Home > News > DROGA = DEGRADO SOCIALE. UN NO DECISO DAGLI ESERCENTI DEL QUARTIERE SAN MICHELE.

DROGA = DEGRADO SOCIALE. UN NO DECISO DAGLI ESERCENTI DEL QUARTIERE SAN MICHELE.

DROGA = DEGRADO SOCIALE.  UN NO DECISO DAGLI ESERCENTI DEL QUARTIERE SAN MICHELE.

 

Venerdì 21 aprile è ripresa nel quartiere di San Michele a Cagliari, la campagna di prevenzione alle droghe dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology.

Nei numerosi negozi, bar e circoli privati presenti nel quartiere si è ripreso a parlare dei pericoli legati alla droga, attraverso la distribuzione dei libretti "La Verità sulla Marijuana", e il dibattito tra i volontari e i cittadini presenti soprattutto nei circoli, è stato animato e interessante, riscontrando molti punti di convergenza sulla necessità di non abbassare la guardia sul consumo della marijuana facendo una netta distinzione tra uso terapeutico e uso ricreativo.

In un quartiere dove il degrado sociale è strettamente legato al consumo e spaccio di droga, è sempre più presente tra gli esercenti e la popolazione la necessità di mettere un freno al problema e in tanti di essi individuano nell'informazione un'arma efficace ed incisiva per una prevenzione responsabile e duratura, condividendo e collaborando apertamente con i volontari.

 

È opinione dei volontari impegnati nella campagna su tutto il territorio regionale, che la lotta allo spaccio e al consumo di droga, con tutti i crimini ad essa collegati, sarà molto più incisiva se nelle azioni verranno attivamente coinvolti tutti i protagonisti presenti nel tessuto sociale, come le Istituzioni, le scuole, le associazioni di volontariato e sportive, le parrocchie, i commercianti e i cittadini sensibili al problema, che sono coloro che subiscono in prima persona i disagi causati da questa piaga sociale.

 

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nelle prossime settimane saranno presenti nei quartieri di San Michele, Is Mirrionis e San'Avendrace, per promuovere ai cittadini il messaggio di vivere una vita libera dalla droga perchè, come scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard: "le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere".

info: www.drugfreeworld.it

fb: fondazioneperunmondoliberodalladroga-cagliari

MARIJUANA | SAN MICHELE | CAGLIARI | HUBBARD |


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

PER GLI ABITANTI DI SAN MICHELE E' LA DROGA IL PROBLEMA PRIORITARIO DA AFFRONTARE.


Padova: cittadini, associazioni e residenti contro il degrado


Il 25 giugno, a San Miniato Basso verrà commemorata la Giornata Internazionale contro l'Abuso e il Traffico Illegale di Droga” indetta dall'ONU


“PACE, AMORE E BOMBE CARTA” E' IL NUOVO ALBUM DI ZIO FELP


A SAN MICHELE "LA VIA DELLA FELICITA'" PORTA LA VOGLIA DI RINASCITA TRA LA GENTE.


 

I più cliccati

Stesso autore

I RAGAZZI DELLA COMUNITA' “L'AQUILONE” VINCITORI DEL TORNEO CONTRO LA DROGA

I RAGAZZI DELLA COMUNITA' “L'AQUILONE”  VINCITORI DEL TORNEO CONTRO LA DROGA
    In celebrazione della ricorrenza della giornata internazionale contro l'abuso e il traffico illecito di droga che ricorre il 26 giugno di ogni anno, nella mattinata odierna si è svolto un torneo quadrangolare di calcio a 5 presso il Centro Sportivo Bonaria a Cagliari. Protagoniste in campo sono state le formazioni di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga (per altro o (continua)

LE NAZIONI UNITE CHIAMANO, GLI ATTIVISTI CONTRO LA DROGA RISPONDONO

 LE NAZIONI UNITE CHIAMANO, GLI ATTIVISTI CONTRO LA DROGA RISPONDONO
    Il 26 giugno, come ogni anno, per volontà del consiglio delle Nazioni Unite, si celebra la Giornata Internazionale contro l'abuso e il traffico illecito di droga. Per volontà dello stesso consiglio, è di fondamentale importanza che le droghe siano combattute attraverso attività di prevenzione all'uso di droga in quanto questa è l'arma c (continua)

A OLBIA LA FRESCHEZZA DELLA VERITA' SULLA DROGA

 A OLBIA LA FRESCHEZZA DELLA VERITA' SULLA DROGA
Incessanti, senza freni e all'insegna della prevenzione: con questi elementi i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, stanno divulgando il messaggio fresco ed energico di vivere liberi dalla droga.   A passeggio per le vie del centro del capoluogo gallurese, i volontari hanno incontrato oltre 500 persone mettendole a conoscenza degli eff (continua)

A OLBIA LA FRESCHEZZA DELLA VERITA' SULLA DROGA

 A OLBIA LA FRESCHEZZA DELLA VERITA' SULLA DROGA
Incessanti, senza freni e all'insegna della prevenzione: con questi elementi i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, stanno divulgando il messaggio fresco ed energico di vivere liberi dalla droga.   A passeggio per le vie del centro del capoluogo gallurese, i volontari hanno incontrato oltre 500 persone mettendole a conoscenza degli eff (continua)

"MI DROGAVO DALL'ETA' DI 11 ANNI, ORA A 25 POSSO DIRE DI RICOMINCIARE A VIVERE".


 “La mia storia inizia all'età di 11/ 12 anni quando per problemi in casa, per voglia di appartenenza a un gruppo e anche un po' per sentirmi grande ho iniziato a fumare le prime canne e da allora non ho mai smesso un giorno; col passare del tempo ho usato LSD, ketamina, ecstasy, anfetamina, mescalina, cocaina, oppio, alcool, crack ed eroina. A 25 anni posso dire di poter ricomin (continua)