Home > Musica > Parte il Siaft 4 dell’AgroFood: lo speed-date dell’export alla conquista dei mercati esteri con oltre 2000 incontri B2B

Parte il Siaft 4 dell’AgroFood: lo speed-date dell’export alla conquista dei mercati esteri con oltre 2000 incontri B2B

Parte il Siaft 4 dell’AgroFood:  lo speed-date dell’export alla conquista dei mercati esteri con oltre 2000 incontri B2B

 Parte il Siaft 4 dell’AgroFood:

lo speed-date dell’export alla conquista dei mercati esteri con oltre 2000 incontri B2B

 

Unioncamere: “L’agroalimentare rimane un settore di punta dell’export italiano sul quale continuare a investire”.

Oltre 80 le PMI del food&beverage presenti a Fiuggi

 

 

Al via il 27 e il 28 giugno a Fiuggi l’ultima tappa per il 2013 del Siaft (Southern Italy AgriFood and Tourism), progetto sull’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese del Centro-Sud Italia promosso da Unioncamere, dedicato questa volta alle specialità food&beverage.

 

La manifestazione organizzata dalla CCIAA di Frosinone si terrà a Fiuggi nella splendida cornice di Palazzo della Fonte. Oltre 80 le PMI del centro-sud Italia che cercheranno di conquistare 25 buyer provenienti dal Giappone, Canada, Polonia, Francia e Germania. Saranno circa oltre 2000 gli incontri B2B generati: attraverso un calendario di appuntamenti fissati a tavolino di circa mezz’ora buyer e aziende si incontreranno in maniera efficace e veloce.

I protagonisti degli incontri saranno i prodotti dell’enogastronomia di alta qualità italiana: le acque minerali, i salumi tipici, i prodotti lattiero caseari, le conserve e i sughi, i prodotti dolciari e naturalmente la pasta.

 

La carta vincente per l’Italia è l’export: in particolare l’agroalimentare rimane un settore di punta del Made in Italy. E’ emerso che oltre la metà delle esportazioni italiane sono rivolte a paesi dell’UE: in primis si colloca la Germania seguita dalla Francia.

 

A inaugurare i lavori saranno il presidente della Camera di Commercio di Frosinone Marcello Pigliacelli, il Presidente di Aspin, Azienda Speciale Internazionalizzazione (Camera di Commercio di Frosinone) Genesio Rocca e il Vice Segretario Generale di Unioncamere Sandro Pettinato.

 

Dichiara Sandro Pettinato, Vicesegretario generale di Unioncamere: “Punti di forza del Made in Italy sono sicuramente il patrimonio enogastronomico, che riceve crescente apprezzamento nel mondo, e la dieta mediterranea, quale modello di alimentazione sana ed equilibrata. La qualità dei prodotti italiani non si limita solo alla bontà e alla genuinità, ma significa anche garanzie di sicurezza e salubrità, in un’ottica condivisa anche dai produttori che ne fanno fattore centrale di competitività.”

 

“L’enogastronomia traina la ripresa economica” – è quanto afferma Marcello Pigliacelli, Presidente della Camera di Commercio di Frosinone. “I recenti dati parlano chiaro: i prodotti Made in Italy e le bevande, vino e acque minerali, hanno fatto registrare all’estero, nell’ultimo periodo, un incremento significativo delle esportazioni di prodotti. Un dato che incoraggia e ci incita a fare sistema. Perché solo aggregando e mettendo in rete le tante piccole e medie imprese del settore food potremo favorire progetti di

internazionalizzazione. Siamo, quindi, ben lieti di ospitare a Fiuggi l’ultima tappa del Siaft, che mira alla promozione e all’affermazione dei nostri prodotti sui mercati esteri”.

 

Genesio Rocca, Presidente di Aspin, Azienda Speciale Internazionalizzazione (Camera di Commercio di Frosinone) dichiara: “Siamo orgogliosi di poter ospitare l’ultima tappa del Siaft dedicata all’Agrofood: è sicuramente un’occasione per la Camera di Commercio di Frosinone, un modo per incentivare l’export delle produzioni di alta qualità del nostro territorio e per valorizzare ancora di più le peculiarità del Made in Italy”.

 

Il Siaft 4 vuole offrire nuove prospettive per migliorare un settore di punta del Made in Italy: la novità della quarta edizione è la presenza di aziende “matricole” che non hanno mai esportato o lo hanno fatto in modo occasionale, ma che hanno adesso l’opportunità di essere rappresentate sui più importanti mercati internazionali.

 

agrofood | siaft |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Vinitaly: nelle recensioni Cogefim un’analisi sullo stato di salute del settore


EVEHO GROUP SIGLA ACCORDO CON LA CONFESERCENTI PROVINCIALE DI FIRENZE


TuttoFood 2017 Corea ecco le eccellenze culinarie che piacciono agli italiani


Giovedì 19 luglio DAVIDE VAN DE SFROOS all'AMBRIA MUSIC FESTIVAL


MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA


ASTIMUSICA20 - Ecofestival delle note


 

I più cliccati

Stesso autore

Una ricerca dell’Istituto Ixè resa nota dal Gruppo Restalia – The Good Burger (TGB)

L’amore per la buona cucina è … soprattutto trattorie, locali tipici, ma anche paninoteche, bar, pasticcerie (il 31% degli italiani li frequentano almeno una volta al mese). Quello che conta sono le materie prime, ben cucinate e digeribili. Secondo una ricerca dell’Istituto Ixè resa nota da The Good Burger – Gruppo Restalia, questi locali sono frequentati a (continua)

Aperitivo con degustazione di hamburger e taglio di capelli, tutto gratis

Aperitivo con degustazione di hamburger e taglio di capelli, tutto gratis
Cibo e hairstyling si incontrano, giovedì 5 luglio, grazie alla collaborazione tra The Good Burger, l’etichetta più giovane di Restalia (Gruppo Spagnolo leader nel settore della ristorazione organizzata) e Machete Barber Shop (https://www.macheteshop.it/). Lo shop di via degli Zingari 18, dalle ore 19 alle 21.30, aprirà le porte ai propri clienti offrendo hamburger, appe (continua)

Una nuova Legge sulla Privacy? Un software che permette di capire il grado di adempimento dell’azienda al nuovo regolamento

Una nuova Legge sulla Privacy? Un software che permette di capire il grado di adempimento dell’azienda al nuovo regolamento
  CPP Group Italy, azienda del gruppo inglese CPP, multinazionale da 30 anni leader nei servizi di protezione e assistenza, a un mese dall’entrata in vigore della nuova normativa europea sulla privacy lancia sul mercato un servizio per le aziende che permette di capire a che punto si è rispetto all’adeguamento al GDPR.  “E’ una funzionalità del nost (continua)

Nasce “MonnaLisa Care”: il progetto gratuito che aiuta le donne che lottano contro il tumore al seno a risolvere i problemi della menopausa indotta

Nasce “MonnaLisa Care”: il progetto gratuito che aiuta le donne che lottano contro il tumore al seno a risolvere i problemi della menopausa indotta
 Riportare un po’ di serenità nella vita delle donne che stanno lottando contro il tumore al seno. È con questo scopo che viene lanciato il progetto “MonnaLisa Care”, sostenuto dalla Onlus Associazione Angela Serra per la Ricerca sul Cancro, dall’equipe del prof. Giovanni Tazzioli del Percorso Senologico del Policlinico di Modena e dal dottor Ezio Bergami (continua)

Con “Unduetris Pranzetto” di Citterio la “schiscetta” è sana e si ispira al design giapponese

Con “Unduetris Pranzetto” di Citterio la “schiscetta” è sana e si ispira al design giapponese
  Complice la tendenza salutistica, per gli italiani la pausa pranzo in ufficio è diventata un’occasione per consumare cibi gustosi e salutari.  Lo sa bene Citterio che, da sempre attenta alle nuove tendenze, presenta “Unduetris Pranzetto”, il nuovo prodotto dedicato a chi desidera consumare un pasto completo e sano alla scrivania o fuori ufficio ma non ha temp (continua)