Home > Arte e restauro > Tempo di Biennale da più di 100 anni l'evento irrinunciabile nel mondo dell'arte

Tempo di Biennale da più di 100 anni l'evento irrinunciabile nel mondo dell'arte

Inaugurata da una lunga preview eccoci alla nuova edizione della Biennale veneziana e come sempre fioccano le polemiche,una volta tanto non sul padiglione Italia,oggettivamente tra i migliori visti nelle ultime edizioni,ma sulle scelte della curatrice Christine Marcel accusata sin dal titolo scelto VIVA ARTE VIVA di aver voluto scegliere un percorso facile con artisti poco rappresentativi del contemporaneo.Ebbene mi sembra molto risibile questa affermazione e lo dimostrano i bellissimi padiglioni nazionali,come quello tedesco o inglese di grande fascino e qualità.Dunque lunga vita alla Biennale che non ha eguali al mondo. 



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

Imperdibile Caravaggio a Palazzo Reale

La mostra più importante sul geniale pittore milanese,con ben venti capolavori esposti insieme per la prima volta da decenni è la punta di diamante dell'autunno di Palazzo Reale. L'esposizione si intitola Dentro Caravaggio,proprio grazie all'attenta analisi che estrapola le opere per rivelarne i segreti,e continui ripensamenti del tormentato straordinario pittore. Imperdibile evento (continua)

Toulouse-Lautrec a Palazzo Reale

 Nella serie di grandi mostre autunnali di Palazzo Reale,una monografica di Toulouse Lautrec,il grande artista indissolubilmente legato alla Belle Epoque della quale seppe ritrarre l'atmosfera in modo indelebile. Ben 250 opere sono esposti,grazie alla collaborazione del museo di Albi dedicato all'artista. Una grande occasione per vedere alcuni dei suoi capolavori. (continua)

Nuova edizione di WeWorld Festival

 In occasione della celebrazione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne torna all'Unicredit Pavilion a Milano il WeWorld festival,con letture,ospiti,seminari,talk show e proiezioni su questo tema purtroppo  sempre di grande attualità. Un'occasione per informare,conoscere e denunciare questa vergognosa piaga,che non ha latitudini in cui è immune,essendo diffu (continua)

Lettre a la poule teatro gipsy al No'hma

 Grande anteprima italiana allo spazio No'hma dello spettacolo Lettre a la poule,una favola musical teatrale gipsy della famiglia di attori Sinti Hognon,padre,madre e due figli,provenienti dall'Aquitania.Una piece semplice nella trama,ma a forte sfondo sociale e antirazzista con un albero che racconta la storia dei ROM è una all'inaugurazione ed un pavone innamorati che fanno fatica a (continua)

Grande edizione di Lo schermo dell'arte

Piu di 6500 presenze hanno impreziosito questa nuova edizione del festival fiorentino dove numerosi sold out hanno caratterizzato non solo le proiezioni ma anche gli altri innumerevoli eventi satellite di questa kermesse. Arrivederci dunque alla prossima edizione di questo festival che tocca il poco usuale tema del cinema d'arte. (continua)