Home > Arte e restauro > “Iconico” Andrea Gnocchi

“Iconico” Andrea Gnocchi

“Iconico” Andrea Gnocchi
Si inaugura venerdì 17 aprile 2015 alle 18 al Museo Piaggio di Pontedera la mostra di pittura di Andrea Gnocchi dal titolo “Iconico”. Sono circa quaranta le opere, del tutto inedite, che l'artista presenta in questa personale curata da Riccardo Ferrucci. Organizzata da Casa d’Arte San Lorenzo e fortemente voluta dal Presidente della Fondazione Piaggio Riccardo Costagliola, la mostra è patrocinata dal Comune di Pontedera, dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Pisa e realizzata in collaborazione con C.R.A. - Centro Raccolta Arte e FuoriLuogo – servizi per l’Arte. Mostra che ha goduto di una preview tenutasi nel dicembre scorso presso i locali del Fiat Lounge di Milano che ancora una volta ha visto Gnocchi protagonista della grande scena artistica contemporanea. Un giusto traguardo, questa mostra pontederese, per questo giovane talento che da sempre, all'interno della sua poetica espressiva, ha rivolto l'attenzione al mito della Vespa. Un gesto oramai maturo contraddistingue la creatività dell'artista lombardo che da anni ha conquistato la sensibilità dei collezionisti e la curiosità della critica. In questa mostra trovano spazio alcuni dei soggetti che da sempre raccontano la sua arte: dalle vedute metropolitane ai miti dello sport, dalle immancabili Vespa e Fiat 500 fino alle del tutto inedite "carte monete". Dopo le esperienze all'estero, torna in Italia con questa grande esposizione che di fatto lo ha reso testimonial del così detto "made in Italy", mostrando ad un pubblico internazionale la "grande bellezza" della nostre eccellenze dell'industria e del design. La mostra sarà aperta ai visitatori, ad ingresso libero, fino al 16 maggio con il seguente orario: dal martedì al venerdì 10-18, sabato 10-13 e 14-18. Apertura straordinaria la seconda e la quarta domenica del mese 10-18. Chiuso il lunedì. Per info: Fondazione Piaggio 0587 27171 - museo@museopiaggio.it.

arte | pittura | museo piaggio | pontedera | andrea gnocchi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LE STAGIONI DEL GUSTO: VIAGGIO ENOGASTRONOMICO SUI COLLI BERICI


5^ Festa dello Sport


Enrico Nadai, Gene Gnocchi, Paolo Franceschini, Oblivion e Nerd Force ospiti del festival del cabaret a Chioggia (VE)


Il Corto “Casting Die-rector” di Gilles Rocca trionfa al Premio Massimo Troisi


SABATO 23 FEBBRAIO .... ALLO STADIUM DI MILANO... SERATA MENEGHINA... CENE CANZONI E VINO MILANESE! Con la Combriccola del Canzoniere Milanese e i Ciapa NO'


BATTESIMO ALLA CHIESA DI SCIENTLOGY DI PADOVA, CON LA “CERIMONIA DI RICONOSCIMENTO E CONFERIMENTO DEL NOME”.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

“Balla e il ‘900”

“Balla e il ‘900”
 SAN MINIATO. Giacomo Balla è stato uno dei vertici dell'arte italiana del Novecento, promotore del Futurismo e dell'Astrattismo. Quest'anno - 2018 - ricorrono i 60 anni dalla morte. Il critico d'arte Luca Nannipieri cura la mostra "Balla e il '900", mettendo in luce il suo genio attraverso varie opere pittoriche e scultoree, a confronto con altri grandi artisti come De Chiri (continua)

Pinocchio al Pinocchio

Pinocchio al Pinocchio
 Si inaugura sabato 6 gennaio 2018 (ore 11.00), alla Casa culturale di San Miniato Basso (Pi), la mostra collettiva dal titolo “Pinocchio al Pinocchio”. La mostra, curata da Filippo Lotti, riunisce trentasei pittori, selezionati tra i nomi più illustri del panorama artistico toscano, ognuno invitato a illustrare, secondo la propria cifra stilistica ed iconografica, uno dei (continua)

“Archeologie”, Giuliano Giuggioli

“Archeologie”, Giuliano Giuggioli
 VETULONIA (Gr) - Si inaugura sabato 9 dicembre 2017 (ore 17.00), nel Museo Civico Archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia (Gr) la personale di pittura di Giuliano Giuggioli dal titolo “Archeologie - Segni di un passato in un tempo futuro”. Nella mostra, organizzata da Casa d’Arte San Lorenzo e FuoriLuogo - Servizi per l’Arte e curata da Filippo Lotti (continua)

“Antropology - I fiori della nostra distrazione”, Massimo Barlettani

“Antropology - I fiori della nostra distrazione”, Massimo Barlettani
 Massimo Barlettani torna ad esporre in Toscana con la nuova mostra dal titolo “Antropology - I fiori della nostra distrazione”, curata dalla giornalista, critico d’arte milanese Alessandra Redaelli. E lo fa per un solo giorno, in una mostra che di per sé è un evento pensato per svilupparsi e concludersi in una sola sera, sabato 18 Novembre 2017 (dalle ore 18) (continua)

Pier Toffoletti, “La bellezza resistente”

Pier Toffoletti, “La bellezza resistente”
 SAN MINIATO (PI) – L’artista friulano Pier Toffoletti, reduce da importanti successi internazionali, in occasione della 47^ Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato (11/12 - 18/19 - 25/26 novembre 2017), arriva ad esporre nella città federiciana per la prima volta e su invito di Casa d'Arte San Lorenzo. “La bellezza resistente”, curata da Filippo Lotti (continua)