Home > Turismo e Vacanze > Per competere nel turismo di adesso servono strumenti efficaci e grande visione

Per competere nel turismo di adesso servono strumenti efficaci e grande visione

"È necessario che il turismo veneto si doti di strumenti e professionalità capaci di darci il metro del cambiamento che stiamo vivendo". A lanciare l'appello è Massimiliano Schiavon presidente dell'associazione jesolana albergatori. "Ad oggi non esistono strumenti efficaci per monitorare la soddisfazione del cliente. In un contesto in continua evoluzione e mutamento non è possibile che la nostra offerta si basi su statistiche e studi che non si adeguano nel tempo. Oggi il cliente è mutato, come è naturale che sia. Non è solo una questione di crisi, ma di capire che la nostra offerta deve essere in grado di soddisfare pienamente le esigenze del turista. Ma come possiamo farlo se non abbiamo gli strumenti di studio? Stiamo parlando di 24 milioni di presenze sulle spiagge veneziane, sul dato complessivo di 60 milioni di presenze in tutta la Regione. Dobbiamo crescere a livello professionale, abbandonando i personalismi e i campanilismi che purtroppo ci contraddistinguono. Altrimenti il rischio è che non studiando e non formandoci su strumenti moderni, i seri i player che ci fanno concorrenza a livello europeo guadagnino fette di mercato che sarà complesso recuperare. Non è più possibile lavorare su approssimazione e sensazioni personali: dobbiamo studiare, capire e condividere strumenti, azioni e profili dei nostri turisti per migliorarci sia a livello personale, sia a livello di strategia complessiva. E dobbiamo farlo in fretta, coinvolgendo le istituzioni, i privati, i consorzi, le associazioni di categoria, ovvero tutti quei soggetti che oggi non riescono per diversi motivi a ragionare in termini di macro turismo, ma solo per difendere posizioni talvolta così arroccate da sembrare fossilizzate. Io sono convinto che il Veneto oggi, e Jesolo su tutti, sia in grado di essere un punto di riferimento nazionale e anche internazionale, a patto che si compia un cambio di marcia a livello di mentalità e di coraggio".

Jesolo | AJA | Massimiliano Schiavon | turismo | alberghi | Veneto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MASTER IN MARKETING E MANAGEMENT DEL TURISMO II EDIZIONE


MASTER IN MARKETING E MANAGEMENT DEL TURISMO - II EDIZIONE


MASTER IN MARKETING E MANAGEMENT DEL TURISMO II EDIZIONE


MASTER IN MARKETING E MANAGEMENT DEL TURISMO III EDIZIONE


EQUOTUBE si rinnova: nuovi "tubi", nuove strutture e nuove offerte, tutto rigorosamente in un contesto di turismo sostenibile e responsabile


Fai la cosa giusta! Regala week-end ed esperienze green


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Scuola Galileiana, seminario Il grande secolo italiano

Mercoledì 21 novembre a Padova si terrà il primo incontro del ciclo di seminari "Il 'grande secolo italiano': la cultura italiana tra Cinque e Seicento", organizzato dalla Scuola Galieleina di Studi Superiori assieme all’Associazione Alumni. La conferenza si terra presso l’Aula Magna del Collegio Morgagni, in Via S. Massimo 33 a Padova alle ore 16.30. "Macc (continua)

Hotel Monzoni riapre per la stagione invernale, fra tradizione e innovazione

Al via dal primo dicembre la stagione invernale del Monzoni, storico ed elegante hotel di Moena situato al Passo San Pellegrino. Tante le novità, a partire da un sito web innovativo e dinamico, che integra l’uso di social network come Facebook, Twitter e Foursquare, per rimanere sempre in contatto con gli ospiti. Si potranno dunque seguire le attività dell’Hotel Monzoni (continua)

Premio di mille euro alla Silca

Paga più pesante per il mese di ottobre grazie all’accordo valido anche per il 2013. Boccata d’ossigeno per i 400 dipendenti dell’azienda leader nella produzione delle chiavi. Premio sindacale anticrisi anche per gli oltre 400 lavoratori della Silca, azienda controllata dalla multinazionale svizzera Kaba, azienda leader nella produzione di chiavi nella zona industriale di (continua)

Ridefinizione della struttura organizzativa ai vertici del Gruppo Gascom spa

PADOVA, 24 ottobre 2012 - Turnover qualitativo in Gascom, con sette spostamenti direzionali strategici per le rispettive aree di business. Un’operazione di cambio di guardia ai vertici aziendali del gruppo Gascom che si inserisce all’interno di un processo voluto dall’azienda al fine di innalzare qualitativamente tutto il servizio Gascom. Andrea Parisotto, 47enne vicentino, stori (continua)

La Farmacia Ciato sbarca sui Social Network

Una farmacia sui social? Una scommessa su cui la Farmacia Ciato di Padova ha deciso di puntare. Una scelta coraggiosa ma dettata dalla consapevolezza che i social network sono il presente e non solo il futuro, e dalla volontà di offrire uno spazio di discussione e incontro per i propri clienti.Spesso ci troviamo ad andare in farmacia solo quando ne abbiamo effettivo bisogno, mentre Facebook (continua)