Home > Musica > I Nadar Solo presentano il video del singolo "Il vento"

I Nadar Solo presentano il video del singolo "Il vento"

articolo pubblicato da: MusicOnAir | segnala un abuso




 

NADAR SOLO
Presentano
Il singolo “Il vento”
Tratto dall’album
DIVERSAMENTE, COME?
Etichetta Massive Arts
Distribuzione Self
Data di uscita 29 gennaio

 
GUARDA QUI IL VIDEO

 

 
Presentazione de “Il vento”
                                
Nel 2011 Matteo De Simone, cantante e bassista della band, pubblica “Denti guasti” (Hacca), suo secondo romanzo. Dal libro nasce un reading tour in diverse città italiane, con letture dello stesso Matteo De Simone e di Pierpaolo Capovilla del Teatro degli Orrori, con le musiche del cantautore torinese Daniele Celona. L'amicizia nata tra De Simone e Capovilla durante il tour li porta a scrivere insieme il testo di un brano: “Il Vento”. Alle registrazioni della canzone, composta ed eseguita musicalmente dai Nadàr Solo, hanno partecipato in qualità di musicisti anche gli altri componenti del Teatro degli Orrori: Gionata Mirai, Giulio Ragno Favero e Franz Valente.
Il brano è il primo singolo estratto dall'album dei Nadàr Solo “Diversamente, come?” (Massive Arts Records/Self) in uscita il 29 gennaio 2013.

 
Tra le canzoni, c'è n'è una che forse contiene tutte le altre. Si intitola "Il Vento". Abbiamo immaginato l'assurdo fantastico di un mondo in cui il vento ha smesso di soffiare. Un mondo afflitto dall'inerzia, in cui tutto ha smesso di muoversi. Voleva essere una fotografia del sentimento che ha invaso la nostra epoca, di una generazione presa in mezzo tra un futuro angoscioso e un passato dimenticato, costretta a vivere in un presente cristallizzato e avaro di promesse. Quando Pierpaolo Capovilla ci ha chiesto, dopo aver raccolto il nostro invito a partecipare, di poter contribuire come autore a questo testo, ha portato con sé anche una visione sentimentale in senso stretto, inventando una doppia lettura che non c'era. E' venuto così ad abitare il brano una sorta Don Chisciotte contemporaneo e malinconico, reduce smarrito dalla scomparsa di un amore e per giunta privato, insieme al vento, dei grotteschi mulini contro cui lottare. La canzone conteneva e contiene tuttora intatto un interrogativo che appartiene tanto a chi è rimasto troppo a lungo senza amore, quanto a chi per troppo tempo ha visto scomparire le redini della propria esistenza: e se un giorno il vento tornasse a soffiare, se tornasse l'amore, se la vita tornasse a chiamarmi, che cosa farei? Sarei pronto a ricominciare?
Questo, in fondo, è l'interrogativo inquieto che attraversa, a partire dal titolo, l'intero album.

 
Il videoclip è stato realizzato dal talentuoso videomaker Bruno D'Elia, già visto in passato all'opera con il video dei Marta Sui Tubi feat. Lucio Dalla "Cromatica". 

 


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Nuove funzionalità e nuovi temi per i Converter targati DVDVideoSoft


UN REGALO SPECIALE PER I "DONATORI" DELL'ASSOCIAZIONE"VENTO SOLIDALE - ONLUS"


Dal 27 febbraio al via il tour dei Nadar Solo


Terna, AD Flavio Cattaneo, dal 2008 aiuta la fauna ambientale con Ornis Italica per il progetto BirdCam


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Gli appuntamenti della settimana al Carroponte

  Carroponte 2013 Via Granelli 1, Sesto San Giovanni (MI) Parco Archeologico Industriale Ex Breda   Gli appuntamenti dal 29 maggio al 2 giugno: dalla genialità di Adam Green al furore rock di Teatro degli Orrori   Anche quest'anno al parco archeologico Ex Breda si scaldano i ferri per un'estate tutta da vivere, in musica e non solo. Un programma di tutto risp (continua)

Massimo Bubola presenta il suo progetto di giornalismo musicale

  INSTANT SONGS-CRONACA IN MUSICA un progetto di giornalismo musicale di Massimo Bubola   ogni mese on line, in download su www.instantsongs.it un brano dedicato a un fatto di cronaca nera   da giovedì 16 maggio una canzone dedicata a Federico Aldrovandi e al suo terribile omicidio Dal 16 maggio, ogni mese, per un anno, sul sito www.instantsongs.it (continua)

Dall’11 al 16 giugno Happening delle Cooperative Sociali al Lazzaretto

  Da martedì 11 a domenica 16 giugno Al Lazzaretto di Bergamo Si rinnova l'appuntamento con HAPPENING DELLE COOPERATIVE SOCIALI Sei serate con grande musica, teatro ed incontri Fra gli ospiti, Roy Paci con i Corleone, i Modena City Ramblers, ed i bergamaschi Famiglia Rossi   @ LAZZARETTO PIAZZALE LODOVICO GOISIS 6 BERGAMO   inizio spettacoli: ore 21.15 (continua)

Venerdì 14 giugno inizia [in]KUBO Electronic Experience

  Da venerdì 14 giugno Alle porte di Padova 9 giorni all'insegna di arte e musica elettronica sperimentale promosso dall' ASSOCIAZIONE SON.I.K.A in collaborazione con Giulio Ragno Favero de IL TEATRO DEGLI ORRORI    [in]KUBO ELECTRONIC EXPERIENCE @ CENTRO SONIKA Villa del Conte (PD) Via Maso 17   orari serate: apertura spazi espositivi dalle ore 20:00 (continua)

Plagio presenta “Saremo trasparenti”

  Plagio tende a plagiare, anzi ad assomigliare. A giocare. Plagio è un marchio sotto cui opera una combo di artisti provenienti da tutto il mondo. "Saremo trasparenti" è il primo di una serie di singoli stagionali targati Plagio.   Ogni periodo dell'anno avrà il suo sound.   PLAGIO Presenta "Saremo trasparenti" Label: Maninal (continua)