Home > Primo Piano > Gruppi di Parola

Gruppi di Parola

Gruppi di Parola, il bisogno di essere ascoltati. Presentazione dei GRUPPI DI PAROLA per figli di genitori separati GIOVEDI’ 23 MARZO 2017 ORE 15 E ORE 18 Istituto Salesiani, Via del Ghirlandaio 40, Firenze Istituto Salesiani, Via del Ghirlandaio 40, Firenze I "Gruppi di Parola" diffusi in Italia di recente, nascono dalla ricerca di un metodo di ascolto e supporto dei minori che stanno vivendo la separazione dei propri genitori; nati in Canada come "Groupe confidences" organizzati da Lorraine Filion presso il Tribunale di Montreal, sono un valido aiuto per dare spazio alla parola dei figli di genitori separati. Per evitare il rischio della banalizzazione dell'evento separativo, la mediatrice canadese ideò questo intervento dalla forte valenza preventiva, dove erano affrontati i rischi, le ferite, la fatica presenti nella vita pratica e nell'esperienza emotiva dei figli di separati. La parola, che diventa dunque uno strumento, offerta ai figli di genitori separati, affinché questi abbiano la possibilità di accedere ad una loro narrazione dei fatti dolorosi legati al divorzio. Si tratta di un'esperienza in cui il minore può costruire liberamente una rappresentazione verbale dell'esperienza del conflitto vissuto quotidianamente, può dar voce ai suoi desideri e reperire con l'aiuto del gruppo di pari e con la guida protettiva del conduttore, strategie possibili per gestire le relazioni all'interno del suo sistema familiare in cambiamento. Il percorso è strutturato in quattro incontri di due ore ciascuno con cadenza settimanale e all'ultima ora dell'ultimo incontro vengono invitati (con invio di lettera personale) entrambi i genitori per "raccontare" attraverso la lettura di gruppo quanto è emerso negli incontri precedenti (i contenuti vengono scritti sotto forma anonima attraverso semplici frasi o domande rivolte ai genitori). Il numero dei bambini, di età compresa tra 6/12 anni o 13/16 anni, non dev'essere troppo elevato, affinché il dialogo non risulti né troppo personale, né troppo dispersivo (si va dai quattro agli otto partecipanti). Gli incontri si svolgeranno a Firenze, in via Gioberti 37/A dalle 17,00 alle 19,00. Il Gruppo di parola è uno strumento di sostegno per la famiglia che sta attraversando una separazione o un divorzio e che desidera dare al proprio figlio l’opportunità di affrontare più serenamente le trasformazioni familiari in atto. La presentazione, a cura delle Dott.sse Grazia Molesti e Maria Claudia La Volpe, illustrerà i benefici, i contenuti e le date del percorso. Le conduttrici del Gruppo di parola sono professioniste formate presso l’Università Cattolica di Milano, in collaborazione e con la supervisione del Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia. Per informazioni e iscrizioni contattare: Dott.ssa M. Claudia La Volpe mediatrice familiare, counselor e formatrice del Metodo Gordon. Tel 055.494568 – 338.766 83 76 Email:mclavolpe@gmail.com www.palestrapergenitori.it www.alberodeicambiamenti.it Gruppo di parola per figli di genitori separati ”Finché esisteranno relazioni di parola, non saremo mai soli” Silvia Vegetti Finzi Presentazione dei “GRUPPI DI PAROLA” per figli di genitori separati GIOVEDI’ 23 MARZO 2017 ORE 15 E ORE 18 Istituto Salesiani, Via del Ghirlandaio 40, Firenze
OkNotizie

Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ULTIMO APPELLO PER LA MARCIALONGA, ANCORA QUALCHE PETTORALE PER IL 40°


A dieta: Orientamenti sull'attività fisica per adulti


A Dieta: Orientamenti sull'attività fisica per gli anziani


Agenda Personalizzata Regalo 2013


LA THUILE, COGNE, COURMAYEUR E RHÊMES IN VETRINA. EVENTI DI SPESSORE NEL 2013 IN VALLE D’AOSTA


LA VIA CRUCIS DI MARIGLIANELLA IN PROVINCIA DI NAPOLI


 

I più cliccati

Stesso autore

CALABRIA CON VISTA

CALABRIA CON VISTA
CALABRIA CON VISTA A Roseto Capo Spulico un premio ai giovani chef che fanno grande la Calabria 24 maggio 2017 Roseto Capo Spulico, un castello medievale arroccato sulla scogliera posta a picco sul mare, fondato nel X secolo, costruito sui ruderi di un antico monastero a sua volta eretto sulle rovine di un antico tempio pagano, noto come il Tempio di Venere in Calabria. A Roseto Capo Spulico (continua)

Inaugurazione della mostra "Girolamo Ciulla, l'artista e altri animali" Galleria Susanna Orlando Pietrasanta

Inaugurazione della mostra
Galleria Susanna Orlando Pietrasanta Girolamo Ciulla L’artista e altri animali di Beppe Sebaste Mi è venuta voglia di scrivere una poesia usando solo i titoli delle opere di Girolamo Ciulla (tutte, non solo di questa mostra) e nessun’altra parola. Una successione e ripetizione di barca, arca, tempio, sposa, spiga, lepre, coccodrillo, scimmia, civetta, asino, capra, gufo…, ma anch (continua)

Gabriella Chiarappa porta il made in Italy a Dubai

Gabriella Chiarappa porta il made in Italy a Dubai
"Il valore del made in Italy” conquista gli Emirati Arabi Gabriella Chiarappa ideatrice dell’evento “Le Salon de la Mode” ha presentato a Roma “Ladies and Gentlemen” nel prestigioso “Palazzo Ferrajoli” domenica 7 Maggio, un appuntamento esclusivo che ha abbinato moda, arte, musica e cinema per un viaggio nel mondo della tradizione e dello stile, quello unico e inconfondibile del nostro “m (continua)

Elisabetta Rogai a Cibo Nostrum a Milano

Elisabetta Rogai a Cibo Nostrum a Milano
CIBUM NOSTRUM L’artista fiorentina Elisabetta Rogai a Milano alla rassegna Cibum Nostrum Le Tavole Italiane ieri e oggi, una rassegna dedicata agli usi e costumi degli Italiani. La mostra, organizzata da FormaPensiero e Starring in collaborazione con l'Archivio di Stato di Milano e il contributo di Gambero Rosso coniuga tra loro mondi affini come Cibo, Arte, Musica. Alla rassegna Cibum N (continua)

IL RIENTRO CON SUCCESSO DI VIGAN MUSTAFA NELLA GRANDE BOXE

IL RIENTRO CON SUCCESSO  DI VIGAN MUSTAFA NELLA GRANDE BOXE
Vigan Mustafa Vigan Mustafa, 180 match di cui 18 da professionista. Vigan Mustafa, pugile professionista fiorentino d’adozione, che rientra nel circuito della grande boxe, ha incontrato ieri sera al Palazzetto di Atletica di Castello Stefano Failla, vera e propria semifinale per il titolo italiano dei mediomassimi nel 4° Memorial Giacomo Massoli vincendo alla 5° ripresa per KO tecnico. L’atlet (continua)