Home > Ambiente e salute > Anticimex - Insetti primaverili: come combatterli

Anticimex - Insetti primaverili: come combatterli

Milano, maggio 2017 – Clima altalenante per la bella stagione, che stenta a cominciare. Se i più speranzosi, infatti, hanno già effettuato il cambio dell’armadio alle prime avvisaglie di temperature in aumento, sono in tanti ad avere rimandato le fatidiche “pulizie di primavera”. Ai più pigri e pessimisti tocca ancora ribaltare cuscini e lenzuola, pulire con cura anche gli angoli più remoti di ogni singola stanza e darsi da fare, con fatica e olio di gomito, per far splendere casa ed eliminare eventuali “ospiti indesiderati”, come pesciolini d’argento, ragni, acari della polvere, scarafaggi e le temutissime tarme, che fanno spesso capolino nel momento in cui si riordinano i vestiti. Come reagire di fronte a queste visite inattese? Anticimex, azienda internazionale specializzata nel Pest Management e nei servizi di igiene ambientale, mette in luce preferenze e debolezze di questi piccoli quanto fastidiosi infiltrati, con un vademecum di consigli non solo su come risolvere il problema – se non si è ancora giunti all’infestazione –, ma addirittura su come prevenirlo. Alcuni di questi insetti, infatti, come gli acari della polvere e le blatte, possono rivelarsi particolarmente problematici, perché a causa dei loro allergeni, possono provocare asma o reazioni allergiche, per le persone più sensibili. Altri, come i ragni, possono essere addirittura alleati dell’uomo perché sono innocui per la salute e proteggono la casa da altri insetti. I consigli di Anticimex per salvare il proprio ambiente domestico dai vari intrusi: • Mantenere accuratamente pulito l’ambiente domestico, gli acari (della polvere) sono infatti esseri microscopici che si nutrono dei residui organici che si accumulano nella polvere; • Alzare le tapparelle e arieggiare frequentemente: molti insetti domestici, come gli scarafaggi, oltre che gli acari della polvere, prediligono infatti ambienti umidi e bui; • Lavare accuratamente vestiti, cuscini, biancheria e asciugamani prima di riporli. Meglio proteggere tutto ciò che può costituire un invitante pasto; • Mettere al riparo gli indumenti chiudendoli in sacchetti con cerniere o negli appositi sacchetti sottovuoto, aiuterà anche a mantenere più pulito e privo di polvere l’ambiente circostante; • Utilizzare prodotti e trappole disponibili in commercio che accertano la presenza degli insetti e li eliminano, ma non sono sufficienti nel caso di infestazione a risolvere la problematica; • Se i rimedi casalinghi o "fai da te" non dovessero risolvere il problema o in caso di vere e proprie infestazioni, sarebbe opportuno rivolgersi agli esperti del settore della disinfestazione.

Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Echinacea per migliorare le difese immunitarie


Tutte le informazioni sulle allergie sul blog Allergologo.net


Vacanze nelle campagne della Toscana e le più belle città d'arte


Vacanze a Milano Marittima


Moda, tutte le tendenze della prossima estate


 

I più cliccati

Stesso autore

Anticimex Italia acquisisce il ramo di pest control della società Defensor

 Nel trasferimento delle attività sarà garantita la continuità tecnico-operativa   Milano, 08 giugno 2017 – Dopo aver archiviato il 2016 con ricavi e MOL in aumento rispettivamente del +4% (26 mln di euro) e del +39% (3 mln di euro), Anticimex Italia, azienda internazionale specializzata nel Pest Management e nei servizi di igiene ambientale, prosegue nella s (continua)

ARVAL ITALIA PRESENTA IL GLOBAL SATISFACTION INSIGHT 2017

  L’opinione dei propri stakeholder per Arval Italia è fondamentale. Per questo Arval Italia, leader nel settore del noleggio e gestione di flotte aziendali, prosegue la sua mission all’insegna della trasparenza presentando, per il terzo anno consecutivo, il GSI - Global Satisfaction Insight, il report annuale online che sintetizza la soddisfazione di clienti, driver, pa (continua)

BNP Paribas Cardif: gli studenti universitari si sfidano nel contest #TheIdea4U per costruire l’assicurazione del futuro

Continua il percorso di Open Innovation di BNP Paribas Cardif, tra le prime dieci compagnie assicurative in Italia . Dopo il successo di Open-F@b, la call4ideas paneuropea rivolta alle start-up che a breve vedrà il lancio della quarta edizione, la Compagnia ha voluto trasferire questa esperienza positiva coinvolgendo direttamente gli studenti delle università italiane: giovani, motivati, creativi, (continua)