Home > News > IL LIBRETTO "LA VIA DELLA FELICITA'" IMPERVERSA NEL POPOLARE QUARTIERE DI SAN MICHELE A CAGLIARI

IL LIBRETTO "LA VIA DELLA FELICITA'" IMPERVERSA NEL POPOLARE QUARTIERE DI SAN MICHELE A CAGLIARI

 IL LIBRETTO

 

E' continuata mercoledì 11 gennaio la distribuzione da parte dei volontari della Fondazione de "La Via della Felicità" e della Chiesa di Scientology, del libretto La Via della Felicità: Una Guida Basata sul Buon Senso per una Vita Migliore, di L. Ron Hubbard, nel quartiere di San Michele a Cagliari.

La condotta e le azioni degli altri influiscono sulla stessa nostra vita. A pensarci bene nessuno di noi è convinto che ciò che lo circonda non lo interessi direttamente. A nessuno di noi piacerebbe vivere in un ambiente e in una società degradati, eppure degrado e abbandono sono sotto gli occhi di tutti.

 

"Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà", con queste parole l'autore esortava a diffondere questo libretto di massime non religiose, capace di far cambiare radicalmente gli animi più incalliti.

Per questo motivo i volontari continuano a promuovere il messaggio contenuto in questo semplice ma profondissimo libretto, che proseguirà ancora nelle prossime settimane per raggiungere gran parte delle famiglie di San Michele e Is Mirrionis.

Info su www.laviadellafelicità.it

VIA DELLA FELICITA | HUBBARD | SAN MICHELE |

OkNotizie

Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

LA VERITA' SULL'ECSTASY, LA PILLOLA DEI "RAVE PARTY"

LA VERITA' SULL'ECSTASY, LA PILLOLA DEI
"Ballare per 24 ore consecutive senza rendersene conto e ritrovarsi da solo con i titolari del locale che ti invitano ad andare via perchè non c'è più nessuno", è la "divertente" e drammatica dichiarazione di un ex consumatore di ecstasy ad una conferenza tenuta recentemente dai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga in una scuola s (continua)

A OLBIA CON IL PATRONO SI FESTEGGIA LA VERITA' SULLA DROGA.

A OLBIA CON IL PATRONO SI FESTEGGIA  LA VERITA' SULLA DROGA.
  Tra le bancarelle, le macchinette dell'autoscontro e il luna park, alla festa di San Simplicio, patrono di Olbia, nella serata di lunedì 15 maggio, si aggiravano una decina di volontari con la maglietta verde di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga. Nonostante quello dei volontari fosse un messaggio "impegnato" che in apparenza non collimava con l'aria di spensie (continua)

A BAJA SARDINIA SI LAVORA PER UNA ESTATE LIBERA DALLA DROGA

A BAJA SARDINIA SI LAVORA  PER UNA ESTATE LIBERA DALLA DROGA
  Per chi vive la vita notturna, Baja Sardinia, nel cuore della Costa Smeralda, è la località che offre il meglio per qualsiasi esigenza. Durante le vacanze o in altri periodi dell'anno è il punto di riferimento dei giovani amanti del divertimento sfrenato sino all'alba e oltre. Ma si sa che questi locali sono anche quelli in cui regna incontrastato il culto dello (continua)

SERRAMANNA, NURAMINIS E SANLURI NEL MIRINO DEI VOLONTARI CON "LA VERITA' SULLA DROGA".

SERRAMANNA, NURAMINIS E SANLURI NEL MIRINO DEI VOLONTARI CON
  Ancora tre paesi del medio campidano nel mirino dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, con la loro campagna di prevenzione alle droghe.   Serramanna, uno dei principali centri di smistamento di eroina per tutto il campidano negli anni '80, e Nuraminis sono stati oggetto delle "attenzioni" dei volontari nelle giornate (continua)

UMORE MIO, TI REGOLO? Diffusi a Lanusei e Mandas gli opuscoli informativi sui regolatori dell'umore.

 UMORE MIO, TI REGOLO? Diffusi a Lanusei e Mandas gli opuscoli informativi sui regolatori dell'umore.
Molto spesso sentiamo parlare di disturbi dell'umore e dei farmaci che gli "specialisti della salute mentale" prescrivono per "curare" questi distrurbi. Ma cosa sono i regolatori dell'umore? Fino al 1995 non si era ancora sentito del termine "regolatore dell'umore" ma oggi è molto conosciuto per definire un tipo di condotta caratterizzata da continui e (continua)