Home > Auto e Moto > ARVAL ITALIA PRESENTA IL GLOBAL SATISFACTION INSIGHT 2017

ARVAL ITALIA PRESENTA IL GLOBAL SATISFACTION INSIGHT 2017

 

L’opinione dei propri stakeholder per Arval Italia è fondamentale. Per questo Arval Italia, leader nel settore del noleggio e gestione di flotte aziendali, prosegue la sua mission all’insegna della trasparenza presentando, per il terzo anno consecutivo, il GSI - Global Satisfaction Insight, il report annuale online che sintetizza la soddisfazione di clienti, driver, partner e collaboratori nei confronti di Arval Italia. Un’iniziativa che mostra i punti di forza e le aree sulle quali intervenire, in un’ottica di continuo miglioramento della qualità del servizio offerto.

 

A questo fine, a seguito delle indagini svolte negli anni scorsi, sono state intraprese iniziative concrete mirate a migliorare la relazione con i clienti e a rafforzare la partnership con i fornitori.

Per fare qualche esempio, Arval Italia ha modificato il proprio modello organizzativo interno, agevolando la comunicazione tra diversi reparti (commerciale e di supporto al cliente) e rendendo così più fluido il processo di gestione dei clienti, migliorandone così la soddisfazione.

Per quanto concerne i fornitori, Arval Italia ha lavorato negli ultimi anni ad un processo di qualificazione della rete di riparazione sul territorio finalizzato ad offrire ai driver Arval un servizio all’insegna dell’eccellenza.

 

“In Arval ci poniamo l’obiettivo di garantire la massima soddisfazione a tutti i nostri clienti e driver, ai quali facciamo la promessa ambiziosa di monitorare costantemente i risultati delle nostre azioni e di intervenire concretamente sulle aree di miglioramento da loro evidenziate – dichiara Grégoire Chové, Direttore Generale di Arval ItaliaPromessa che cerchiamo di mantenere e di cui il Global Satisfaction Insight è la nostra migliore dimostrazione. Teniamo molto a questa iniziativa, che è la prova del nostro impegno quotidiano nel rispondere alle esigenze degli stakeholder e migliorare con trasparenza il rapporto di fiducia che ci lega a loro.”

 

Sul fronte della soddisfazione clienti, in generale, il range delle risposte relative all’anno 2016 si muove su una scala che va dall’89% al 95%, un segnale importante che indica l’apprezzamento per l’offerta e i servizi di Arval Italia.

L’89% degli intervistati ha, infatti, fiducia in Arval e crede che l’azienda mantenga le sue promesse. Soddisfazione è espressa anche per la disponibilità dei referenti commerciali dedicati (91%), per la gestione degli ordini dei veicoli (93%) e per la consulenza fornita dall’azienda, giudicata esperta ed efficace (90%).

 

Per quanto riguarda gli altri feedback positivi dei clienti raccolti durante il 2016,  la soddisfazione si estende all’assistenza stradale fornita in caso di fermo auto (95%), alla manutenzione erogata dalle officine e alla gestione della restituzione del veicolo (90%), ai servizi forniti per l’assicurazione (94%) e per i pneumatici (92%), fino all’assistenza telefonica fornita dal Contact Center Arval (89%) e al processo di fatturazione (93%). Il 92% degli intervistati, inoltre, ritiene che Arval offra un supporto per il raggiungimento dei loro obiettivi di Responsabilità Sociale d’Impresa.

 

I driver, invece, si dimostrano particolarmente soddisfatti al 94% dai servizi di manutenzione e di carrozzeria del veicolo, e al 98% dalla capillarità del network delle officine/carrozzerie e dalla cordialità del personale; per il 92% dal servizio di consegna del veicolo e per il 91% per il servizio di assistenza stradale fornito, per il il 97% dal servizio di sostituzione pneumatici.     

 

La metodologia applicata prevede indagini condotte da Partner e Istituti di ricerca qualificati a livello internazionale, svolte periodicamente per misurare il livello di soddisfazione degli stakeholder sulle diverse dimensioni che caratterizzano la loro relazione con Arval Italia.

 

Per avere ulteriori informazioni e per consultare il GSI 2017, è possibile visitare la pagina dedicata sul sito Arval.it:

www.arval.it/arval-gsi

 


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

U.S. Polo Assn. alla 90esima edizione di Pitti Immagine Uomo con la nuova collezione Spring Summer 2017 e il debutto della prima travel collection


Fibrillazione atriale, i pazienti diabetici e insulina aumenta rischio di ictus


Meno costi per la tua impresa, col nuovo catalogo servizi per le aziende di Top Partners!


Logistica e supply chain; workshop e seminari per meglio orrizzontarsi durante la crisi: Global Logistics, 21 e 22 novembre 2012 a Lazise (VR)


Global Solar Fund, l’Azienda è pronta a rilanciare la propria azione in Italia


Global Solar Fund, Le potenzialità del Fotovoltaico in Italia


 

I più cliccati

Stesso autore

Anticimex Italia acquisisce il ramo di pest control della società Defensor

 Nel trasferimento delle attività sarà garantita la continuità tecnico-operativa   Milano, 08 giugno 2017 – Dopo aver archiviato il 2016 con ricavi e MOL in aumento rispettivamente del +4% (26 mln di euro) e del +39% (3 mln di euro), Anticimex Italia, azienda internazionale specializzata nel Pest Management e nei servizi di igiene ambientale, prosegue nella s (continua)

Anticimex - Insetti primaverili: come combatterli

Milano, maggio 2017 – Clima altalenante per la bella stagione, che stenta a cominciare. Se i più speranzosi, infatti, hanno già effettuato il cambio dell’armadio alle prime avvisaglie di temperature in aumento, sono in tanti ad avere rimandato le fatidiche “pulizie di primavera”. Ai più pigri e pessimisti tocca ancora ribaltare cuscini e lenzuola, pulire con cura anche gli angoli più remoti di ogn (continua)

BNP Paribas Cardif: gli studenti universitari si sfidano nel contest #TheIdea4U per costruire l’assicurazione del futuro

Continua il percorso di Open Innovation di BNP Paribas Cardif, tra le prime dieci compagnie assicurative in Italia . Dopo il successo di Open-F@b, la call4ideas paneuropea rivolta alle start-up che a breve vedrà il lancio della quarta edizione, la Compagnia ha voluto trasferire questa esperienza positiva coinvolgendo direttamente gli studenti delle università italiane: giovani, motivati, creativi, (continua)