Home > Lavoro e Formazione > E’ nata l’Associazione Giovani Penalisti di Nola, presieduta dal bruscianese Alfonso Di Palma, con sede nella città bruniana al Corso Vitale n. 38, presso lo studio tecnico legale A.R.S. (Scritto da Antonio Castaldo)

E’ nata l’Associazione Giovani Penalisti di Nola, presieduta dal bruscianese Alfonso Di Palma, con sede nella città bruniana al Corso Vitale n. 38, presso lo studio tecnico legale A.R.S. (Scritto da Antonio Castaldo)

 E’ nata l’Associazione Giovani Penalisti di Nola, presieduta dal bruscianese Alfonso Di Palma, con sede nella città bruniana al Corso Vitale n. 38, presso lo studio tecnico legale A.R.S. (Scritto da Antonio Castaldo)

A Nola, venerdì 17 marzo 2017, c’è stata la prima uscita pubblica dell’Unione Giovani Penalisti di Nola che ha ricevuto il saluto, le congratulazioni e l’augurio di buon lavoro dal Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola, Francesco Urraro.

Il Presidente dell’U.G.P. è Alfonso Di Palma, avvocato di Brusciano stabilito presso il Foro di Nola,  30 anni, laureato con tesi in “Procedura Penale sull’attività investigativa ad iniziativa della Polizia Gudiziaria” presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”.

Questa nuova associazione forense si propone di divenire un punto d’aggregazione importante per i giovani avvocati e praticanti e tutelare i loro diritti, oltre a promuovere la libera attività culturale in materia penale attraverso studi, ricerche, corsi, conferenze e pubblicazioni di monografie e riviste.

Il sociologo e giornalista Antonio Castaldo ha raccolto questa intervista per conoscere meglio il giovane professionista, Antonio Di Palma, neoeletto Presidente dell’U.P.G.e le programmate attività associative.

Com’è nata l’idea di costituire l’ U.G.P.?

Frequentando quotidianamente gli uffici giudiziari e confrontandomi con altri giovani colleghi ho notato l’entusiasmo di voler gettare le basi per un’associazione finalizzata a tutelare i diritti della categoria, garantire ai praticanti penalisti ed ai giovani avvocati penalisti una idonea formazione professionale, agevolandone l’accesso all’esercizio della professione forense.

È stato difficile realizzare questo progetto?

Mi piace ricordare le parole per presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola Francesco Urraro il quale, condividendo la  nascita dell’U.G.P., ci ha definito coraggiosi per due motivi: per la giovane età e per aver deciso di intraprendere la professione legale in ambito penale, in quanto l’avvocatura penale è un’avvocatura a parte. Il presidente ci ha da subito sostenuti esprimendo soddisfazione per la nascita di questa nuova associazione forense che promuove e sostiene la presenza della giovane avvocatura penale nel Foro di Nola, contribuendo a custodire i principi della deontologia professionale e a rafforzare i vincoli di solidarietà tra i giovani avvocati penalisti e i praticanti.

Quali sono gli obiettivi della vostra struttura?

Puntiamo ad illuminare il percorso che divide il conseguimento della Laurea in Giurisprudenza e l’ingresso nell’avvocatura attraverso l’organizzazione di percorsi formativi professionalizzanti che mirano a  potenziare i valori della professione forense penale attraverso momenti pratici e processi simulati.

Quali sono, secondo lei, i problemi della giovane avvocatura?

Senz’altro il momento di crisi economica che investe il nostro settore, la difficoltà di superare l’esame di stato attraverso una selezione che premi l’effettivo merito, la subordinazione ad una onerosa Cassa Forense in esito all’iscrizione al Consiglio dell’Ordine.

Come vi relazionate con il web?

Abbiamo dato vita alla pagina Facebook “Unione Giovani Penalisti di Nola”, importante luogo di condivisione e confronto su novità legislative e massime giurisprudenziali, oltre ad istituire una sede fisica in Corso Tommaso Vitale n. 38, presso lo studio tecnico legale A.R.S.,

Impegni per i prossimi mesi?

Nelle prossime settimane, con il sostegno del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola, promuoveremo, nel salone del Tribunale, un importante evento formativo che sarà anche l’occasione per accogliere nuovi colleghi nella nostra squadra.

Qual è la composizione del Consiglio Direttivo ?

Sarò affiancato in questo percorso da Giovanna Russo (vicepresidente), Luciana Ruggiero (vicepresidente), Pasquale Iorio (vicepresidente), Giuseppe Falco (vicepresidente), Milena Marotta (tesoriere), Giovanna La Corte (segretario), Santolo La Pietra (vicesegretario), Mario Preparata, Emanuele Carbone, Mario Iorio, Valeriano Foglia, Vincenzo Siciliano, Francesco Romano, Francesco Santorelli e Giovanna Russo (soci fondatori).

 

IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA

Unione Giovani penalisti di Nola |


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La cooperativa Cearpes, oggi gestito dalla coop LILIUM. non era un lager ma un centro di eccellenza a livello nazionale.


La cooperativa Cearpes, oggi gestito dalla coop LILIUM. non era un lager ma un centro di eccellenza a livello nazionale.


BRUSCIANO LA QUESTUA DEL GIGLIO AMICI DEL PARULANO


BRUSCIANO FESTA DEI GIGLI LA COSTRUZIONE DEL GIGLIO DELLA CROCE di Antonio Castaldo


BRUSCIANO FESTA DEI GIGLI 2014 PRONTI OBELISCO E CARRI ALLEGORICI DEL COMITATO GIGLIO DELLA GIOVENTU' 1985. di Antonio Castaldo


Peperoncino Jazz Festival 2007


 

I più cliccati

Stesso autore

Mariglianella: Inizia “R…Estate con Noi” VII Edizione promossa dall’Amministrazione Comunale.

Mariglianella: Inizia “R…Estate con Noi” VII Edizione promossa dall’Amministrazione Comunale.
L’Amministrazione Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, anche quest’anno promuove la serie di manifestazioni estive ricreative “R…Estate con Noi”, VII edizione, con l’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro. E dunque l’Amministrazione Comunale, come ogni anno, con la collaborazione del mondo dell’associa (continua)

A Brusciano il Rap ha volto, voce e scrittura di Domenico Modola in arte di Mimmo Taki. (Scritto da Antonio Castaldo)

A Brusciano il Rap ha volto, voce e scrittura di Domenico Modola in arte di Mimmo Taki.             (Scritto da Antonio Castaldo)
  Dalla lontana origine afroamericana è approdato anche  a Brusciano il movimento culturale giovanile che sta energizzando l’Italia. Dal campo musicale e canoro, espande i suoi riverberi negli stili di vita, nella comunicazione, nel cantare l’amore, raccontare sogni, rappresentare le storture della vita e denunciarne le contraddizioni, rivendicare nuove relazioni soci (continua)

Mariglianella: Approvato e finanziato dalla Regione Campania il “Progetto Benessere Giovani-Organizziamoci”. Il Comune è presente con MAGICA “Mariglianella Giovani Imprenditori Campani”.

Mariglianella: Approvato e finanziato dalla Regione Campania il “Progetto Benessere Giovani-Organizziamoci”. Il Comune è presente con MAGICA “Mariglianella Giovani Imprenditori Campani”.
La Regione Campania sul BURC n. 53, del 3 luglio scorso, ha pubblicato gli esiti della valutazione dei progetti presentati dagli Enti Locali in risposta all’Avviso Pubblico “Progetto Benessere Giovani-Organizziamoci”. Quello del Comune di Mariglianella è fra i primi ad essere stato approvato e finanziato, quarto nella graduatoria regionale dove primo è (continua)

Pomigliano d’Arco. Oltre il fuoco distruttore, un canto per la vita ed il rispetto della natura con “Vesuvio” dell’ultraquarantennale Gruppo Operaio “E’ Zezi”. (Scritto da Antonio Castaldo)

Pomigliano d’Arco. Oltre il fuoco distruttore, un canto per la vita ed il rispetto della natura con “Vesuvio” dell’ultraquarantennale Gruppo Operaio “E’ Zezi”. (Scritto da Antonio Castaldo)
 In Italia, tra i mesi di giugno e luglio, il fuoco ha distrutto 26mila ettari di aree boschive. Ma non sono solamente le alte temperature stagionali ad innescare gli incendi, purtroppo c’è la mano dell’uomo per colpa, dolo o criminalità. C’è chi pensa di rigenerare così i campi ed incrementare le proprie attività economiche; c’&egrav (continua)

Milano-Napoli: “La macchina americana” arriva su Youtube. Antonio Castaldo intervista il regista Alessandro Spada. (Scritto da Antonio Castaldo)

 Milano-Napoli: “La macchina americana” arriva su Youtube. Antonio Castaldo intervista il regista Alessandro Spada.  (Scritto da Antonio Castaldo)
  Dopo aver girato in lungo ed in largo per  i festival della penisola italiana nel biennio 2015-2016, raccogliendo applausi, premi e critiche lusinghiere, il cortometraggio “La macchina americana”, un’opera di cinema sociale, scritta e diretta dal giovane cineasta indipendente Alessandro Spada, è disponibile senza alcun vincolo per la libera visione, su Youtube (continua)