Home > Altro > BRUSCIANO PERSISTE L'INCANTEVOLE ECO DELLA FESTA DEI GIGLI 2013 di Antonio Castaldo

BRUSCIANO PERSISTE L'INCANTEVOLE ECO DELLA FESTA DEI GIGLI 2013 di Antonio Castaldo

BRUSCIANO PERSISTE L'INCANTEVOLE ECO DELLA FESTA DEI GIGLI 2013  di Antonio Castaldo

Da Brusciano persiste l’incantevole eco della Festa dei Gigli in onore di Sant’Antonio di Padova svolta dal 21 al 27 agosto scorsi. Il clima festivo continua nei ricordi di ognuno dei partecipanti. Come, ad esempio, per l’incontro di due storiche figure del panorama artistico:  il poeta Sebastiano Cerciello, detto Zio Bruno ed il musicista, sassofonista, Tonino Giannino.

Zio Bruno è testimone di gloriosa tradizione e bruscianese, nella storia dei Gigli in Campania, e del mondo poetico partenopeo che già segna nella memoria storica due altri grandi autori bruscianesi, Ninuccio Tramontano (1919-1976) e Felice Giannino (1929-2010).  Sebastiano Cerciello, nato a Brusciano il 31 marzo 1942, ha raccontato all’intervistatore, il giornalista Antonio Castaldo, l’inizio della sua ispirazione poetica, quando impegnato nel servizio militare nell’anno 1967, lontano da casa, pieno di nostalgia, scriveva: “O’ sabato d’a Festa”, iniziando una carriera poetica che par la parte canterina è stata fissa compagna delle ballate del Giglio Passo Veloce fino a pochi anni fa. Da autodidatta ha continuato con successo nei decenni con le canzoni, “O’ primmo ammore”; “A Guerra d’o’ 40”; “Carmencita”;  “Bambulella” ; “ Vattenne, va!”; “Si o no”. Per le Feste dei Gigli di Barra, 20 anni fa, “Nannarella” e di Crspano, “A’ Mummarella”, 25 anni fa.

Due sono stati i tributi religiosi di forte impatto emotivo per Brusciano: “Sorella Nina”, con il cantante Franco Di Palma, in memoria della Serva di Dio Giovanna Lanza ( Brusciano 1907-1987)  e “O’ Miracolo”, quello di Sant’Antonio di Padova, a Brusciano il 13 giugno del 1875.

Struggenti i versi di quest’ultima citazione che ha questo incipit: “O’ Sant’Antonio nuosto, d’int’a sti core resta, o’ popolo e’ Brusciano, cu granda fede, ogn’anno le fa a’ Festa. Se ‘ncanta nu’ guaglione gurdanne o’ Bambiniello, le dice o’ vicchariello; Viene, te conto o’ nonno o’ fattariello…”  l’onore del primo a cantarla fu di Giacomo Di Maio, con la musica di Tonino Giannino.

Con l’aiuto mnemonico del coetaneo Ciro Vaia, Zio Bruno ricorda che usava rispondere in versi alla corrispondenza di questo amico, compagno di antiche avventure, con origine dal luogo di nascita, Casaromano, Via Giovanni Esposito cui dedicò “O’ Vico”. E nell’interessante percorso biografico non possono dimenticarsi gli incontri artistici ed umani con i maestri Raffaele Velotto da Barra e Mario Muselli, bruscianese d’adozione. E per la condivisa storia del “Giglio Passo Veloce 1978”, i capiparanza Ciro D’Amore, detto Giro e’ Crescenzone; Antonio Guarino, detto Tonino O’ Ciutulone; Giuseppe Moccia, detto Micciariello e l’attuale Pasquale Caliendo, detto 90°.

Per quanto riguarda il portentoso sassofonista Tonino Giannino, egli ha regalato alla platea dei fortunati astanti, all’incrocio delle vie Cucca e Semmola, nella notte fra sabato e domenica scorsi, durante la sfilata della Fanfara “Real Giannino Band” per il Giglio Amici di Sant’Antonio, un medley per solo sax del tradizionale repertorio giglistico. Uno struggente canto filologicamente proposto che ha riportato indietro negli anni delle gloriose Ballate dei Gigli che hanno segnato Brusciano e tutti i siti storici della Campania che questa antica tradizione gelosamente condividono e custodiscono. E’ sul web la registrazione di questa chicca musicale da uno strumento che più si avvicina alla voce umana sapientemente suonato dal maestro bruscianese Tonino Giannino: https://www.youtube.com/watch?v=CgGn9JwZSd4 .

Insieme, con il contributo delle loro arti, produssero la canzone per l’alzata della “Ballata del Giglio di Brusciano a Padova” nel 2009, unico ed unitario obelisco antoniano ospitato presso la Basilica del Santo nello storico scambio culturale e religioso Brusciano-Padova. Lo storico evento che fu curato dai rappresentanti del Comune di Brusciano, gli allora presidenti, del Consiglio Comunale, Antonio Di Palma, della Festa dei Gigli, Consigliere Nicola Di Maio e dal giornalista dell’Ufficio Stampa Antonio Castaldo.

Tornando all’attualità, chiuso felicemente l’evento giglistico, l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Giosy Romano, ha autorizzato una piacevole duplice iniziativa, musicale e sociocultumente che gradatamente metterà fine al ricco programma delle manifestazioni  spettacolari dell’estate 2013. In Piazza XI Settembre dopo l’esibizione, di venerdì 30 agosto,  dei “Black Mambo” gruppo specializzato in musiche e canti latini, ci sarà, domenica 1° settembre,  il “Festival Brusciano  Europa” promosso dall’Associazione AIPH di Elisabetta Busiello per la diffusione della cultura dell’accoglienza e del rispetto per i portatori di handicap.


IESUS

Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali

Brusciano NA

cultura | storia | demoantropologia | Bene Comune |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

-Brusciano: L’Omaggio alla Memoria di Giordano Bruno in esempi di arte statuaria, teatrale e cinematografica. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano: L’Omaggio alla Memoria di Giordano Bruno in esempi di arte statuaria, teatrale e cinematografica. (Scritto da Antonio Castaldo)
 Il domenicano Giordano Bruno, filosofo, arrestato a Venezia il 23 maggio 1592, ristretto poi a Roma dal 27 febbraio 1593, sotto l’Inquisizione, nel giorno in cui gli viene letta la sentenza di morte, l’8 febbraio 1600, orgogliosamente così si esprime: “Tremate più voi o giudici nel profferir questa sentenza che non io nell'ascoltarla», come scolpito a pe (continua)

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale intensifica la “Campagna di Sensibilizzazione Raccolta Differenziata Rifiuti” con verifiche e sanzioni.

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale intensifica la “Campagna di Sensibilizzazione Raccolta Differenziata Rifiuti” con verifiche e sanzioni.
Nella seduta di  Consiglio Comunale del 28 gennaio scorso è stato approvato il Regolamento della Raccolta Differenziata dei Rifiuti. In seguito all’introduzione del nuovo calendario, a far data dal 2 gennaio 2019, la Cittadinanza locale sta dando prova di chiara responsabilità. Per una ulteriore sensibilizzazione onde poter raggiungere standard ottimali dei livelli di Racc (continua)

Mariglianella: Svolta la Giornata della Memoria 1945-2019 presso il promotore I. C. “Giosuè Carducci”.

Mariglianella: Svolta la Giornata della Memoria 1945-2019 presso il promotore I. C. “Giosuè Carducci”.
Venerdì scorso, 8 febbraio, presso l’Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Mariglianella è stata svolta la “Giornata della Memoria”, organizzata dalla stessa istituzione scolastica, in ossequio alla legge n. 211 del 20 luglio del 2000, per la Commemorazione delle Vittime dell’Olocausto.  Sono intervenuti il Dirigente Scolastico dell’I. C (continua)

Brusciano: Sassaiola contro il Sindaco Peppe Montanile e amministratori comunali in Via Borsellino. Unanime solidarietà e vicinanza. Si prospetta un Consiglio Comunale Straordinario. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano: Sassaiola contro il Sindaco Peppe Montanile e amministratori comunali in Via Borsellino. Unanime solidarietà e vicinanza. Si prospetta un Consiglio Comunale Straordinario. (Scritto da Antonio Castaldo)
In primis, esprimo la mia solidarietà al Sindaco di Brusciano Avv. Peppe Montanile, agli Assessori, Giuseppe Cinque e Antonella Marinelli e ai Consiglieri Comunali, Cesarina Onofrietto e Antonio Di Palma, fatti bersaglio di una sassaiola, domenica scorsa, in Viale Paolo Borsellino nel corso di un sopralluogo per il miglioramento della raccolta differenziata dei rifiuti. Questo è il (continua)

- Mariglianella: Al Comune continua l’Alternanza Scuola con l’ISS Manlio Rossi Doria di Marigliano.

- Mariglianella: Al Comune continua l’Alternanza Scuola con l’ISS Manlio Rossi Doria di Marigliano.
L’Amministrazione Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, dà continuità al percorso di alternanza scuola lavoro già attivato con la Delibera di Giunta Comunale n. 110 del 12 settembre 2016, nel rispetto della legge n. 107 del 2015 di “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione”; decreto Dipartimentale n. 936 del 2015 rig (continua)