Home > Altro > DROGA: IL CORAGGIO DI PARLARE.

DROGA: IL CORAGGIO DI PARLARE.

DROGA: IL CORAGGIO DI PARLARE.

 

"Dopo uno spinello più pesante del solito, mi sono rilassata nel letto, avevo l'impressione di essere letteralmente attaccata al soffitto. Al mio risveglio credevo fossero passati 5 minuti, invece erano trascorsi due giorni". Testimonianze di questo tipo non potevano lasciare indifferenti i ragazzi del biennio dell'IPAA (Istituto Agrario) e dell'IPIA ( Istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato) di Olbia che, insieme ad alcuni docenti, hanno assistito alla conferenza sulle droghe che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga hanno tenuto nella mattinata di venerdì 3 marzo nelle due scuole del capoluogo Gallurese.

Dopo aver chiarito alcune definizioni e soprattutto quella di "amici" chiarendo che non è un "amico" colui che ti trascina a fare uso di droghe, ma che è in primo luogo un "debole e uno stupido" ( così hanno definito un drogato gli stessi ragazzi) chi si rifugia in certe amicizie, la conferenza è entrata nel vivo con la proiezione di un video sulle conseguenze causate dal consumo della marijuana e della cocaina, con le testimonianze di numerosi giovani che hanno parlato delle loro esperienze e dell'inferno in cui erano caduti.

Ma niente è stato paragonabile al pathos che Laura e Agostino hanno creato nella sala raccontando diversi episodi, simpaticamente drammatici, e risposto alle incalzanti domande degli studenti, interessatissimi a capire come uno viva certe situazioni sia a livello personale che familiare, oltre che come gruppo di "amici", dove l'unico obiettivo era quello di procurarsi la dose giornaliera.

Particolarmente emozionante è stato il momento in cui entrambi hanno accennato alle vicende familiari nei momenti in cui, in preda agli effetti delle droghe, portavano alla disperazione genitori, coniuge e figli.

Il messaggio finale non poteva che essere allineato alle parole del filosofo e umanitario statunitense L. Ron Hubbard il quale disse: "le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere". Agostino e Laura erano senza speranze e la decisione di cambiare vita, aggrappati alla ricerca dei veri affetti cha la vita offre, li ha portati fuori da questo tunnel. Ora possono nuovamente godere delle emozioni e sensazioni della vita in quanto liberi dalla droga.

La loro esperienza ha condotto i ragazzi a prendere un impegno con se stessi che hanno suggellato firmando la promessa di vivere e consigliare agli altri una vita libera dalla droga.

 

Info: www.drugfreeworld.it

fb: fondazioneperunmondoliberodalladroga-cagliari

OLBIA | DROGA | HUBBARD | SPACCIO |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

intervista con Gianfranco Iovino per il suo nuovo romanzo "Oltre il confine"


"UNA CONFERENZA DIVERSA DALLE SOLITE". ALL'ISTITUTO "S. ATZENI" DI CAPOTERRA SI SCOPRE LA VERITA' SULLA DROGA.


Brusciano: Chiesa e Società Civile contro la criminalità. “L'arco dei forti s'è spezzato, ma i deboli sono rivestiti di vigore”. (Scritto da Antonio Castaldo)


Carceri e giustizia riparativa: quando l’uomo è al centro Se ne è parlato all’USI, con testimonianze e l’intervento di esperti


CORSO GRATUITO ON LINE - Soluzione al Problema Droga


Autori emergenti raccolgono il testimone della letteratura contemporanea italiana.


 

I più cliccati

Stesso autore

PORTIAMO LA VERITA' SULLA DROGA IN TUTTI I QUARTIERI

PORTIAMO LA VERITA' SULLA DROGA IN TUTTI I QUARTIERI
    Volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology attivi in ogni quartiere per far conoscere gli effetti dannosi degli stupefacenti: nella serata di lunedì 8 gennaio, con una nuova distribuzione di libretti informativi nella zona di via della Pineta a Cagliari, è stata fatta ancora prevenzione, con lo scopo di tenere alla larga le (continua)

FIN DAI PRIMI GIORNI DELL'ANNO: QUARTU LIBERA DALLA DROGA

FIN DAI PRIMI GIORNI DELL'ANNO: QUARTU LIBERA DALLA DROGA
      Sempre attivi e sempre al servizio della cittadinanza i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology: mercoledì 3 gennaio verrà ancora effettuata una distribuzione di materiali informativi contro l'uso di droga a Quartu S.Elena.   Le recenti notizie legate all'eccessivo consumo di droga ha messo in luce come s (continua)

LA CONCLUSIONE DI QUEST'ANNO POTEVA ESSERE L'ULTIMA

LA CONCLUSIONE DI QUEST'ANNO POTEVA ESSERE L'ULTIMA
    Una storia raccapricciante ma a lieto fine quella che è stata raccontata ai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga: “ero già morto, mi guardavo come se fossi alcuni metri sopra la strada: ero morto, il corpo non rispondeva più; ero in overdose dopo essermi fatto cocaina ed eroina in vena. Non so cosa mi abbia tenuto in vita, ma quando ho (continua)

LA VERITA' SULLA DROGA A NUORO: CHE IL NUOVO ANNO ABBIA INIZIO

LA VERITA' SULLA DROGA A NUORO: CHE IL NUOVO ANNO ABBIA INIZIO
  Con l'avvento dell'anno nuovo è bene dichiarare fin da subito intenzioni e desideri. Lo fanno con veemenza i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nuoresi: ancora all'opera per informare sugli effetti devastanti derivanti dal consumo di droga, con una distribuzione dei celebri libretti “La Verità sulla Droga” nel po (continua)

DAI PRIMI GIORNI DELL'ANNO, VERITA' SULLA DROGA

DAI PRIMI GIORNI DELL'ANNO, VERITA' SULLA DROGA
      Iniziano l'anno di gran carriera i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology a Sassari: con una massiccia distribuzione di materiali informativi contro l'uso di droga, nella mattinata di martedì 2 gennaio, sono stati informati i cittadini sassaresi sugli effetti devastanti legati al consumo di droga.   Sotto le luc (continua)