Home > Primo Piano > G DATA Generation 2017: zero chance per i malware che estorcono denaro

G DATA Generation 2017: zero chance per i malware che estorcono denaro

G DATA Generation 2017: zero chance per i malware che estorcono denaro

 Le nuove suite dello specialista della sicurezza per i consumatori integrano un modulo anti-ransomware e fino a 5 GB di spazio di archiviazione nel cloud su server tedeschi.

 
Gli esperti di sicurezza G DATA non vedono alcun rallentamento nella proliferazione di malware che estorcono denaro. Se il 2016 è stato l’anno dei ransomware, molto probabilmente lo sarà anche il 2017: l’uso di trojan che lanciano processi di crittazione dei sistemi e/o dei file come CryptoLocker, Locky, Petya e simili per poi richiedere un riscatto è diventato un vero e proprio modello di business particolarmente redditizio per i criminali informatici. Secondo gli inquirenti sono milioni gli utenti colpiti su scala globale. Con il nuovo modulo anti-ransomware G DATA pone freno a questo tipo di trojan rilevando l’attuazione di processi di cifratura in tempo reale senza l’impiego di signature. Con la “Generation 2017” G DATA è andata oltre la mera prevenzione e tutela offrendo insieme alle sue soluzioni premium fino a 5GB di spazio di archiviazione su server cloud localizzati in Germania affinchè gli utenti possano effettuare backup automatici dei propri dati personali. G DATA Antivirus 2017, Internet Security 2017 e Total Security 2017 saranno disponibili in Italia a partire dal primo aprile 2017.
 
Protezione proattiva contro I malware che estorcono denaro
 
Con la tecnologia G DATA Anti-Ransomware, il produttore tedesco ha sviluppato un metodo completamente nuovo per difendere efficacemente i computer contro i trojan che estorcono denaro. Grazie alla rilevazione proattiva, anche i malware non noti che cifrano i dati vengono individuati immediatamente e arginati in base al rispettivo comportamento. Il modulo è integrato in tutte le soluzioni per consumatori della generazione 2017.
 
Aggiornamento gratuito per i clienti G DATA
 
I clienti G DATA che dispongono di una licenza valida potranno fruire delle suite di sicurezza 2017 gratuitamente tramite l’aggiornamento della suite di cui dispongono o scaricare la nuova versione della soluzione di sicurezza in uso dal sito G DATA.
 
G DATA Security Generation 2017: Le funzionalità chiave
 
- NUOVO: Tecnologia G DATA Anti-Ransomware per proteggersi contro trojan che estorcono denaro e cybercriminali
- NUOVO: il Password Manager (presente in G DATA Total Security) genera e gestisce le credenziali di accesso a   qualunque servizio in modo sicuro grazie alla cifratura AES a 256-bit
- Ultima release della tecnologia G DATA CloseGap per un perfetto rilevamento antivirus
- Protezione antiphishing tramite monitoraggio della posta elettronica
- Tecnologia BankGuard per proteggere le transazioni bancarie o lo shopping online
- Firewall intelligente per bloccare eventuali attacchi da parte di hacker (G DATA Internet Security e G DATA Total   Security)
- Filtro antispam contro mail pubblicitarie indesiderate (G DATA Internet Security and G DATA Total Security)
- Protezione anti exploit per mitigare le vulnerabilità delle applicazioni
- Scansione automatica di chiavette USB e di dischi esterni
- Controllo parentale sulla navigazione per un uso del PC adeguato all’età dell’internauta (G DATA Internet Security e   G DATA Total Security)
- Blocco di dispositivi non autorizzati tramite controllo degli accessi (G DATA Total Security)
- Monitor comportamentale per la rilevazione di minacce day-zero
- Protezione delle attività su Facebook
- Aggiornamento delle signature su base oraria per ridurre al minimo le possibilità di infezione da nuove minacce
- Assistenza tecnica 24/7 per domande o per la risoluzione di eventuali problemi
- Requisiti di sistema
 
PC con Windows 10/8.x/7 e almeno 2 GB RAM (32 e 64 bit)

G DATA | G DATA Antivirus 2017 | anti-ransomware | antiphishing | antivirus | crittazione dei sistemi | CryptoLocker | G DATA CloseGap | G DATA INTERNET SECURITY | G DATA Security Generation 2017 | G DATA Total Security | Generation 2017 | locky | malware | Passwo |

OkNotizie

Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Stiftung Warentest: G DATA Internet Security è il miglior antivirus


AV-TEST premia Acronis True Image New Generation


MRG Effitas: Acronis True Image batte la concorrenza in fatto di protezione


Cyber-spionaggio e ransomware sono in crescita: è l’allarme lanciato dal Verizon 2017 Data Breach Investigations Report


Sicurezza mobile: servono attenzione e soluzioni adeguate: i suggerimenti degli esperti McAfee per la protezione dei dispositivi mobile


Zimbalam investe sul talento musicale! Domenica 12 agosto si chiudono le iscrizioni al concorso Zimbalam Promo Contest.


 

I più cliccati

Stesso autore

SaaS: quale futuro è riservato al canale ICT?

SaaS: quale futuro è riservato al canale ICT?
 Le tecnologie per le telecomunicazioni e l’elaborazione di informazioni (ICT) fanno ormai talmente parte del nostro quotidiano da rendere inimmaginabili scenari in cui non vengano impiegate, specie in ambito aziendale. Oggi industria a sé stante, l'ICT ha un notevole impatto sulle economie mondiali, su politica e cultura ed è indubbiamente un settore in piena crescita su (continua)

WannaCry ovvero “ritorno al futuro”

WannaCry ovvero “ritorno al futuro”
 Il nostro universo interconnesso sta vivendo una crisi importante dovuta all’ormai sensazionalistico ransomware WannaCry, aka WannaCrypt, WanaCrypt0r o WCry, diffusosi a macchia d’olio in pochissimo tempo con modalità che richiamano alla memoria un passato non proprio recente. Matthieu Bonenfant, Chief Marketing Officer, Stormshield, condivide le sue riflessioni.   (continua)

Sarà un lunedì nero? Considerazioni sul ransomware "WannaCry"

Sarà un lunedì nero? Considerazioni sul ransomware
 Dopo solo tre ore dall’inizio della diffusione di massa "WannaCry" ha mietuto numerosissime vittime in 11 Paesi. Gli effetti sono stati tali da spingere le organizzazioni colpite a richiedere l’immediato spegnimento di tutti i computer. G DATA raccomanda fortemente di installare tutti gli aggiornamenti delle soluzioni antivirus e le patch fornite da Microsoft il pi&ugra (continua)

“Cyber boh” – dal 12 al 13 maggio a Bologna il più grande evento per scuole e famiglie sui pericoli del web

“Cyber boh” – dal 12 al 13 maggio a Bologna il più grande evento per scuole e famiglie sui pericoli del web
 Due giornate gratuite di conferenze, spettacoli, laboratori e tante curiosità per accompagnare le scuole e le famiglie nella rivoluzione digitale di questi anni. Frutto della collaborazione tra G DATA, Unijunior e Leo Scienza, Cyber boh è un evento dedicato a scuole e famiglie su cyberbullismo e pericoli del web.   “Con Cyber boh forniamo una risposta ai numerosi i (continua)

Stormshield aderisce al Dropbox Partner Network

Stormshield aderisce al Dropbox Partner Network
 Stormshield, la soluzione di crittografia ottimizzata per cloud, ha annunciato oggi di aver aderito al Dropbox Partner Network, attraverso cui gli utenti beneficiano di soluzioni tecnologiche selezionate e collaudate. Grazie alle numerose e importanti integrazioni di sicurezza, Dropbox Partner Network assicura maggiore visibilità, interoperabilità e controllo sulle modalit&agra (continua)