Home > News > NELLE MEDIE "A. DIAZ" DI OLBIA E A SANT'ANTONIO DI GALLURA CONTINUA L'AZIONE DEI VOLONTARI CONTRO LA DROGA

NELLE MEDIE "A. DIAZ" DI OLBIA E A SANT'ANTONIO DI GALLURA CONTINUA L'AZIONE DEI VOLONTARI CONTRO LA DROGA

 NELLE MEDIE

Un recente sondaggio fatto in una scuola superiore di Olbia ha messo in luce come sia molto diffusa tra i ragazzi una scorretta informazione sulle conseguenze delle droghe, da qui la necessità di diffondere una informazione il più possibile corretta che, senza falsi allarmismi, dia ai giovani i dati necessari affinchè possano prendere la decisione di vivere liberi dalla droga.

Molto spesso gli adolescenti cadono nel tunnel della droga proprio per la disinformazione diffusa sulle conseguenze e convinti che "provare una volta non succederà niente".

Lo stesso sondaggio denuncia come gli adolescenti usino la cannabis come un modo per "dimenticare" e "divertirsi" in gruppo, poi ci si accorge che quella canna del fine settimana diventa giornaliera e poi non è più sufficente per arrivare agli effetti desiderati. Così la "prova" diventa un vero problema per se stessi coinvolgendo le famiglie e intere comunità.

Per informare i ragazzi,delle scuole medie "A. Diaz" del quartiere Isticadeddu di Olbia, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione di Scientology, giovedì 23 febbraio hanno distribuito gli opuscoli informativi sulle conseguenze dell'abuso di alcol, cocaina ed eroina. Lo scolpo delle numerose iniziative nelle scuole è anche quello di coinvolgere i dirigenti scolastici facendo le conferenze informative, durante le quali i ragazzi possono soddisfare qualsiasi curiosità e conoscere esperienze dirette di persone che hanno vissuto l'esperienza droga e che, grazie alla forza di volontà e all'aiuto di tante altre persone, oggi possono dire:"ce l'ho fatta!!"

Convinti che, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, "le droghe privano la vita delle gioie e delle emozioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", nella mattinata di giovedì 23 febbraio, i volontari della Fondazione hanno distribuito i libretti "La Verità sulla droga" anche a Sant'Antonio di Gallura, dando così inizio all'iniziativa di prevenzione anche negli altri centri della Gallura.

OLBIA | DROGA | SCIENTOLOGY | HUBBARD | SANT ANTONIO GALLURA |



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

GLI SPACCIATORI DI ARZACHENA E LA MADDALENA NEL MIRINO DEI VOLONTARI ANTIDROGA

GLI SPACCIATORI DI ARZACHENA E LA MADDALENA  NEL MIRINO DEI VOLONTARI ANTIDROGA
    Non importa se ad usare le droghe non sono i nostri figli e sembrerebbe che, apparentemente, non siamo direttamente coinvoti. La droga è un problema di tutti, nessuno escluso. Per ogni ragazzo che fa uso di droga, è un dramma per tutti. Gli spacciatori avranno un nemico che non mollerà finchè non avranno vinto la guerra. Naturalmente sarà fondame (continua)

ANCHE MULINU BECCIU DICE NO ALLA DROGA

ANCHE MULINU BECCIU DICE NO ALLA DROGA
  L’imminente arrivo della stagione estiva non ferma i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che, a Cagliari, continuano a battersi per una corretta informazione sulla droga ed i suoi effetti. Questa volta, l’attività dei volontari si è concentrata nel quartiere Mulino Becciu, dove nel pomeriggio del 24 aprile son (continua)

GLI OLBIESI IN SINTONIA CON LA CARTA DEI DIRITTI UMANI. Giovedì 26 aprile i volontari di Gioventù per i Diritti Umani saranno in via Mameli.

	GLI OLBIESI IN SINTONIA CON LA CARTA DEI DIRITTI UMANI.    Giovedì 26 aprile i volontari di Gioventù per i Diritti Umani saranno in via Mameli.
      Come nei versi le rime costituiscono l'armonia e il ritmo, così i volontari di Gioventù per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology dettano il ritmo dell'impegno sociale e dell'informazione su questo documento, la carta universale dei Diritti Umani, che risulta essere lo strumento civile necessario al fine di costituire la giustizia sociale. Non di rad (continua)

CON L’INFORMAZIONE, UNA VITA LIBERA DALLA DROGA E’ POSSIBILE.

 CON L’INFORMAZIONE, UNA VITA LIBERA DALLA DROGA E’ POSSIBILE.
  Se un tempo l’uso di cocaina era un problema che riguardava perlopiù personaggi pubblici e uomini d’affari, oggi sono invece sempre più spesso i giovani a cadere nella spirale dell’abuso di questa sostanza capace di creare, in breve tempo, una fortissima dipendenza psicologica. E se il senso di euforia e di onnipotenza indotto dalla cocaina può f (continua)

NON INTENDONO ARRENDERSI I VOLONTARI ANTI DROGA DI OLBIA.

 NON INTENDONO ARRENDERSI I VOLONTARI  ANTI DROGA DI OLBIA.
    Martedì 24 e mercoledì 25 aprile saranno ancora nelle strade e nei negozi del centro di Olbia, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione Chiesa di Scientology cittadina, per distribuire altre centinaia di libretti "la verità sulla droga" ai passanti e a chiedere l'ennesima collaborazione ai commercianti locali, nella (continua)