Home > Economia e Finanza > Autolettura, è vero risparmio?

Autolettura, è vero risparmio?

Autolettura, è vero risparmio?

A cercare di rispondere a questa domanda è stato Facile.it (https://www.facile.it/energia-luce-gas.html), il principale comparatore italiano del mercato che  ha analizzato i dati dichiarati dai propri utenti in fase di preventivo scoprendo che se, per i consumi del gas fanno l’autolettura circa il 76% dei consumatori, la percentuale crolla al 27% se si parla delle bollette dell’elettricità.

«L’autolettura permette al cliente di ricevere una fatturazione basata sui consumi reali e non su quelli stimati», ha dichiarato Mauro Giacobbe, amministratore delegato di Facile.it, «ma pochi sanno che la quasi totalità dei fornitori, quando effettua stime, lo fa in maniera conservativa con misure che oscillano fra il 20% ed il 30% in meno rispetto ai consumi effettivi. Per questo motivo, il vantaggio maggiore delle autoletture è quello di consentire al consumatore un maggiore controllo sui propri costi e, per usare un termine tecnico, sui flussi di cassa».

A determinare la grossa differenza nell’autolettura fra luce e gas è il fatto che se nel primo caso i contatori tele-letti dal fornitore sono sempre più diffusi, nel secondo la percentuale di diffusione di questo tipo di tecnologia è pari a poco più dell’ 1%.

A guidare la classifica delle regioni più propense a comunicare proattivamente al proprio fornitore i reali consumi di casa è la Lombardia; qui vivono il 26% dei consumatori che fanno l’autolettura per l’energia elettrica ed il 71% di chi lo fa per il gas. Alle spalle della Lombardia si trova il Lazio per l’energia elettrica (19,6%) ed il Veneto per quanto riguarda i consumi legati al gas (24%).  Guardando la classifica dal basso si scopre come la pratica dell’autolettura sia pressoché assente al sud e nelle isole con regioni dove non si arriva nemmeno all’1% dei consumatori.

Aggregando i risultati per macro aree, per quanto riguarda l’energia elettrica fa capo al Nord il 57% delle autoletture; la percentuale sale al 73% nel caso del gas.

luce | gas | elettricità | bollette | risparmio | contatori | auto lettura | Facile it |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BUSINESS PER ALCUNI, OPPORTUNITÀ PER ALTRI: ECCO COME SI FA VACANZA NELL’ANNO DELLA CRISI


Affidarsi a carte premi e promozioni per uno sconto carburante


Prezzi e qualità per tutta la famiglia


Come non pagare il bollo proporzionale


L'e.commerce "risparmioso": un assortimento di primizie calabresi....col taglio prezzo!!!


E tu sai come scegliere un "lastminute"?


 

I più cliccati

Stesso autore

Prezzi RC auto: +13% nell’anno

Prezzi RC auto: +13% nell’anno
Continua il trend di crescita dei prezzi RC auto e, secondo i dati dell’Osservatorio assicurazioni auto di Facile.it, ad agosto 2017 il premio medio ha raggiunto i 577,50 euro, pari ad un aumento del 12,99% rispetto a 12 mesi fa. Valori in rialzo anche riducendo il periodo di osservazione agli ultimi 6 mesi, durante i quali le tariffe sono salite del 9,14% Il portale, leader in Italia per l (continua)

Al via la seconda edizione del bando che premia l’eccellenza nella scuola primaria pubblica italiana

Al via la seconda edizione del bando che premia l’eccellenza nella scuola primaria pubblica italiana
Prosegue l’impegno di Facile.it a supporto delle eccellenze nella scuola pubblica; dall’1 ottobre 2017 aprono le iscrizioni per il bando di concorso “Facile.it per la scuola” (https://www.facile.it/scuola.html), il progetto nato per sostenere la capacità innovativa e progettuale degli istituti primari pubblici. «Continuiamo a investire sui giovani e sulla fo (continua)

Facile.it: la cilindrata media delle auto circolanti in Italia è di 1.486 cc

Facile.it: la cilindrata media delle auto circolanti in Italia è di 1.486 cc
  Qual è la potenza delle auto sulle strade italiane? A rispondere a questa domanda ci ha pensato Facile.it (https://www.facile.it/assicurazioni-auto.html) che, rielaborando i dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha calcolato che la cilindrata media delle auto in circolazione in Italia è di 1.486 cc. Guardando ai dati, il primo elemento che emerge (continua)

RC professionale avvocati: oltre 64 milioni di euro il mercato potenziale in Italia

RC professionale avvocati: oltre 64 milioni di euro il mercato potenziale in Italia
 Sono oltre 300.000 gli avvocati in Italia che, entro il prossimo 11 ottobre, dovranno obbligatoriamente dotarsi di una polizza RC professionale, così come stabilito dal Decreto del Ministero della Giustizia del 22 settembre 2016. Per far fronte alle direttive, le compagnie di assicurazione hanno messo a punto diverse soluzioni, creando un mercato che, per la sola copertura RC professi (continua)

Prestiti per studiare: in Italia erogati 169 milioni di euro in 5 mesi

Prestiti per studiare: in Italia erogati 169 milioni di euro in 5 mesi
A giorni, in molte regioni italiane suonerà la prima campanella dell’anno scolastico e se da un lato i ragazzi metteranno mano ai libri, dall’altro i genitori metteranno mano al portafogli perché, inutile negarlo, studiare costa, e tanto. Secondo l’analisi di Facile.it e Prestiti.it, dall’ 1 gennaio al 31 maggio 2017 sono stati erogati quasi 169 milioni di eur (continua)