Home > Musica > Cassola (VI)- Centinaia di persone al concerto di Enrico Nadai con la Filarmonica Bassanese diretta dal Maestro Davide Pauletto

Cassola (VI)- Centinaia di persone al concerto di Enrico Nadai con la Filarmonica Bassanese diretta dal Maestro Davide Pauletto

Cassola (VI)- Centinaia di persone al concerto di Enrico Nadai con la Filarmonica Bassanese diretta dal Maestro Davide Pauletto
Domenica 19 Marzo 2017 in occasione della 33esima Festa dei Fiori, centinaia di persone hanno applaudito l’Orchestra a Fiati della Filarmonica Bassanese, diretta dal Maestro Davide Pauletto. Per la speciale occasione, ad accompagnare l’orchestra sul palco la straordinaria voce del giovane talento canoro Enrico Nadai. Enrico, nato a Conegliano, classe 1996, ma già un’importante carriera alle spalle. Inizia lo studio del canto a soli 12 anni. Nel 2010 vince il 1° premio al Concorso Internazionale di Musica Moderna “Onde Sonore”. Qui viene notato dalla grande cantante Cheryl Porter che lo invita a fare un provino per la trasmissione televisiva Io Canto, condotta da Gerry Scotti. Questo è l’incipit di un percorso in costante ascesa, che lo vede tra gli altri protagonista di X Factor e vincitore del prestigioso premio Mogol. La vellutata ma potente voce del giovane Enrico è stata sapientemente guidata dall’esperta bacchetta del Maestro Pauletto, direttore della Filarmonica. Questa associazione storica bassanese può vantare più di 200 anni di storia e una radicata vocazione nella divulgazione musicale. Con i suoi più di cento allievi e un organico di una sessantina di musicisti, è il punto di riferimento musicale della città di Bassano. L’associazione musicale presieduta dal 2009 dal presidente Domenico Baggio, ha saputo entrare nel nuovo secolo innovandosi ed investendo nella formazione dei più giovani, attivando (in collaborazione con gli istituti scolastici del bassanese) con sempre crescente successo, il fortunato progetto Yamaha Orchestrando Filarmonica Bassanese. Durante l’esibizione in Piazza Europa a San Giuseppe, il numeroso e molto partecipe pubblico è stato trasportato in un viaggio musicale intorno al mondo, spaziando dal Jazz alla musica pop d’autore, non disdegnando le colonne sonore più avvincenti. Momento più alto del concerto il duetto di Nadai con la giovane Elena Lucca, sulle note della celeberrima Heal the World di Michael Jackson. Organizzazione dell’evento impeccabile per una festa fresca e frizzante che preannuncia a buon diritto l’ingresso nella primavera.

concerto | filarmonica | evento | pubblico | successo | musica | live | primavera |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Grande successo a Bassano del Grappa per il concerto della Filarmonica Bassanese diretta dal Maestro Davide Pauletto e il cantante Enrico Nadai


BASSANO DEL GRAPPA (VI)- ENRICO NADAI E LA FILARMONICA BASSANESE DIRETTA DA DAVIDE PAULETTO IN CONCERTO. PRESENTA ELISA NADAI


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


"Il Piave mormorava" apre la rassegna "Voci d'inverno 2016" a Soligo con Enrico Nadai e la Piccola Orchestra Veneta


"Il Piave mormorava" a San Vendemiano (TV) con Enrico Nadai, il coro "i borghi" e la Piccola Orchestra Veneta


Valeria Marini - Il matrimonio tra bestemmie e polemiche in Rai


 

I più cliccati

Stesso autore

SEGNATEVI QUESTO NOME: ELENA LUCCA

SEGNATEVI QUESTO NOME: ELENA LUCCA
Segnatevi questo nome: Elena Lucca. Tenetevelo ben in mente perché è una promettente cantante di Refrontolo (Tv), dell'associazione musicale "Toti dal Monte" (Solighetto) e allieva della professoressa Loredana Zanchetta. Una giovane stella di soli 17 anni, che, di consensi ne ha accumulati parecchi, partecipando, addirittura, nel 2015, al concerto “Lux Beata”, dedicato a Papa Francesco. L'ultimo (continua)

LA 61 EDIZIONE DELLO SPIEDO GIGANTE A PIEVE DI SOLIGO PRESENTA CANTOERIDOSHOW IN DIALETTO VENETO

LA 61 EDIZIONE DELLO SPIEDO GIGANTE A PIEVE DI SOLIGO PRESENTA CANTOERIDOSHOW IN DIALETTO VENETO
CANTO E RIDO SHOW , lo spettacolo di musica e cabaret, principalmente in dialetto veneto, arriva a Pieve di Soligo (TV) il 24 settembre 2017 ore 19.30 durante (e dopo) la cena con spiedo e altre specialità locali. Volete trascorrere una serata divertente all' insegna del dialetto veneto? Sul palco della 61 edizione dello SPIEDO GIGANTE si incontreranno la simpatia dei comici di Zelig e Colorado (continua)

ENRICO NADAI- LABIRINTO FILOSOFICO.

ENRICO NADAI- LABIRINTO FILOSOFICO.
Un filosofo che non aveva scritto nulla di importante ridacchiava di un altro filosofo – ormai da molto tempo defunto – che pure aveva scritto un’opera prestigiosa. Il primo canzonava il secondo perché non era riuscito a confutare le tesi di un terzo filosofo. Quest’ultimo avrebbe dovuto ricevere una lettera da un quarto filosofo che esprimeva i suoi dubbi sulle tesi di un quinto filosofo che, i (continua)

MIANE (TV) UNA RISATA TIRA L'ALTRA CON ENRICO NADAI, MARCO E FRANCESCO, DEBBIE BIGARELLA, SARA NERVO, LORENZO DALL'ARCHE E AMIRA'S BELLYDANCERS

MIANE (TV) UNA RISATA TIRA L'ALTRA CON ENRICO NADAI, MARCO E FRANCESCO, DEBBIE BIGARELLA, SARA NERVO, LORENZO DALL'ARCHE E AMIRA'S BELLYDANCERS
UNA RISATA TIRA L’ALTRA DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017 Il Comitato di Conegliano “Comitato per i bambini di Chernobyl“ organizza per Domenica 17 Settembre ore 17,00 presso il Teatro J.Antiga di Miane uno spettacolo teatrale “UNA RISATA TIRA L’ALTRA “ . Si esibiranno: – MARCO & FRANCESCO – DEBBIE BIGARELLA – ENRICO NADAI – AMIRA’S BELLYDANCERS Presentano : Sara Nervo miss Veneto 2014 e L (continua)

GRANDE SUCCESSO A PIEVE DI SOLIGO (TV) PER "FASHION IN MUSIC" CON ENRICO NADAI, ELENA LUCCA E DJ-MATT

GRANDE SUCCESSO A PIEVE DI SOLIGO (TV) PER
Spesso si sente dire, o addirittura si pensa in prima persona, che gli artisti -quelli bravi, si intende!- debbano frequentare determinati ambienti ed esprimere le loro doti solamente negli eventi più esclusivi. Ma il talento, di per sé, non si cura di questi particolari e la formazione artistica, quando è davvero a 360° gradi, può solo trovare giovamento dal confronto con l'inconsueto. Lunga pre (continua)