i 6 e i 12 anni, con ritrovo ed iscrizioni in loco dalle 15.00 e partenza alle 16.00, con una grande festa finale per tutti al goloso Nutella Party.

La gara fa parte dei circuiti Prestigio, Unesco Cycling Tour e Tour di Primavera ZeroWind.

Info: www.granfondodamianocunego.it

 

granfondo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARCIALONGA NEL CUORE DEL “GIORDANA”. 3.a TAPPA DEL CHALLENGE SULLE DOLOMITI


VERONA È PRONTA PER LA SUA GF DAMIANO CUNEGO. MIGLIAIA DI CICLISTI ATTESI NELLA CITTÀ SCALIGERA


A VERONA DOPO IL GIRO ARRIVA LA GRANFONDO: 3 GIUGNO IN SELLA CON DAMIANO CUNEGO


PRONTA SUI PEDALI LA GF CUNEGO TRA LE NOVITÁ ANCHE IL PREMIO “MAGLIA NERA”


FALZARANO ALLO SPRINT DOPO LA FUGA. CUNEGO SHOW A VERONA ALLA “SUA” GRANFONDO


GRANFONDO DAMIANO CUNEGO VERSO IL 2013, SCELTA LA DATA PER LA PROSSIMA EDIZIONE


 

Ieri...

Stesso autore

G.S. CASTELLO “ADOTTA” I BIMBI DELLO SKIRI TROPHY. ISCRIZIONI IN CHIUSURA AL “MINI-MONDIALE”

G.S. CASTELLO “ADOTTA” I BIMBI DELLO SKIRI TROPHY. ISCRIZIONI IN CHIUSURA AL “MINI-MONDIALE”
  Skiri Trophy XCountry in Val di Fiemme il 19 e 20 gennaio Intervista alla responsabile del G.S. Castello Nicoletta Nones Oggi 15 gennaio ultimo giorno per iscriversi alle gare (10 nazioni iscritte) L’anima dello Skiri Trophy rimane sempre a Castello di Fiemme     “In questa gara che si ripropone da tanti anni cerchiamo di invitare i bambini a fare sport, a ris (continua)

“EPIC SKI TOUR”: ECCELLENZA SCIALPINISTICA. EVENTO AD HOC PER “BISONTI” E FUORICLASSE

“EPIC SKI TOUR”: ECCELLENZA SCIALPINISTICA. EVENTO AD HOC PER “BISONTI” E FUORICLASSE
   “La Sportiva Epic Ski Tour” il 22 e 23 febbraio in Val di Fiemme Alla conferenza di Trento erano presenti Delladio, Anrather, Ploner, Felicetti e Oprandi Terza edizione improntata all’innovazione, rendendo lo skialp alla portata di tutti Prima tappa sull’Alpe Cermis, seconda a Bellamonte, venerdì escursione 4All   Oggi a Trento – alla (continua)

IL PRESIDENTE FUGATTI OMAGGIA LA MARCIALONGA. DE COL: PARTECIPATE, È MERAVIGLIOSO

IL PRESIDENTE FUGATTI OMAGGIA LA MARCIALONGA. DE COL: PARTECIPATE, È MERAVIGLIOSO
  Oggi la Giunta Provinciale era di passaggio a Moena in zona partenza della Marcialonga Il presidente Fugatti ha incontrato Angelo Corradini L’ing. De Col responsabile del dipartimento infrastrutture e mobilità della Provincia è un marcialonghista I lavori fervono per preparare il tracciato di 70 km del 27 gennaio     La Marcialonga rinnova di anno in a (continua)

HORN ATTACKE: LE CORSE DELLO SCIALPINISMO. LA SFIDA BOLZANINA PER ECCELLENZA

HORN ATTACKE: LE CORSE DELLO SCIALPINISMO. LA SFIDA BOLZANINA PER ECCELLENZA
  Poker della Horn Attacke il 9 marzo in Alto Adige Da Bolzano al Corno del Renon duathlon di 20 km e 2000 metri di dislivello Iscrizioni a 50 euro in singolo, staffetta a due a 80 euro, 120 euro per i tre frazionisti Ad oggi il 20% di iscrizioni in più rispetto allo scorso anno   “Tension, endurance, nature and ski touring”, queste le parole chiave del comitat (continua)

HORN ATTACKE: LE CORSE DELLO SCIALPINISMO. LA SFIDA BOLZANINA PER ECCELLENZA

HORN ATTACKE: LE CORSE DELLO SCIALPINISMO. LA SFIDA BOLZANINA PER ECCELLENZA
  Poker della Horn Attacke il 9 marzo in Alto Adige Da Bolzano al Corno del Renon duathlon di 20 km e 2000 metri di dislivello Iscrizioni a 50 euro in singolo, staffetta a due a 80 euro, 120 euro per i tre frazionisti Ad oggi il 20% di iscrizioni in più rispetto allo scorso anno   “Tension, endurance, nature and ski touring”, queste le parole chiave del comitat (continua)