Home > Arte e restauro > Triennale di Arti Visive a Roma

Triennale di Arti Visive a Roma

Triennale di Arti Visive a Roma

 Aeterna è il titolo della terza Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma, ospitata presso il Complesso del Vittoriano, Ala Brasini, dal 26 marzo al 23 aprile 2017. La mostra a cura di Gianni Dunil, è inaugurata da Daniele Radini Tedeschi e Achille Bonito Oliva, l’introduzione al catalogo da Vittorio Sgarbi. Tra le opere esposte si annovera la presenza del pittore, scultore Roberto Piaia che espone Iris, opera di marmo statuario di Carrara, plasmata con l’inconfondibile tecnica a forma di spirale.

Come per le precedenti edizioni, anche questa volta la Triennale ha voluto un coinvolgimento dell’intera città grazie a Padiglioni esterni: il Palazzo Velli Expo e la Fondazione Venanzo Crocetti.

 Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, promossa dalla società Start, con la gestione e l’organizzazione del Gruppo Arthemisia, la mostra è curata quest’anno da Gianni Dunil, è allestita su circa 1000 mq. con 235 artisti e 253 opere esposte.

La Triennale di Roma 2017 sarà inaugurata dal conte Daniele Radini Tedeschi e dal prof. Achille Bonito Oliva, saggio introduttivo del catalogo a cura del prof. Vittorio Sgarbi.

Il tema su cui poggia l’intera manifestazione, consiste nella riflessione del concetto di effimero contrapposto a quello di eterno; sulle possibilità delle arti visive di rispondere ai valori sociali contrastanti, tendenti sempre più verso un nichilismo tecnologico, un tilt estetico, un azzeramento formale ed una linguistica dell’incomunicabilità. Gran parte dei lavori selezionati, riguardano i confini dell’astrattismo inteso come confine del regno del Nulla, demarcati filosoficamente, entro una dialettica fatta di contaminazioni informali e immateriali. Tra gli autori più affermati è possibile annoverare la presenza in mostra di artisti partecipanti a diverse edizioni, passate e future, della Biennale di Venezia.

Il catalogo della mostra, disponibile presso il bookshop del Vittoriano, raccoglie le immagini di tutte le opere esposte e reca un saggio introduttivo del prof. Vittorio Sgarbi.

Espositori invitati

Complesso del Vittoriano, Ala Brasini:

Agnese Cabano, Aldo Basili, Aline Coquelle, Andrea Prandi, Anna Pellegrino, Annamaria Volpe, Antonella Giapponesi Tarenghi, Antonio Anastasìa, Antonio Cellinese, Antonio Perilli, Barbara Pazzaglia, Bernarda Visentini, Camilla Ancilotto, Carlo Marraffa, Carla Moiso, Carla Rigato, Carla Samorí, Carmelo Compare, Carmine Mastronicola, Cinzia Orabona, Clara De Santis, Claudio Bandini, Cor Fafiani, Elena Guerrisi, Elsie Wunderlich, Emanuela Fera, Emanuela Franchin, Eufemia Rampi, Fabio Capitanio, Fiamma Morelli, Fiorella Manzini, Fiorenzo Sasia, Flora Torrisi, Francesca Barnabei, Francesca Guetta, Francesco Bitonti, Gabriele Ercoli, Gabriele Maquignaz, Giacinta Ruspoli, Giacomo Fierro, Gian Luigi Castelli, Giancarlo Flati, Gianluca Plotino, Gianpiero Castiglioni, Gino Bernardini, Giorgio Gost, Giovanna Bertolozzi, Giovanna Da Por Giovanni Boldrini, Gianni Parisi, Giovanni Scagnoli, Giuliana Maddalena Fusari, Giulio Cavanna, Gruppo artistico Trieb, Jucci Ugolotti, Laura Bruno, Laura Longhitano Ruffilli, Laura Zilocchi, Leonardo Beccegato, Leonardo Ciccarelli, Lidia Bobbone, Liliana Scocco Cilla, Loredana Pasta, Lucas Van Eeghen, Lucrezia Cutrufo, Luigi Aricò, Marisa Laurito, Mazzocca & Pony, Luisella Traversi Guerra, Marco Borgianni, Marco Ghirardi, Marco Salvatore Mallamaci, Margherita Picone, Maria Adelaide Stortiglione,Maria Franca Grisolia, Maria Mancuso, Mario Dionisi, Mario Testa, Marisa Fogliarini, Marta Mànduca, Martino Brivio, Maurizio Sacchini, Maya Nival-Borgia, Michele Panfoli, Mimma Alessandra, Mirella Barberio, Mirko Mauro, Nicola Mastroserio, Osvalda Pucci, Osvaldo Mariscotti, Päivyt Niemeläinen, Paola Caporilli, Patrizia Comand, Pavel Bucur, Pier Domenico Magri, Piero Bresciani, Pippo Borrello, Rita Bertrecchi, Rita Vitaloni, Roberta Papponetti, Roberto Miniati, Roberto Piaia, Rodolfo Fincato, Rossella Pezzino de Geronimo, Sabrina Bertolelli, Salvatore Ruggeri, Sery Mastropietro, Silvia Brunone, Silvia Caimi, Silvia Galgani, Simonetta Sabatini, Sirkka Laakkonen, Susi Zucchi, Teresa Condito, Tiziana ‘Tirtha’ Giammetta, Tiziano Bonanni, Valentina Misirocchi, Valeria Contino, Véronique Massenet, Vincenzo  De Moro, Vincenzo Ridolfini, Vittoria Malagò, Zhihong Wei, Zhou Kang

Palazzo Velli Expo:

Aldo Basili, Adriana Montalto, Alessandro Docci, Alessandro Trani, Andrea Calabrò, Andrea Prandi, Angelo Brugnera, Annamaria Gagliardi, Antea Pirondini, Antonella Bucci, Antonella Scaglione, Antonella Spinelli, Antonio Corbo, ArtspaceIrene, Bepi De Casteo, Bruno Larini, Carlo Busetti, Carlo Maltese, Carlo Pazzaglia, Carolina Ferrara, Celestina Avanzini, Clara Casoni, Cleto Di Giustino, Daniela Doni, Danilo Tomassetti e Nazzareno Tomassetti, Diana Pintaldi, Domenica Regazzoni, Elio Terreni, Emanuela de Franceschi, Federica Marin, Feny Parasole, Francesca Genghini, Francesco Spatara, Franco Valenti, Franco Giannelli, Gabriella Mingardi, Gesualdo Prestipino, Gianni Chiminazzo, Giuseppe Correale, Giuseppina Caserta, Jaqueline Stazi, Ivana Barscigliè, Lisa Etterich, Lucia Balzano, Lucia Tomasi, Luciano Bocchioli, Lucienne Vescovo, Luigi D’Alimonte, Luisa Fontalba, Maria Beatrice Coppi, Maria Grazia Chiappinelli (dadia), Maria Josè Lavin, Mariagrazia Omodeo, Mariano Pieroni, Marina Serri, Marisa Laurito, Massimiliano Bellinzoni, Matteo Agarla, Maurizio Gabbana, Mauro Martin, Nadia Buroni, Natalia Repina, Nicoletta Barbieri, Ninni Pagano, Nino Bernocco, Paolo Cassarà, Paolo Collini, Paolo Residori, Patrizio Vellucci, Pier Domenico Magri, Pino Spagnuolo, Raffaella Domestici, Renata Maturi, Ricarda Guantario, Roberta Ragazzi, Roberto Miniati, Roberto Grillo, Roberto Lalli, Sabrina Bertolelli, Salvatore Alessi, Salvatore Panvini, Salvatore Procida, Sandra Levaggi, Simone Prudente, Stefano Sevegnani, Valeria Franzoni, Virna Brunetto

Fondazione Venanzo Crocetti:

Alessio Serpetti, Angela Civera, Antonella Bertoni, ArielChavarro Avila, Costanza Rosalia, Daniela Panebianco, Davide Prudenza, Deborah Burdin, Elena Di Felice, Elisa Spagnoli, Filippo Vieri, Fu Wenjun, Giulia Gorlova, Ivano Gonzo, Leo Panta, Lucio Tarzariol da Castello Roganzuolo, Marco Aurelio Fratiello, Maria Teresa Guala, Mia Suriani, Nunzia Ciccarelli, Paola Moglia, Paolo Cervino, Patrizia Canola, Patrizia Pansi, Piero Ricci, Silvia Rinaldi, Stefania Cappelletti, Tommaso Maurizio Vitale, Vincenzo Balena.

 Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma

Complesso del Vittoriano - Ala Brasini, Via San Pietro in Carcere,

Inaugurazione 1 aprile dalle 15.00 alle 19.00

 

Orari:

Lunedì | Giovedì 9.30 | 19.30

Venerdì | Sabato 9.30 | 22.00

Domenica9.30|20.30 Ingressolibero

L’ingresso è consentito fino a 45 minuti prima dell’orario di chiusura

Palazzo Velli Expo, Piazza Sant’Egidio 10, Roma

Orari:

Lunedì-Venerdì 11.00 | 19.00 Sabato e Domenica chiuso Ingresso libero

 Fondazione Venanzo Crocetti, via Cassia 492, Roma

Orari:

Lunedì | Venerdì 11.30 | 13.00  | 15.00 |19.00

Sabato 11.00 | 19.00 - Domenica chiuso Ingresso libero

Catalogo Start, € 25  Introduzione di Vittorio Sgarbi

www.esposizionetriennale.it | @esposizionetriennalediroma | #triennalediroma2017 | #T17

 Ufficio Stampa centrale

Email: startsrls2015@gmail.com  

Cell. 380 6872197

 

 

scultura | arte | marmo | bronzo | ritratti | contemporanea | moderna | artisti | Carrara | Vittoriano | piazzaVenezia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Carla Rigato alla Triennale di Roma


Carla Rigato tra gli artisti del progetto DUdA


RITORNANO IN SCENA LE “5 Donne e ½” TRA I PROTAGONISTI ANGELA MELILLO E MORENO AMANTINI.


Ritratti di Poesia - settima edizione - Roma, 1 febbraio 2013


Ritratti di Poesia - settima edizione


Un appuntamento con i libri d'arte


 

I più cliccati

Stesso autore

Arte in Baviera – Nuovo Studio Roberto Piaia

Arte in Baviera – Nuovo Studio Roberto Piaia
   Roberto Piaia pittore e scultore, primo al mondo a creare la forma a “spirale vuota” nell’Arte, inaugura venerdì 20 ottobre 2017 alle ore 19.00 il suo nuovo studio in via  Nebelhornstr 2 a Mindelheim, città nella Bassa Algovia, Germania. Questo luogo, privo da ogni frenesia e ricco di magiche testimonianze storiche, offre all’artista il gi (continua)

Le opere di Roberto Piaia “volano” a New York

Le opere di Roberto Piaia “volano” a New York
 Amsterdam Whitney Gallery, conosciuta come una “tra le più belle Gallerie del Chelsea-New York City”, è lieta di presentare e far brillare i riflessi delle emozionanti opere d'arte di Roberto Piaia in una mostra dal fascinoso titolo: “Halloween Masquerade”. Inaugurazione sabato 14 ottobre 2017 dalle 15.00 alle 17.00. La mostra nel Museo-Galleria &egra (continua)

Inaugurato busto alla memoria creato da Roberto Piaia

Inaugurato busto alla memoria creato da Roberto Piaia
 Si è svolta ieri la cerimonia – alla presenza del Ministro dell’Interno Marco Minniti, il Sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri, il capo della Polizia Franco Gabrielli, il Vescovo di La Spezia S. Ecc. Luigi Ernesto Palletti, il sindaco di La Spezia Massimo Federici, il questore di Padova Gianfranco Bernabei – per lo scoprimento del busto alla memoria plas (continua)

Le Cinque Anime della Scultura | Roberto Piaia in mostra a Como

Le Cinque Anime della Scultura | Roberto Piaia in mostra a Como
 Sabato 8 ottobre 2016 alle ore 19.30 Galleria Officinacento5 di Como inaugura la terza edizione di “Le Cinque Anime della Scultura”, Mostra ideata da Tablinum Cultural Management (Studio di servizi culturali). A dare voce all’evento, saranno cinque scultori internazionali selezionati per l’eccellenza dell’esecuzione e la peculiarità delle tecniche e dei m (continua)

Roberto Piaia Eccellenza made in Italy all’Ambasciata Bulgara di Roma

Roberto Piaia Eccellenza made in Italy all’Ambasciata Bulgara di Roma
 Sabato 24 settembre nel bellissimo giardino di Villa Valentina, sede dell’Ambasciata di Bulgaria in Roma, si è svolta la serata di Gala per il “FreeTime Award – People of the Year.– Eccellenze 2016”, che ha visto tra i premiati il maestro Roberto Piaia. A invitare oltre trecento persone, l’ambasciatore di Bulgaria Marin Raykov, che ha salutato gli o (continua)