Home > Sport > GF INTERNAZIONALE GIORDANA “FRIZZANTE”. A GIUGNO GAVIA E MORTIROLO PER TUTTI!

GF INTERNAZIONALE GIORDANA “FRIZZANTE”. A GIUGNO GAVIA E MORTIROLO PER TUTTI!

GF INTERNAZIONALE GIORDANA “FRIZZANTE”. A GIUGNO GAVIA E MORTIROLO PER TUTTI!

La 7.a Granfondo Internazionale Giordana (Sondrio) sarà al via il 26 giugno

Nei giorni precedenti la gara i due storici “passi” saranno chiusi al traffico per gli allenamenti

Tanti consensi anche dall’estero, soprattutto da Spagna e Australia

Gli iscritti sono attualmente attorno ai 2.500, in continua crescita

 

 

Cresce la febbre per la Granfondo Internazionale Giordana e i sempre più numerosi iscritti non ce la fanno più a stare…giù dalla bicicletta.

L’oramai classica gara ciclistica festeggerà il suo 7° compleanno il prossimo 26 giugno, con partenza dall’Aprica (Sondrio) e con dei percorsi “must” per tutti gli amanti della bicicletta, resi imperdibili soprattutto dal richiamo dei passi montani Gavia e Mortirolo. Una bella novità di quest’anno riguarda proprio questi due passi storici per il ciclismo italiano, che nella settimana antecedente la gara si trasformeranno in un vero e proprio ombelico dell’universo del pedale, perché sia il Gavia sia il Mortirolo saranno chiusi al traffico e resi disponibili, in giornate differenti, ai ciclisti che li vorranno testare. Una chicca in più che calamiterà gli appassionati in quel dell’Aprica, già tramutata durante le passate edizioni in centro nevralgico del turismo sportivo, arrivando addirittura a decuplicare il numero di residenti.

Per l’edizione numero 7, il team degli organizzatori ha pensato a tante comode soluzioni per agevolare il soggiorno degli atleti e dei loro accompagnatori. Oltre alla possibilità di pernottare negli hotel della zona, saranno disponibili anche degli appartamenti in affitto, che godranno di convenzioni particolari con i bar e gli alberghi delle vicinanze per la prima colazione. Chi sceglierà la soluzione dell’appartamento, inoltre, avrà in dotazione anche dei buoni pasto per pranzo/cena in diversi locali indicati, un’agevolazione ulteriore per gestire in totale libertà il proprio tempo, che oltre ad essere dedicato allo sport sarà anche interessato da una piacevole vacanza con gli amici o la famiglia. Tra le comodità non va dimenticato il fatto che l’appartamento risolve immediatamente l’annoso problema (per i granfondisti, s’intende) di dover dormire separati dalla propria bicicletta, che in questo caso potrà invece tranquillamente seguire il proprietario tra le mura domestiche.

Un’altra soluzione per chi vorrà pernottare sarà offerta, come in passato, all’interno della struttura del Palazzetto dello Sport, una possibilità nata grazie alla collaborazione con la Protezione Civile locale. Chi vorrà sostare nel Palazzetto dello Sport potrà farlo al costo di 10 euro, e per la prima colazione ci saranno dei prezzi favorevoli nei bar e hotel convenzionati.

Tante idee diverse per andare incontro ai sempre più numerosi partecipanti, già a quota 2.500 quando mancano ancora due mesi al via. Un numero importante, che sicuramente premia le capacità organizzative di un gruppo da anni impegnato nell’universo sportivo, il collaudato GS Alpi di Vittorio Mevio, al quale si unisce il supporto dell’azienda Giordana. L’anno scorso erano scattati in 3.000 al via della granfondo, e visto il trend la cifra sembra destinata ad aumentare, con conferme positive soprattutto dall’estero, Australia e Spagna in testa, un dato che sottolinea la fama crescente e diffusa della Granfondo Giordana.

E non c’è da stupirsi di questo successo, visto l’ottimo biglietto da visita della Granfondo, che quest’anno ha anche unito alle attrattive sportive tante iniziative di contorno. Una novità la si troverà ad esempio giunti sulla cima del passo Mortirolo, dove sarà allestito uno stand “Valtellina doc” con degustazione dei prodotti tipici locali (formaggi, vini, mele e la famosa bresaola). Questo “party-point” sarà raggiungibile anche da tutti gli accompagnatori e dal pubblico, cioè anche dai non pedalatori, che saranno trasportati con un apposito servizio bus navetta o dall’elicottero, e che saranno poi riportati “a valle” per assistere al gran finale della gara.

Quella della Granfondo Internazionale Giordana sarà una domenica sportiva da non perdere, con tre bei percorsi (Granfondo di 175 km e 4.500 metri di dislivello, Mediofondo di 155 km e 3.600 metri di dislivello, Fondo di 85 km e 1.850 metri di dislivello) adatti ad ogni livello di preparazione e che regaleranno come sempre affascinanti e spettacolari scorci.

Un appuntamento che può contare anche sull’appoggio di tante istituzioni, come la Regione Lombardia, la Provincia di Sondrio, il Comune di Aprica, la Comunità Montana Valtellina di Tirano, Aprica Sport e l’Azienda turistica Valtellina – Il Cuore delle Alpi.

Con il mese di aprile si avvicinano le pedalate della granfondo Giordana ma anche le festività pasquali, gli organizzatori colgono pertanto l’occasione per augurare a tutti una felice e serena Pasqua.

Info: www.granfondogiordana.com


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNA SETTIMANA IN SELLA ALLA GF GIORDANA. GRANFONDO E SALITE “MITICHE”…ALL INCLUSIVE


QUANTI PREMI ALLA GF GAVIA & MORTIROLO


LA CARICA DEI 3.000 AD APRICA (SO) GF GIORDANA: ITALIA VS RESTO DEL MONDO


GIÁ OLTRE 2.000 ISCRITTI PER LA GF GIORDANA. BOOM PER LA GARA DELL’APRICA E I … 3 PASSI


GF GAVIA & MORTIROLO OLTRE QUOTA 2000


SOLE, CONTADOR, STAMBECCHI E GRANDE SPORT, CICLISMO A 3000 SU GAVIA, MORTIROLO E APRICA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

IL “7 NAZIONI” DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. ISCRITTO L’IRONMAN MARC PSCHEBIZIN

IL “7 NAZIONI” DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. ISCRITTO L’IRONMAN MARC PSCHEBIZIN
 16.a Ötzi Alpin Marathon a Naturno in Alto Adige il 27 aprile Tra i partecipanti anche il plurivincitore dell’Inferno Triathlon 42.2 km e 3266 metri di dislivello da completare anche in staffetta Iscrizioni a 80 euro (singolo) e 185 euro (staffetta), 100 euro per il Camp di allenamento I partecipanti della Ötzi Alpin Marathon aumentano ogni giorno di più, e gli i (continua)

GF MASTER TOUR CONCLUDE LA STAGIONE. TITOLI DI CODA SULL’ALPE CIMBRA

GF MASTER TOUR CONCLUDE LA STAGIONE. TITOLI DI CODA SULL’ALPE CIMBRA
 Le più importanti ski-marathon d’Italia racchiuse in un circuito Sabato alle ore 15 a Malga Millegrobbe i festeggiamenti per i migliori di ogni categoria Prove superlative di Julian Brunner del Team Futura e di Marta Gentile Il bilancio conclusivo del responsabile del challenge Andrea Buttaboni La stagione dello sci nordico del Gran Fondo Master Tour si è conclusa. (continua)

CAMPIONATO MONDIALE GIOVANILE IFSC. AD ARCO 10 GIORNI DI ARRAMPICATA NON-STOP

CAMPIONATO MONDIALE GIOVANILE IFSC. AD ARCO 10 GIORNI DI ARRAMPICATA NON-STOP
 Dal 22 al 31 agosto IFSC Youth World Championships al Climbing Stadium Boulder, lead e speed in un cocktail frizzante. Sabato 31 il mitico Duello Sono attesi 1000 atleti di 50 nazioni, 10 giorni di arrampicata non-stop Adam Ondra sfiderà i migliori al mondo nel duello di sabato 31 “The show must go on!” Uno dei padri del Rock Master Festival, Albino Marchi, recenteme (continua)

12 NAZIONI COLORANO LA STELVIO MARATHON. A MENO DI 100 GIORNI DAL VIA È LECITO SOGNARE

12 NAZIONI COLORANO LA STELVIO MARATHON. A MENO DI 100 GIORNI DAL VIA È LECITO SOGNARE
 Stelvio Marathon il 15 giugno a Prato allo Stelvio in Alto Adige Ai nastri di partenza già 350 concorrenti da 12 nazioni Iscritti Jochen Uhrig, Benedikt Hoffmann e Andreas Schindler Iscrizioni a 90 euro per 42K e 26K, 40 euro per la “short distance” L’Alto Adige si sta preparando alla stellare Stelvio Marathon del 15 giugno, ora il leggendario Passo altoatesin (continua)

IMPENNATE DI CULTURA ALLA ORTLER. ISCRIZIONI SUPER IN COMPAGNIA DI KONNY LOOSER

IMPENNATE DI CULTURA ALLA ORTLER. ISCRIZIONI SUPER IN COMPAGNIA DI KONNY LOOSER
 5.a Ortler Bike Marathon il 1° giugno a Glorenza Un evento unico fra manieri, abbazie e bacini lacustri Il 29 marzo presentazione della gara: Konny Looser ospite d’onore Mini Ortler Bike Marathon dedicata ai piccoli delle corse La stagione della mountain bike è ufficialmente partita. È giunta l’ora di sfoderare le ruote grasse e di iscriversi alla Ortler B (continua)