Home > Altro > GIORNATA CELEBRATIVA IN ONORE DEI CADUTI

GIORNATA CELEBRATIVA IN ONORE DEI CADUTI

 Grantorto: Domenica 10 Novembre nel Piazzale del Municipio di Grantorto si è tenuta la celebrazione, con alzabandiera e deposizione della corona d’alloro al monumento dei caduti e l’inaugurazione del Monumento ai Caduti per la Pace.

Il tutto si è tenuto alla presenza del Comando Carabinieri Paracadutisti Tuscania ed il Battaglione Airborne 503 lnfranty - Caserma Ederle di Vicenza. Hanno inoltre ricordato i concittadini Denis e Michael tragicamente deceduti in missione di pace all'Estero nel 2006 e nel 2007.

Alla fine della Cerimonia militare, è stata consegnata ai genitori di Denis e alla famiglia di Michael, un'attestazione internazionale di Gioventù per i diritti umani. La consegna, è avvenuta per mano della signora Daniela Fava, portavoce di Gioventù per i Diritti Umani (Yourh For Human Right International), organizzazione no profit di portata mondiale, fondata nel 2001 dalla Dott.ssa Mary Shuttleworth.

“Lo scopo di Youth for Human Rights International, e quindi di Gioventù per i Diritti Umani, è insegnare ai giovani di tutto il mondo i diritti, in particolare i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, promulgata nel 1948 dalle Nazioni Unite, affinché le nuove generazioni possano diventare sostenitrici e promotrici della tolleranza e della pace.” - Ha sottolineato la portavoce Daniela Fava durante il suo discorso- “Ed è con questo spirito che la giornata di oggi, pur con il cuore gonfio, vuole rappresentare la celebrazione della vita e dell’amore verso l’obiettivo ultimo di una pace non armata per la creazione di un mondo migliore, dove i diritti umani siano una realtà per tutti e per tutte, poiché questo era cioè che muoveva Denis e Michael ed è quello che continuerà a muovere anche noi.”

“Il giovane Denis Frison e Michael S. Curry Jr.  han pagato con la vita, ed eternamente si trovano fianco a fianco per ricordarci l' urgente bisogno di pace. Chiniamo il capo in loro onore.” - Recita parte del riconoscimento che la presidente dell’associazione Internazionale, Dott.ssa Shuttleworth ha scritto ai famigliari - “Denis e Michael continuano a servire insieme per portare la pace non solo alla comunità di Grantorto, ma ben oltre i suoi confini. La pace globale.”

Alla cerimonia tenutasi nella sala gremita di cittadini, erano presenti sul palco più di trenta bambini che hanno esposto un cartello, ognuno raffigurante un diritto umano e con in mano la bandiera di trenta nazioni.

Alla fine di questa importante cerimonia, che ha commosso tutti i partecipanti, il Sindaco di Grantorto Luciano Gavin ha letto pubblicamente la Proclamazione del comune, del Youth for Human Rights Day (della Giornata Gioventù per i Diritti Umani) che riconoscerà ogni 10 novembre un attestazione di merito al miglior giovane, associazione o gruppo che si saranno distinti per delle azioni a favore di diritti umani durante l’anno.

Nel piazzale del Municipio il numeroso pubblico ha potuto ammirare dei mezzi militari americani appartenenti alla 2^ guerra mondiale ed è stata allestita presso il Centro Culturale G.M. Zecchinelli una mostra di medaglie e onorificenze, ed articoli di giornali relativi alla 2^ guerra.

A sostegno dell’impegno del Comune di Grantorto di far si che “I Diritti Umani diventino una realtà, non un sogno idealistico” come osservò l'umanitario L. Ron Hubbard; durante l’evento i volontari dell’associazione hanno messo a disposizione del pubblico copie di opuscoli contenenti la Dichiarazione Universale per i diritti umani, in cui vengono menzionati anche alcuni umanitari che hanno portato avanti i diritti umani con il lavoro coraggiosamente per ciò in cui loro credevano. Tra questi Thomas Jefferson, il 3º presidente degli Stati Uniti d'America, considerato uno dei padri fondatori della nazione, autore della Dichiarazione d’Indipendenza Americana che scrisse “ Il prendersi cura della vita e della felicità umana, e non della loro distruzione, è il primo e l’unico obiettivo di un buon governo.” Mentre Kofi Annan, per molti anni a capo delle Nazioni Unite, ha un messaggio speciale per i giovani riguardo i diritti umani: “Giovani amici di tutto il mondo, siete coloro che devono realizzare questi diritti, adesso e per sempre. Il loro destino e il loro futuro è nelle vostre mani”.

Ecco il testo del proclama:

 

Oggetto: proclamazione del 10 novembre come Giornata Mondiale del Comune di Grantorto della gioventù per i diritti umani.

 

IL SINDACO

 

Oggi il Comune di Grantorto ha inaugurato il Monumento dei Caduti per la Pace che onora due giovani del nostro Paese che hanno dato la loro vita per la Pace impegnati in diversi fronti internazionali dove, con lo sforzo e l'impegno di molti giovani di ogni nazione e di molti Paesi ancora la Comunità internazionale lavora per portare Pace;

 

Vogliamo oggi auguraci che a questi due nomi, che sono impressi nel Monumento inaugurato e nei nostri Cuori, non abbiano ad aggiungersene altri, ma siamo certi che la generosità e l'impegno di tutti, e dei nostri giovani, saranno pronti ed attenti sempre ed in ogni luogo perché il rispetto dei diritti umani, di tutti e sempre, sia il primo Valore su cui puntare, il primo e fondamentale obiettivo;

 

Le famiglie di questi nostri giovani riceveranno un Attestato rilasciato da Youth for Human Rights International che ha creduto e ha condiviso questa nostra iniziativa di oggi. Sappiamo che nessun attestato e nessuna riconoscenza potranno restituire alle loro famiglie questi giovani, ma vogliamo testimoniare anche così il valore ed il messaggio che la loro testimonianza ci consegna, e consegna alle giovani generazioni;

 

Abbiamo incontrato e conosciuto il rappresentante internazionale dell'associazione Gioventù per i Diritti Umani, Youth for Human Rights International, e condividiamo fin in fondo l'obiettivo che questa organizzazione persegue “insegnare ai giovani i diritti umani, in particolare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite, e così ispirarli a diventare sostenitori della tolleranza e della pace” in ogni parte del Mondo;

 

Amministrare è “l'attività diretta alla gestione di un patrimonio, di un bene o complesso di beni, allo scopo di conservarli nello stato e valore attuali impedendone il deterioramento, e di mantenere o incrementarne la capacità produttiva”. Ci avete chiamato ad amministrare Grantorto ed in questa nostra veste, oltre ad impegnarci a realizzare quei programmi che vi abbiamo proposto e dare una risposta alle vostre esigenze anche nel quotidiano, per quanto nelle possibilità del Comune, intendiamo anche gettare un Seme alle nostre giovani generazioni, guardare oltre insieme nella stessa direzione che oggi i nostri due amici ci indicano in modo forte e chiaro, con la testimonianza più alta cioè con il dono della loro vita per la Pace;

 

Per questo, in linea ed in piena sintonia con l'Associazione Gioventù per i Diritti Umani

 

PROCLAMIAMO

 

il dieci novembre di ogni anno Giornata Mondiale per il Comune di Grantorto rivolta alla Gioventù per i diritti Umani.

Ogni anno ed in questo giorno sarà un orgoglio per la Nostra Comunità premiare il giovane, il gruppo o l'Associazione che si sarà distinta per l'impegno per i Diritti Umani.

IL SINDACO

Dott. Luciano Gavin

L R Hubbard | Grantorto | Diritti Umani |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

COMUNE DI GRANTORTO – GIORNATA CELEBRATIVA IN ONORE DEI CADUTI E INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO DEDICATO AI CADUTI PER LA PACE


BRUSCIANO LA QUESTUA DEL GIGLIO ORTOLANO IN PREPARAZIONE DELLA 139ESIMA FESTA DEI GIGLI IN ONORE DI SANT'ANTONIO DI PADOVA. Antonio Castaldo


Premiazione U.N.I.R.R. Cargnacco


MARIGLIANELLA SINDACO DI MAIOLO A ROMA NELLA SFILATA DEL 2 GIUGNO 70° ANNIVERSARIO DELLA REPUBBLICA.


“unCONVENTIONal AUSED” 2016: Aused festeggia i sui 40 anni!


 

Ieri...

Stesso autore

A Senigallia disponibile gratuitamente….

 I volontari “Amici di L. Ron Hubbard” del Dipartimento della Chiesa di Scientology hanno dato vita all’iniziativa del buon senso; ciò consiste nel far conoscere ai cittadini la guida della Via della Felicità che sarà disponibile dalla prossima settimana presso i locali pubblici di Senigallia.   Questa iniziativa per rafforzare quei valo (continua)

Iniziativa di prevenzione

 I volontari  “Amici di L. Ron Hubbard”  del dipartimento della Chiesa di Scientology continuano a battere sul tema delle droghe; a sostenere questa campagna sono anche i titolari dei negozi di Fossombrone; hanno aderito all’iniziava “NO alla droga, Si alla vita” mettendo a disposizione del pubblico il materiale informativo di prevenzione grat (continua)

Pulizia del degrado!

 I volontari “Amici di L.Ron Hubbard” sempre attivi in campo sociale per migliorare le condizioni ambientali per quanto riguarda il degrado, nell’ambito della prevenzione all’uso di droghe ed anche nella divulgazione dei Diritti Umani, martedì prossimo saranno di nuovo nella spiaggia libera del Cesano per ripulire l’area dai rifiuti abbandonati n (continua)

I Diritti Umani arrivano anche ad Atri

 I volontari “Amici di L. Ron Hubbard” del Dipartimento della Chiesa di Scientology  continuano ad instillare nella società i principi per una convivenza pacifica contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani affinché ognuno di noi li conosca e possa attuarli nella vita di tutti i giorni.   Questo fine settimana l’op (continua)

Oggetto: Comunicato su vittoria legale in Russia

 La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo rigetta l’appello della Russia  La Chiesa di Scientology di San Pietroburgo sarà registrata come ente religioso Il 18 febbraio, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha rigettato l’appello della Federazione Russa che chiedeva di rivedere una precedente sentenza favorevole alla Chiesa di Scientology di San Pietr (continua)