Home > Musica > Calibro40 propone il video Buio e Luce

Calibro40 propone il video Buio e Luce

Calibro40 propone il video Buio e Luce

 “Buio e Luce” é il quarto estratto dal progetto di Calibro40 rilasciato qualche mese fa in free download su Honiro dal nome “Da me”. Uscito precedentemente su Amazon e in tutti i mega store all'interno del dvd degli "Oasis - Effetto definitely maybe", é da oggi disponibile anche sul web.

Prodotto da Dj Fratta, attraverso suoni attuali e ballabili, tratta il tema del bene e del male ponendo l'attenzione sulla difficile linea di demarcazione fra i due concetti. “Buio e Luce” fa riflettere infatti su chi, ad esempio, intraprende una determinata strada per necessità. Il singolo diventa quindi una critica ai pregiudizi e alle etichettature, mostrando anche le basi di un sistema sociale spesso corrotto e senza alternative.

Il video, per la regia di G.F.C. video production e con la partecipazione di Ascanio Pacelli del GF4, accompagna un singolo empatico e in pieno stile Calibro40, capace di raccontare attraverso rime semplici ma dirette con la tipica genuinità che lo contraddistingue.


Calibro 40 | Buio e Luce |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Astimusica 2012


Geprom Design presenta i nuovi sistemi espositivi per vetrine


The Erotik Monkey presentano Tutti i colori del buio


EUGENIO RIPEPI da il via ad una nuova operazione nel cantautorato italiano: IL 45 GIRI SOCIALE


Mogol in Sardegna al Med in Art, festival di terra, musica ed arte, dal 12 al 13 luglio 2013, Samassi


Jeffrey Sachs Video intervista ai microfoni di Rinnovabili.it


 

I più cliccati

Stesso autore

Ali Bi fuori con "Io e Te", video estratto da "Sempre colpa degli altri"

Ali Bi fuori con
 Sempre colpa degli altri” é il primo progetto solista dell'artista Bolognese Ali Bi. Supportata da un background tipicamente rock (fa infatti parte del gruppo locale Crisalidi), l'artista propone un progetto cross over che parte dalle rime del rap per arrivare a fondere suoni elettronici e pop. Lo stile proposto é immediato e “naif”. Caratterizzato da un suono (continua)

Quando la musica diventa documentario di un luogo : Domiziana, il video di Domity

Quando la musica diventa documentario di un luogo : Domiziana, il video di Domity
La Domiziana é la strada che si estende per oltre 50 km da Pozzuoli(Napoli) a Mondragone(Caserta) attraversando anche il territorio di Castel Volturno. Proprio in quest’area, dagli anni ’60 ad oggi, si é assistito a un corposo flusso migratorio regolare e non, da parte delle più svariate etnie (americani ad africani), ma anche degli stessi napoletani che vi si sono (continua)

Dopo il tributo al writing col nuovo disco, Polly esce col secondo estratto "Avevo una tua foto"

Dopo il tributo al writing col nuovo disco, Polly esce col secondo estratto
Sfumature sci-fi, desolazione, mood post apocalittico. Questi sono solo alcuni degli scenari stilistici presenti in "Avevo una tua foto". Un pezzo d'amore, un amore finito male!, che trasuda sofferenza, auto critica e frustrazione. Il secondo estratto di "I'm not the future" di Polly arriva alla vigilia di Natale per andare contro corrente a una festa che ci vuole spesso &quo (continua)

Tributo al writing e al rap nel nuovo disco di Polly. "I'm not the future"

Tributo al writing e al rap nel nuovo disco di Polly.
 Ravenna. Novemre 2017. “I'm not the future” é l'atteso progetto discografico del rapper ravennate Polly, ex membro del noto gruppo locale “Il lato oscuro della costa”. L'album, che anticipa il disco ufficiale previsto per il 2018, si pone come manifesto e punto di partenza per la carriera solista intrapresa dall'artista. “I'm not the future” &eacu (continua)

Picciotto e Antonio Pandolfo nel video "Mi Siddia"

Picciotto e Antonio Pandolfo nel video
Quando un genere a tendenza sociale come il Rap si incontra con l'arte della comicità, il risultato é un prodotto come “Mi Siddia”. Un brano dal sapore HipHop/Raggaeton in cui l'umorismo viene usato a scopo critico e riflessivo. In una società sempre più materialista, i valori vengono messi da parte dando spazio al frivolo e all'effimero. “Mi Siddia&r (continua)