Home > Pubblica amministrazione > SCISCIANO REGIONALI CAMPANIA 2015 INCONTRO CON VINCENZO DE LUCA CANDIDATO PRESIDENTE. di Antonio Castaldo

SCISCIANO REGIONALI CAMPANIA 2015 INCONTRO CON VINCENZO DE LUCA CANDIDATO PRESIDENTE. di Antonio Castaldo

SCISCIANO REGIONALI CAMPANIA 2015 INCONTRO CON VINCENZO DE LUCA CANDIDATO PRESIDENTE.   di Antonio Castaldo

A A Scisciano, presso il teatro Comunale, lo scorso 10 aprile si è tenuto il convegno elettorale “L’Agro nolano-Mariglianelse nel progetto di cambiamento della Regione Campania” con il Candidato del Partito Democratico alla Presidenza della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

L’iniziativa è stata ospitata dal Sindaco Prof. Edoardo Serpico, con la partecipazione del deputato del PD, On. Massimiliano Manfredi e del coordinatore regionale PD Campania, Gino Cimmino. Secondo i promotori “L’incontro è stato pensato e voluto dal Circolo del Partito Democratico di Scisciano in sinergia con il Coordinamento Pd Area nolana-mariglianese e Pd donne area nolana-vesuviana. Esso rappresenta l’inizio di una corposa programmazione itinerante ideata durante gli incontri che i Circoli Pd dell’area hanno avuto per confrontarsi sui programmi per la scelta del candidato a Governatore della Campania per la coalizione di Centrosinistra”. 

Il giornalista Raffaele Ariola di “SciscianoNotizie.it” è stato chiamato a moderare l’incontro che ha riscontrato una grande partecipazione. In platea vi erano gli attivisti del PD, giovani, donne e dirigenti locali, cittadini e giornalisti, rappresentanti politici. Fra i tanti, di Scisciano, Giuseppe Auriemma responsabile PD locale; di Marigliano, i veterani Sebastiano Sorrentino e Tommaso Sodano; di Mariglianella i Consiglieri comunali, Antonio Iossa e Concetta Matiello; di Brusciano, Maria Pia Di Monda dell’assemblea Nazionale PD; di Massa di Somma, il Vicesindaco Rosa Olimpo; e in rappresentanza delle Donne PD,  Rosanna Del Gaudio; degli alleati, il candidato dei Verdi con De Luca Presidente, Vincenzo Peretti docente universitario della “Federico II” e la militante Radicale, Rosa Criscuolo. Del mondo del lavoro, del sindaco  e delle professioni, l’operatore della sanità privata, Salvatore Iannelli, della CGIL, il docente dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli, Peppe Capasso. Dal versante giornalistico il Direttore di “Scisciano Notizie”, Raffaele De Falco, Vincenzo Esposito di Marigliano.Net ed il sociologo Antonio Castaldo anche come inviato de “L’Ambasciatore”.

Il convegno è stato aperto con l’intervento di Giuseppe Auriemma , che si è detto fiducioso con questo percorso di poter “arrivare ad una conclusione progettuale con Mai più Terra dei Fuochi ma Terra dell’Eccellenza”; il saluto del Sindaco, Edoardo Serpico, “onorato di ospitare il Presidente De Luca che sono convinto sarà il Governatore della Campania” e quelli di Sebastiano Sorrentino e Tommaso Barbato. L’attenzione generale quindi è stata ricondotta con una serie di domande  poste dal giornalista Raffaele Ariola al candidato a Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per cogliere i salienti tratti della sua programmata azione di governo regionale.

Sul richiamo alla figura di “Sindaco sceriffo” ha replicato che “La sicurezza  è un bene fondamentale che crea imbarazzo nel partito. E per quanto riguarda l’integrazione sociale, l’accoglienza, tutti capiscano come ci si comporta, altro è assistenzialismo”. Il filo conduttore dei suoi “10 Comandamenti”, i punti del programma così definiti dall’intervistatore , “è il lavoro! Senza di esso si corrompe la società stessa, si corrompe tutto, non è solo un problema economico. Non c’è più un ragazzo, una ragazza, se ne sono andati tutti, mentre restano senza essere spesi miliardi di euro dei Fondi Europei. C’è la paura di firmare. Ai dirigenti dico di firmare tutto purché non ci si metta denaro in tasca”. Qualche idea per lo sviluppo nelle “bonifiche ambientali, la crocieristica, i servizi culturali, distribuzione dei terreni demaniali ad uso civico per i giovani, l’incremento delle politiche sociali, quasi azzerate in Campania. Per le 7 aree industriali gli imprenditori sono pronti ad investire, ma occorre sburocratizzare la Regione Campania. In due mesi si dovranno dare tutte le autorizzazioni, l’obiettivo è il lavoro per tutti! Se vado alla Regione Campania, finisce la ricreazione – ha promesso il candidato Presidente De Luca – 6,5 milioni di eco balle: c’è qualcuno che ci guadagna. A chi vanno i fitti pagati dalla Regione Campania?. Ci sono settori burocratici che non decidono niente. Se succede quello che deve succedere, le persone perbene, i dirigenti staranno 100 volte meglio mentre staranno male i ladri. Coincide con la rivoluzione della dignità!” .

L’intervista a De Luca è stata intervallata dai contributi  dell’Onorevole Massimiliano Manfredi che rispetto al recente richiamo del Presidente della Repubblica Mattarella sulla “Terra dei Fuochi” ha sottolineato la necessità “di una classe dirigente credibile che dimostri che le cose si possono fare. Noi qui in 108 giorni grazi, al Ministro Orlando, abbiamo rimosso dalla ventennale giacenza le migliaia di tonnellate di pneumatici, con Ecopneus, mentre la Regione chiedeva solo visibilità e la frazione combusta rimaneva in attesa di rimozione. Di ieri è la notizia del fallimento di Campania Felix sentenziato dal Tribunale di Nola. E sull'applicazione del D. L. 136 sulla Terra dei Fuochi, ad un anno dalla sua entrata in vigore, siamo in attesa dei primi dati anche rispetto agli altri comuni ricompresi nelle attività di mappatura come da noi richiesto. Per intanto, si sappia che se il prodotto agricolo italiano è il più controllato dell’Europa, quello campano è il più controllato del mondo!” 

Il coordinatore regionale PD, Gino Cimmino, ha sottolineato il fallimento di Stefano Caldoro, perché “se uno viene investito di una responsabilità deve dare voce alla speranza e fare. Noi, dopo aver pagato pegno, dobbiamo chiedere conto a chi non ha fatto nulla, ad esempio nella sanità”. Nella parte conclusiva dell’incontro il candidato Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha risposto ad alcune domande provenienti dalla platea, fra i partecipanti politici ed i giornalisti invitati. A Rosanna Del Gaudio, delle Donne PD, ha indicato l’intenzione di dirottare risorse a favore del mondo della scuola, primaria e secondaria, e dell’università per garantire “asili nido, trasporto gratuito agli studenti di famiglie con reddito sotto i 35mila euro e prestito d’onore di 10.000 euro agli studenti meritevoli”.  Alla militante Radicale Rosa Criscuolo ha confermato per questa tornata elettorale “l’alleanza che già ci fu, la volta scorsa, con Pannella, sempre con i diritti civili al primo posto”. A Vincenzo Esposito di “Marigliano.Net” che ha sottolineato la persistente annosa questione della Gori ha risposto che “la Gori non ci deve rompere le scatole con richieste di arretrati, che sono illegittimi. Tagliare l’acqua? L’acqua è un bene pubblico. A programmare ci penserà la Regione!

Ad Antonio Castaldo, sociologo e giornalista, che ha rammemorato “i centomila di Piazza Plebiscito del 2010” e sollecitato il candidato De Luca a precisare le articolate alleanze accennate nei giorni scorsi, ha così replicato “Piazza Plebiscito, quante persone che incontro ancora oggi e mi dicono orgogliose Io c’ero!. Ora noi dobbiamo fare una battaglia per vincere. Bisogna spostare il 10% dei voti dalla destra a noi, senza aprire nessun mercato politico, accettando chi condivide programma e premessa ed evitando papocchi trasformistici.  E per quanto riguarda SEL, ditelo in giro, parlatene: come si fa a non capire che alla fine si rischia di rimanere separati con una bandierina in mano. Abbiamo una responsabilità comune!

E, in attesa dell’incontro con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi che sarà a Pompei il prossimo 18 aprile, De Luca attraverso la su pagina Facebook fa sapere: “ Faremo molto con il governo, per la nostra regione e per l'intero Mezzogiorno. Mi impegnerò a far sentire alta la nostra voce, a sollevare le problematiche che attanagliano questi territori, a dare la giusta attenzione alla Campania. #‎MaiPiùUltimi”.

 

IESUS

Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali

Brusciano NA

 

Elezioni Regionali 2015 | Campania | #MaiPiùUltimi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BRUSCIANO GRANDE PARTECIPAZIONE ALLE PRIMARIE DEL P. D. PER LE REGIONALI DEL 2015. VINCE DE LUCA CON 392 PREFERENZE DEI 531 VOTANTI. di Antonio Castaldo.


SCISCIANO REGIONALI CAMPANIA 2015 INCONTRO CON VINCENZO DE LUCA CANDIDATO PRESIDENTE. di Antonio Castaldo


A SCISCIANO L'AISA CON DUE GIORNI DI FORMAZIONE ITTICO-VENASTORIA-AMBIENTALE E SULLA SICUREZZA STRADALE di Antonio Castaldo


CASTELLO DI CISTERNA CONSIGLIO NAZIONALE AISA 17 E 18 SETTEMBRE PRESSO HOTEL QUADRIFOGLIO. (Scritto da Antonio Castaldo)


CASTELLO DI CISTERNA L'AISA nel positivo CONSIGLIO NAZIONALE. Pergamena di Merito ad Ali Beguilem originario del Marocco residente a Brusciano e poi Volontario ad Amatrice (Scritto da Antonio Castaldo)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale intensifica la “Campagna di Sensibilizzazione Raccolta Differenziata Rifiuti” con verifiche e sanzioni.

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale intensifica la “Campagna di Sensibilizzazione Raccolta Differenziata Rifiuti” con verifiche e sanzioni.
Nella seduta di  Consiglio Comunale del 28 gennaio scorso è stato approvato il Regolamento della Raccolta Differenziata dei Rifiuti. In seguito all’introduzione del nuovo calendario, a far data dal 2 gennaio 2019, la Cittadinanza locale sta dando prova di chiara responsabilità. Per una ulteriore sensibilizzazione onde poter raggiungere standard ottimali dei livelli di Racc (continua)

Mariglianella: Svolta la Giornata della Memoria 1945-2019 presso il promotore I. C. “Giosuè Carducci”.

Mariglianella: Svolta la Giornata della Memoria 1945-2019 presso il promotore I. C. “Giosuè Carducci”.
Venerdì scorso, 8 febbraio, presso l’Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Mariglianella è stata svolta la “Giornata della Memoria”, organizzata dalla stessa istituzione scolastica, in ossequio alla legge n. 211 del 20 luglio del 2000, per la Commemorazione delle Vittime dell’Olocausto.  Sono intervenuti il Dirigente Scolastico dell’I. C (continua)

Brusciano: Sassaiola contro il Sindaco Peppe Montanile e amministratori comunali in Via Borsellino. Unanime solidarietà e vicinanza. Si prospetta un Consiglio Comunale Straordinario. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano: Sassaiola contro il Sindaco Peppe Montanile e amministratori comunali in Via Borsellino. Unanime solidarietà e vicinanza. Si prospetta un Consiglio Comunale Straordinario. (Scritto da Antonio Castaldo)
In primis, esprimo la mia solidarietà al Sindaco di Brusciano Avv. Peppe Montanile, agli Assessori, Giuseppe Cinque e Antonella Marinelli e ai Consiglieri Comunali, Cesarina Onofrietto e Antonio Di Palma, fatti bersaglio di una sassaiola, domenica scorsa, in Viale Paolo Borsellino nel corso di un sopralluogo per il miglioramento della raccolta differenziata dei rifiuti. Questo è il (continua)

- Mariglianella: Al Comune continua l’Alternanza Scuola con l’ISS Manlio Rossi Doria di Marigliano.

- Mariglianella: Al Comune continua l’Alternanza Scuola con l’ISS Manlio Rossi Doria di Marigliano.
L’Amministrazione Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, dà continuità al percorso di alternanza scuola lavoro già attivato con la Delibera di Giunta Comunale n. 110 del 12 settembre 2016, nel rispetto della legge n. 107 del 2015 di “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione”; decreto Dipartimentale n. 936 del 2015 rig (continua)

-Brusciano, Silvia Allocca vincitrice alla “Fit for you” di Mariglianella vola a Milano per la finale di “Miss Salute Tisanoreica”. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano, Silvia Allocca vincitrice alla “Fit for you” di Mariglianella vola a Milano per la finale di “Miss Salute Tisanoreica”. (Scritto da Antonio Castaldo)
 La bruscianese Silvia Allocca, 18 anni a luglio, parteciperà alla finale del Contest “Miss e Mister Salute Tisanoreica 2019”, promosso da Gianluca Mech SpA, “con lo scopo di far conoscere e mettere in risalto la bellezza femminile e maschile come espressione di salute”. I finalisti sono 12 uomini e 12 donne, in età compresa16 anni compiuti ed i 35, (continua)