Home > Cultura > Il cromatismo nel paesaggio di Ruggero Innocente

Il cromatismo nel paesaggio di Ruggero Innocente

articolo pubblicato da: Angela Forin | segnala un abuso

Il cromatismo nel paesaggio di Ruggero Innocente

 Si conclude la prima rassegna d’arte a cadenza mensile presso lo Spazio Espositivo della Farmacia Meltias di Conselve (Padova) con “Il cromatismo nel paesaggio” mostra personale dell’artista padovano Ruggero Innocente a cura di Sonia Strukul. L’inaugurazione si terrà sabato 20 maggio alle ore 18.00 e l’apertura sarà fino al 24 giugno con orario 8.30-12.45 e 15.30-19.45. Ingresso libero. 

Ruggero Innocente dipinge esclusivamente paesaggi, vedute di luoghi conosciuti che fanno parte del suo vissuto. Tradizione tutta Veneta che ha origine nel 1700 con i Vedutisti e che si sviluppa a Venezia grazie a maestri come Canaletto e Francesco Guardi. «Ruggero Innocente si fonde con la propria materia, con ciò che rappresenta, con il mondo che lo circonda – spiega la curatrice Sonia Strukul - Sia il contadino che coltiva il grano o il pittore che dipinge un quadro, in ogni tipo di lavoro creativo l’artefice e il suo soggetto diventano un’unica cosa, l’uomo si unisce con il mondo nel processo di creazione».

I paesaggi di Ruggero Innocente sono delle estemporanee veloci, istintive, hanno tutto l’insegnamento degli impressionisti, realizzati con una tecnica molto originale fatta di pennellate leggere con colori dai toni improbabili, surreali, tramonti dai rossi accesi o virati sull’azzurro, lagune, barene con barche e uccelli di passo, boschi, vegetazione lussureggiante con cieli solcati da nubi rosse. Tutto questo in un’armonia compositiva e cromatica suggestiva e personalissima che contraddistingue i suoi dipinti rendendoli unici. Il paesaggio non è semplicemente un oggetto, uno dei tanti della realtà visuale che ci circonda, ma è un modo per organizzare le molte realtà complesse possono essere trattate come paesaggi.

Ruggero Innocente si diploma Maestro d’Arte all’Istituto Pietro Selvatico di Padova. Numerose sono le esperienze lavorative nell’ambito dell’artigianato artistico: è stato disegnatore tecnico negli anni ’70 alla Jolly Ceramica; negli anni ‘80 apre un’attività in proprio per la realizzazione di bambole in porcellana e viene chiamato ad avviarne una fabbrica in Romania. Realizza innumerevoli lavori in tutta la Provincia di Padova anche con commissioni per importanti Comuni e alberghi del bacino termale di Abano e Montegrotto. Ha lavorato in Austria e a Lione in Francia su espresso invito delle massime autorità. È stato docente di scuola media superiore, ha tenuto corsi per insegnanti di Educazione Tecnica e  Artistica, chiamato più volte in qualità di insegnante per corsi all’avviamento professionale della Provincia di Padova.

In tutto questo avvicendarsi di impegni lavorativi e relativi riconoscimenti nell’ambito della ceramica non tralascia la  pittura che  negli anni diventerà la sua prima attività.

 

 

Il ciclo di mostre a cura di Sonia Strukul, dopo la pausa estiva, riprenderà ad ottobre 2017. Un’opportunità per far conoscere e promuovere non solo artisti, ma anche artigiani, designer e orafi del territorio. L’artigianalità e l’inventiva italiana sono un’eccellenza apprezzata in tutto il mondo che va riconosciuta e preservata.

Grazie alla lungimiranza di imprenditori come i due fondatori del gruppo Meltias, il dott. Lucio Merlo e del dott. Roberto Sannito, dal 2014 è stato creato uno spazio dedicato ad eventi culturali e formativi, mirati alla divulgazione delle varie sfaccettature del mondo artistico e culturale. Un nuovo concetto di Farmacia come luogo di benessere sia fisico che emotivo; un insieme di spazi, professionisti, servizi e prodotti d’eccellenza che propongono un approccio olistico al benessere dei propri clienti. Arte come conforto dell’anima, messaggio salvifico per la cura del corpo e della mente.

 


IL CROMATISMO NEL PAESAGGIO / Ruggero Innocente
a cura di Sonia Strukul
Spazio Espositivo Farmacia MELTIAS
Via Vittorio Emanuele II, 21 - Conselve (Padova) 
dal 20 maggio al 24 giugno 2017
vernissage sabato 20 maggio ore 18.00
Orari di apertura: 
da lunedì a sabato ore 8.30-12.45 e 15.30-19.45
Ingresso libero

Per informazioni:
Farmacia Meltias Conselve
Tel. 049 5384165
http://www.farmaciemeltias.it
conselve@farmaciemeltias.it

 

I

sonia strukul | ruggero innocente | Farmacia Meltias | meltias | conselve | cromatismo | pittura | lucio merlo | roberto sannito | vedutismo | canaletto | paesaggi | arte | arte contemporanea | pittura | strukul |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Innocente Ruggero “Luci ombre luoghi e memorie”


Ruggero Innocente / Paesaggi tra terra acqua cielo


RUGGERO de I TIMIDI “MANO AMANTE MIA”


RUGGERO de I TIMIDI: “ALL INCLUSIVE” In radio l’ironia senza tabù che anticipa l’omaggio al cantautorato italiano del nuovo album “Giovani emozioni”


RUGGERO de I TIMIDI festeggia i 5 anni di carriera con il Primo Raduno Timido


RUGGERO de I TIMIDI - “CHRISTMAS SHOW 2018”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

6 STORIE D'ARTE

6 STORIE D'ARTE
Tornano gli appuntamenti con l’arte nel borgo storico di Arquà Petrarca (Padova) a cura di Sonia Strukul. Mercoledì 1° maggio alle ore 17.00 presso gli spazi espositivi della Foresteria Callegari inaugura la collettiva d’arte contemporanea “6 Storie d’Arte”: sei artisti, sei storie che il linguaggio dell’arte unisce in un unico racconto e apr (continua)

L'UNIVERSO DI EROS RIZZO

L'UNIVERSO DI EROS RIZZO
Sabato 9 marzo 2019 alle ore 17.00 presso la Galleria del Montirone di Abano Terme (Padova) inaugura la mostra “L’universo di Eros Rizzo”, il pittore di Este per antonomasia, conosciutissimo e apprezzato non solo nella sua città, che omaggia dipingendone monumenti, chiese, portici e palazzi con uno stile primitivo, visionario, istintivo. L’importante personale a (continua)

Il giardino segreto di Sonia Strukul

Il giardino segreto di Sonia Strukul
Da venerdì 1 febbraio gli spazi della storica Galleria Govetosa che ha sede da quarant’anni nel cuore di Padova in via Altinate 76, ospiteranno “Giardini & altre storie” mostra personale dell’artista Sonia Strukul, visitabile ad ingresso gratuito fino a giovedì 14 marzo. In esposizione una ventina di opere dell’artista di piccole e medie dimensioni: (continua)

Innocente Ruggero “Luci ombre luoghi e memorie”

Innocente Ruggero “Luci ombre luoghi e memorie”
Venerdì 7 dicembre 2018 alle ore 17.00 presso la Galleria del Montirone di Abano Terme (Padova) inaugura la personale “Luci ombre luoghi e memorie” del Maestro d’Arte Innocente Ruggero a cura di Sonia Strukul, con il patrocinio del Comune di Abano Terme, Assessorato alla Cultura. La mostra è stata pensata e voluta per celebrare il lungo percorso artistico di Innoc (continua)

Thomas Orthmann "Finestre sull'immaginario"

Thomas Orthmann
Un viaggio nell’arte: la pittura come viaggio nella pittura. Le opere di Thomas Orthmann sono composizioni pittoriche dalla tecnica impeccabile nelle quali convivono i grandi maestri dell’arte con riferimenti espliciti e citazioni degli artisti che più stimava: dai futuristi Depero e Balla al suprematismo di Malevic, la metafisica di De Chirico, Carrà, Sironi, Morandi, (continua)