Home > Cibo e Alimentazione > Esportare la pasta italiana nel mondo

Esportare la pasta italiana nel mondo

Esportare la pasta italiana nel mondo
Probabilmente la pasta di semola si trova in vetta alla classifica degli alimenti italiani più conosciuti e consumati in tutto il mondo. E’ un prodotto a base di semola o farina di diversa estrazione, come kamut, riso o farro, solitamente condito con una salsa, un sugo o  altro condimento.
 
In Italia siamo abituati a consumare pasta di semola di qualità, possiamo acquistare pasta ottenuta da semole 100% italiane di alta qualità, vera pasta 100% made in Italy, anche se negli ultimi tempi sono emerse alcune polemiche sulla provenienza del grano impiegato per alcuni marchi.
Al di là della pasta lavorata in modo industriale, in Italia esistono tante piccole realtà produttive, specializzati nella produzione di pasta italiana, che selezionano la migliore semolina, da lavorare secondo tecniche artigianali tradizionali.
Per queste eccellenze alimentari italiane risulta però complesso e costoso far conoscere la propria produzione nel mondo; contattare direttamente gli esportatori e le catene della gdo rappresenterebbe per una piccola media azienda infatti una missione costosa e gravosa da un punto di vista delle risorse e del tempo da impiegare.
 
Da qui nasce l’idea di realizzare la guida De Gustibus, un catalogo che presenta le piccole realtà produttive italiane attive nel settore food
Questa guida, completa di schede delle varie aziende e presentazione dei vari prodotti tipici, verrà inviata a tutti gli importatori stranieri, per favorire la nascita di relazioni e contatti verso nuovi mercati ed incrementare l’export nazionale del settore agroalimentare facendo nascere nuove relazioni commerciali.
 
L’idea di realizzare un catalogo di prodotti alimentari italiani è nata infatti come risposta alla crescente esigenza di piccole e medie aziende di ampliare il proprio mercato e vendere food all’estero, senza però dover investire budget importanti. I buyers degli importatori di food ed in generale i food marketer sono ricercati da tutti gli operatori di questo settore così competitivo e per conquistare la fiducia degli importatori è importante rivolgersi a realtà consolidate e specializzate. 
 
Ci sono oltre 15.000 importatori e distributori nel mondo a cui puoi proporre i tuoi prodotti grazie a De Gustibus!
Se vuoi diventare un nostro partner ed avere una vetrina dedicata alla tua azienda sulla nostra guida, compila il form sul sito ufficiale e verrai contattato da un nostro responsabile.
 
Affrettati, c’è tempo fino al 31 luglio!

guida food | guida importatori esteri | vendere prodotti tipici | prodotti tipici italiani | export alimentare | distribuzione alimentare | forniture horeca | catalogo specialità italiane | export pasta semola |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Un catalogo per l'estero con il meglio del Made in Italy


Una guida per gli importatori di food stranieri


Esportare pasta fresca e pasta secca italiana


Le esportazioni di pasta italiana all’estero


Prospettive ed aspettative per i pizzaioli, trovano successo per il loro futuro


Lo swing dell’estate romana


 

I più cliccati

Stesso autore

L’olio extravergine di oliva italiano nel mondo

L’olio extravergine di oliva italiano nel mondo
I tipi di olio di oliva che possiamo troviamo sullo scaffale di qualunque supermercato sono solitamente due: l'extravergine ed il vergine. Si tratta in entrambi i casi di oli ottenuti con mezzi meccanici che, dal punto di vista tecnico produttivo, non presentano differenze.   Olio vergine ed extravergine di oliva Ciò che differenzia i due prodotti è l'insieme delle caratteris (continua)

De Gustibus: la rivista per promuovere il Made in Italy nel mondo

De Gustibus: la rivista per promuovere il Made in Italy nel mondo
La tua azienda opera nel settore alimentare o sei un piccolo produttore di specialità gastronomiche o prodotti tipici del Made in Italy e vorresti farti conoscere nel mondo? Oppure stai cercando di aprire un nuovo mercato estero per i tuoi prodotti, ma non sai come fare? Dopo la Guida Vinitaltour – vini italiani in tour - dedicata al meglio della produzione vinicola nazionale, &egrav (continua)

Una rivista dedicata all’agroalimentare italiano

Una rivista dedicata all’agroalimentare italiano
Dopo la Guida Vinitaltour – vini italiani in tour - dedicata al meglio della produzione vinicola nazionale, è in arrivo De Gustibus, il catalogo delle eccellenze alimentari italiane, destinato agli importatori esteri, in distribuzione dal prossimo anno. Ideato dal Gruppo Editoriale Vannini Italia, De Gustibus è una vera e propria guida al meglio della produzione agroalimentare (continua)

Come contattare importatori di food stranieri

Come contattare importatori di food stranieri
Dopo la Guida Vinitaltour – vini italiani in tour - dedicata al meglio della produzione vinicola nazionale, è in arrivo De Gustibus, il catalogo delle eccellenze alimentari italiane e bresciane, destinato agli importatori esteri, in distribuzione dal prossimo anno. Ideato dal Gruppo Editoriale Vannini Italia, De Gustibus è una vera e propria guida al meglio della produzione ag (continua)

Le esportazioni di pasta italiana all’estero

Le esportazioni di pasta italiana all’estero
In Italia gran parte della pasta acquistata è pasta industriale, mentre la pasta artigianale copre solo l’ 1,5% del mercato. La differenza tra pasta industriale e pasta artigianale dipende fondamentalmente dal tipo di azienda che la produce; dalla grandezza degli impianti, al tipo di macchinari impiegati e dalla quantità di pasta prodotta annualmente. Da considerare anche la (continua)