Home > News > COMBATTERE LA DROGA CON LO SGUARDO ATTENTO ALLE NUOVE GENERAZIONI.

COMBATTERE LA DROGA CON LO SGUARDO ATTENTO ALLE NUOVE GENERAZIONI.

 COMBATTERE LA DROGA CON LO SGUARDO ATTENTO ALLE NUOVE GENERAZIONI.

 

 

Per i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, fare prevenzione alla droga oggi significa, in primo luogo, attivarsi perchè le mani degli spacciatori non arrivino sulle vite degli adolescenti.

Non è raro per i volontari raccogliere, durante le loro iniziative, le testimonianze preoccupate del personale docente e non docente delle scuole medie inferiori, che denunciano come "lo spinello passa di mano già tra i ragazzi della prima e seconda classe", mentre per dichiarazione degli stessi ragazzi delle superiori, per stare nel gruppo ci si "deve adeguare", altrimenti sei un emarginato.

Una situazione che non può lasciare indifferente un genitore, un educatore o chiunque abbia a cuore il futuro delle nuove generazioni.

I pusher criminali servendosi degli stessi bambini per diffondere la loro merce, stanno minando dalle fondamenta il futuro della nostra società.

Adescare un bambino di 11/12 anni offrendogli uno spinello è un atto criminale che non si può tollerare, e questo accade tutti i giorni nelle grandi città come nei piccoli centri. Molti di loro lo fanno con l'idea che questo è un modo per dimostrarsi "grandi", altri con qualche anno in più sulle spalle, confusi dalle nuove teorie sempre più diffuse sulle droghe "leggere", inseguono quella libertà" che cominciano a perdere nello stesso momento in cui iniziano ad usarle.

Obiettivo primario dei volontari è quello di arrivare con l'informazione corretta, prima che ci arrivino gli spacciatori con le loro sirene.

Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e la Chiesa di Scientology, sono impegnati in oltre 160 nazioni e con decine di migliaia di volontari stanno portando avanti da oltre 20 anni la campagna non governativa contro droghe più diffusa e costante al mondo, diffondendo il messaggio di vivere liberi dalla droga, a centinaia di milioni di persone, perchè come scriveva il filosofo me umanitario L. Ron Hubbard: "le droghe privano le vita delle gioie e delle emozioni che sono comunque l'unica ragione di vivere".



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LA META DI FONDAZIONE PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA E DI SCIENTOLOGY.


Progetto di comunicazione integrata Social oriented per Osey, brand leader nel mondo del fashion calzaturiero.


Inaugurato il Centro Ideale di Scientology per il Medio Oriente


L. Ron Hubbard Umanitario - premi e riconoscimenti


DOLOMITICA BRENTA BIKE TRA UN MESE, MTB PUNTATE SULLE DOLOMITI TRENTINE


L. Ron Hubbard Umanitario - premi e riconoscimenti


 

I più cliccati

Stesso autore

SCIENTOLOGY: LA PERSISTENZA DEI VOLONTARI PER LE VIE DI NUORO

SCIENTOLOGY: LA PERSISTENZA DEI VOLONTARI PER LE VIE DI NUORO
        Non si stancano mai: i volontari della Chiesa di Scientology e della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga nuoresi, hanno proseguito anche questa settimana con l'attività di prevenzione all'uso di stupefacenti distribuendo, nella serata di martedì 21 novembre, centinaia di libretti informativi sugli effetti devastanti che questa sostanze garantisc (continua)

DALLA CITTA' ALLA PERIFERIA

DALLA CITTA' ALLA PERIFERIA
    Continua la campagna informativa contro l'uso di droga da parte dei volontari della Chiesa di Scientology e di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga. Dopo Cagliari nei quartieri di San Michele e del centro storico, anche ad Assemini, nella serata di mercoledì 22 novembre, verranno distribuiti centinaia di libretti informativi contro le droghe al fine di rendere n (continua)

CANNABIS: DALLA PARTE DELLA SALUTE O MERCANTI DI MORTE?

CANNABIS: DALLA PARTE DELLA SALUTE O MERCANTI DI MORTE?
      A Cagliari un gruppo di volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology si sono adoperati ancora una volta per prevenire il consumo di droga distribuendo i celebri libretti de La Verità sulla Droga a tutti i passanti di via Manno, nella serata di martedì 21 novembre.   C'è chi sostiene la vita libera dalla dr (continua)

"A SAN MICHELE SONO RICOMPARSI GLI ZOMBI COME NEGLI ANNI '80". L'eroina sta nuovamente imperversando nel quartiere.


    Nel quartiere di San Michele a Cagliari sembra di essere tornati ai tempi bui degli anni '80, quando schiere di ragazzi, in preda agli effetti dell'eroina, giravano senza meta il quartiere alla ricerca dell'elemosina per procurarsi la dose giornaliera.   "Girano con lo sguardo perso nel vuoto, sembrano degli zombi senza meta. Oggi l'emergenza eroina si tocca nuovament (continua)

A Nuoro, nè proibizionismo nè permissivismo, solo "LA VERITA' SULLA DROGA".

 A Nuoro, nè proibizionismo nè permissivismo,  solo
    L'accusa che talvolta viene fatta ai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, da alcune persone che si ritengono "liberali" è quella di essere "proibizionisti" riguardo all'uso delle droghe. Sia chiaro che, per chi si adopera da anni, tutti i giorni ad arginare la piaga della droga, il consumo di qualsia (continua)