Home > Musica > LUCA LASTILLA “SOGNA LA REALTÀ” È IL NUOVO SINGOLO DEL CANTANTE FIORENTINO ESTRATTO DALL’ALBUM IN PROSSIMA USCITA “L’ALTRO DA ME”

LUCA LASTILLA “SOGNA LA REALTÀ” È IL NUOVO SINGOLO DEL CANTANTE FIORENTINO ESTRATTO DALL’ALBUM IN PROSSIMA USCITA “L’ALTRO DA ME”

  LUCA LASTILLA “SOGNA LA REALTÀ” È IL NUOVO SINGOLO DEL CANTANTE FIORENTINO ESTRATTO DALL’ALBUM IN PROSSIMA USCITA “L’ALTRO DA ME”

 

 

Con la produzione di Andrea Benassai della “Sonoria recording plant” - punto di riferimento per tantissimi artisti di spicco come Morandi, Masini, Modà – il brano mira, attraverso un linguaggio intimista, a comunicare un messaggio diretto e senza filtri che saprà smuovere l’emotività ancestrale dell’ascoltatore.

 

Sogna la realtà” è una canzone che racconta di come, nonostante sognare sia importante, ancora di maggiore priorità è il bisogno di concretezza e di guardare lucidamente il reale.

 

 

 

Il 9 marzo 2017 verrà pubblicato “L’altro da me”, il nono album di inediti del cantautore fiorentino che dopo aver festeggiato i suoi primi 20 anni di carriera, si ripropone con un album che lui stesso definisce “spaziale”, nel senso che si tratta di un album di 12 brani diversi l'uno dall'altro. Si spazia appunto, dal rock al pop più classico, passando per la dance, accarezzando un progressive rock per arrivare a ballate quasi di musica classica.

Nella produzione, oltre Andrea Benassai, si segnala la collaborazione di Franco Poggiali. Leonardo Lastilla (poeta e autore fratello di Luca) ha partecipato invece alla stesura dei testi, come Alessandro Hellmann (poliedrico autore e scrittore) e Francesca Lippi (giornalista e autrice).

 

BIO

 

Luca nasce a Firenze nel 1977. Artisticamente attivo dai primi anni ’90, muove i primi passi nel mondo musicale partecipando a manifestazioni come Festival Di Viareggio, Una Voce Per Sanremo, 50 Anni E Dintorni, Festival Di San Marino, classificandosi sempre nelle prime posizioni. Grazie alla collaborazione artistica con  Stefano Paoletti (compositore), suo fratello Leonardo (poeta e autore),  e Mario Fabiani (produttore musicale), realizza alcuni brani interessanti con i quali ottiene importanti passaggi radiotelevisivi come ad esempio nella trasmissione radiofonica di successo di Radio 1 RAI, “DEMO”, raggiungendo la 3° posizione nella classifica decretata dai radioascoltatori, ed anche  European Music Festival, trasmissione televisiva del canale satellitare 863 diSKY, trasmesso in rotazione per circa 2 mesi consecutivi. Nel 2004 partecipa alla selezione per il Festival di Sanremo, nel 2007 si classifica al primo posto nella sezione “Cantautori” nel 3° festival “Musica Senza Frontiere”. Partecipa al “Jpii Jammin’ Festival” manifestazione tributo a Giovanni Paolo II con il brano “L’INGANNO che lo porta al “Campanile Rock 2008”. Nel Novembre del 2008 Luca inizia la promozione del suo nuovo Album “Quello che Sento”, e partecipa al Gran Galà Per Telethon. Nell’estate del 2009 prende parte alla compilation “Rock 4 life” che raccoglie brani da autori emergenti in tutto il mondo, e che ha distribuzione su scala mondiale sia nei negozi che su i-Tunes. A settembre comincia a lavorare al suo quinto album, la cui uscita è prevista per fine maggio 2010. L’album contiene fra i brani, anche la versione italiana del celeberrimo brano di Michael Bublè “Home”. Il titolo del brano, “A casa da te”, darà anche il titolo all’album stesso. A fine anno esce una raccolta che racchiude i primi dieci anni di carriera di Luca, e che viene intitolata “3652 emozioni” e copre l’evoluzione artistica di Luca dai primi anni 90 fino ad oggi. Il 21 maggio 2010 esce il suo quinto album "A casa da te" distribuito dai più importanti digital stores, da cui vengono estratti due singoli. Il 15 maggio 2012 pubblica un nuovo album “Cercando”. Un album in cui l'autore si reinventa e investe tutto se stesso per riuscire a proporre, con nuovi mezzi e più convinzione, il messaggio di sempre: la sua musica, un pop d'autore, ricco di arrangiamenti rock, votati all'incisività. Così come i suoi testi che, anche se velati di una certa malinconia, contengono una grande forza espressiva. L'album riscuote grande successo che porterà l'artista ad esibirsi perfino a Mosca. Con il brano “La prima volta” vince un concorso su Radio 1 Rai e viene ospitato ed intervistato all'interno del programma “Citofonare Cuccarini” di Lorella Cuccarini. Il 30 marzo del 2015 pubblica il singolo “L’Equazione di Dirac”, canzone che ha per protagonista l’amore. Nel 2016 annuncia l’uscita del nuovo singolo Exodus. Nel 2017 pubblica il nuovo album “L’altro da me”.

 

 

Contatti e social

 

SITO: www.lucalastilla.com

FACEBOOK www.facebook.com/lucalastillaofficial/

TWITTER https://twitter.com/LLastilla

YOUTUBE www.youtube.com/lucalastilla

SOUNDCLOUD https://soundcloud.com/lucalastilla

ITUNES: www.itunes.com/lucalastilla

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LUCA LASTILLA “SOGNA LA REALTÀ” È IL NUOVO SINGOLO DEL CANTANTE FIORENTINO ESTRATTO DALL’ALBUM IN PROSSIMA USCITA “L’ALTRO DA ME”


MATRIOSKA “STORIA DI UNA STORIA MAI NATA” È IL TERZO SINGOLO ESTRATTO DALL’ALBUM “OCCHI MOSSI” PUBBLICATO NEL 2016


Nella mia macchina, il videoclip del primo singolo di Stiv


LIBERIDI' N FESTIVAL DAL 21 AL 23 AGOSTO 2015 A PROVAGLIO DI ISEO (BRESCIA) CON DIAFRAMMA, TRICARICO, SLICK STEVE (STREET PERFORMANCE), APPEL & REBEL ROOTZ INGRESSO GRATUITO


MAURO TUMMOLO SUL PALCO DI SANREMO JUKE BOX


ANGELICA: “CEMENTO ARMATO” è il nuovo singolo della cantautrice abruzzese


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Alessio Marucci: “Improvvisamente” e’ il suo nuovo singolo

  Alessio Marucci: “Improvvisamente” e’ il suo nuovo singolo
L’artista beneventano torna in scena raccontando la storia di un amore tormentato con un brano scritto con Marco Canigiula e Francesco Sponta. Si intitola “Improvvisamente” il nuovo singolo di Alessio Marucci, che racconta la storia di un amore tormentato, fatto di addii, ritorni e di nostalgia. E’ basato su una relazione difficile tra due persone che non riescono a co (continua)

Gloria Zaccaria “Scusa” è il primo tassello del nuovo progetto cantautorale dell’artista bresciana

Gloria Zaccaria “Scusa” è il primo tassello del nuovo progetto cantautorale dell’artista bresciana
 Una canzone pop autobiografica che ripercorre i lati più intimi del proprio passato. “Scusa” è una canzone che vede protagonista chi, vittima di bullismo, dopo anni d’ingiustizie, incertezze e violenze psicologiche, comincia il percorso di rinascita e di presa di coscienza della propria forza. È un brano che ha il compito di chiedere perdono a se stess (continua)

Cubi Rossi “Nel disordine” è il singolo d’esordio della teen-band pisana

Cubi Rossi “Nel disordine” è il singolo d’esordio della teen-band pisana
Quattro giovanissimi musicisti danno vita ad un progetto pop-rock di ultima generazione. In “Nel Disordine” la band invita l'ascoltatore a vivere una vita senza piani particolari, senza precise mete e quindi in un completo disordine che permetta di affrontare ogni giorno con più spensieratezza e senza programmi prestabiliti, sognando e desiderando il possibile e l’impossi (continua)

BUCALONE “KEEP ME IN LOVE” è il singolo che presenta il nuovo eponimo album dell’artista formiano

BUCALONE “KEEP ME IN LOVE” è il singolo che presenta il nuovo eponimo album dell’artista formiano
 Il cantautore polistrumentista già concorrente di “X FACTOR Romania” e “CELEBRITY The Talent Show”, dà vita ad una intensa ballad pop. Keep me in love è una canzone scritta nel 2009 durante l’esperienza a Sanremo Lab (Sanremo Giovani - Festival di Sanremo 2009) e completata nel 2011 durante l’esperienza americana a New York. La ball (continua)

Andrea Viglioglia “In qualche modo mi devo sfogare” è il nuovo singolo del cantautore lucano

Andrea Viglioglia “In qualche modo mi devo sfogare” è il nuovo singolo del cantautore lucano
 Il brano avvolto da un’atmosfera prettamente pop con contaminazioni indie e trap, traghetta un messaggio liberatorio autobiografico. “In qualche modo mi devo sfogare” è il veicolo musicale che l’artista usa per liberarsi dai propri tormenti e dai propri problemi: «Questo pezzo vuole dare voce a quell’urlo interiore disperato, verace e liberatorio (continua)