Home > Ambiente e salute > Menopausa: la temiamo ma…sappiamo davvero cos’è?

Menopausa: la temiamo ma…sappiamo davvero cos’è?

 Spesso molte donne hanno paura di entrare in menopausa per via dei sintomi che essa comporta: vampate di calore, sbalzi di umore, aumento del peso ecc. sono temuti quanto basta per considerare questa naturale fase della vita di ogni donna un capolinea terrificante da raggiungere. In realtà molte di noi non conoscono veramente cosa sia la menopausa, cosa effettivamente avvenga nel nostro corpo e soprattutto perché avvenga. In poche parole, la menopausa non è solo sintomi e disturbi. Cominciamo quindi a chiarire in maniera semplice gli aspetti principali di quest’ultima.

 

Cos’è la menopausa?

La menopausa è un momento che tutte le donne tra i 48 e i 55 anni affrontano nella loro vita ed è caratterizzato dalla fine delle mestruazioni e da una serie di cambiamenti ormonali all’interno del proprio corpo. In particolare, con la menopausa la donna cessa di essere fertile. Questo avviene nel momento in cui le ovaie smettono di produrre gli ovuli e soprattutto gli ormoni che regolano la riproduttività, i cosiddetti estrogeni.

Ci si considera in menopausa dopo un anno dall’ultima mestruazione. Prima che la donna abbia il suo ultimo ciclo, il corpo “si prepara” all’arrivo in menopausa attraversando una fase di forti fluttuazioni ormonali e caratterizzata da cicli mestruali molto irregolari, oltre che disturbi frequenti come sbalzi di umore e vampate di calore. Questa fase prende il nome di premenopausa. Dopo l’entrata in menopausa i sintomi tipici cominciano con il tempo a diminuire, fino a scomparire del tutto nella fase di postmenopausa.

 

Perché le donne entrano in menopausa?

Per capire cos’è la menopausaè importante sapere perché le donne, rispetto agli uomini, attraversano questa fase. Rispetto a questi ultimi, come più o meno tutti gli altri animali in natura, le donne producono un numero di cellule sessuali (le cellule uovo o ovuli) in numero limitato nel corso della loro vita. Gli uomini invece tendono a produrre spermatozoi continuamente e in numero potenzialmente illimitato. Dal momento che la donna nasce con un numero predefinito di ovuli, e che ogni mese a partire dalla pubertà, viene rilasciato un ovulo dalle ovaie nel cosiddetto periodo di ovulazione (quello che comincia dopo 14 giorni dall’inizio della mestruazione) non è difficile capire che, dopo un determinato numero di anni, gli ovuli si esauriscano, determinando l’entrata in menopausa.

Il motivo evolutivo alla base di questo meccanismo naturale è molto semplice: le donne, ad un certo punto della loro vita, non sarebbero più in grado di sopportare energicamente i costi di una gravidanza, a causa dell’età che avanza e dei cambiamenti che questa comporta nel corpo. Lo stesso bambino che potrebbe nascere da una gravidanza da parte di una donna anziana, sarebbe messo in pericolo in termini di salute e corretto sviluppo. E dal momento che la selezione naturale non tollera “sprechi” di energia se non è garantita la sopravvivenza e la perpetuazione della specie, la donna ad un certo punto della sua vita smette di essere feconda, garantendo la sopravvivenza di sé stessa ed evitando un pericolo inutile il proprio bambino.

 Ciò avviene anche tra gli altri animali, dal momento che, ad esempio, una leonessa anziana non sarebbe più in grado di badare ai propri piccoli fornendo loro cibo e protezione. Per di più, in termini di accoppiamento con i maschi del branco, prenderebbe il posto di una leonessa più giovane, non garantendo però, rispetto a quest’ultima, la sopravvivenza dei piccoli e la perpetuazione della specie.

cos è la menopausa | menopausa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Kachupa: Vertigine anticipa il loro nuovo album che sarà anche un lavoro letterario


Intimità di coppia al centro delle attenzioni del tuo autunno prossimo nei Sixlove Motel Hotel


Be Young, Be Foolish, Be Happy!


Interviste - Marco Nicoletti , " Tra stampa e Tv....."


Stamina, ecco la verità sui test di Miami


Il turismo e la Grande Guerra di Danilo Dolcini


 

I più cliccati

Stesso autore

Ritenzione idrica: in menopausa è maggiore?

 In menopausa i disturbi a cui andiamo incontro sono fin troppi e di varia natura e tra i sintomi più frequenti e fastidiosi vi sono certamente le vampate di calore, i cosiddetti sbalzi di umore, l’insonnia ecc.; ma uno dei problemi che più preoccupano noi donne riguarda l’aumento di peso e la ritenzione idrica. Purtroppo in menopausa il nostro corpo comincia a camb (continua)

Cattiva digestione? Quando i disturbi intestinali ci mettono lo zampino

 La digestione è un processo importantissimo per il nostro organismo: attraverso di essa siamo in grado di assimilare i nutrienti che vengono impiegati per le migliaia di attività interne indispensabili alla nostra sopravvivenza. È infatti la digestione che permette di trasformare i cibi in sostanze più semplici e trasportabili, attraverso il sangue, ai vari tessut (continua)

Tutte le proprietà e i benefici della Curcuma

 Tra un piatto orientale assaggiato al ristorante, o qualche ricetta fai da te a casa, sicuramente vi sarà capitato di consumare una delle spezie più diffuse in cucina: la curcuma. Famosa per essere l’ingrediente principale del curry, molti conoscono il suo gusto ma in pochi sono a conoscenza delle sue proprietà terapeutiche. La Curcuma è infatti una delle sp (continua)

La stanchezza fisica e mentale non ti dà tregua? Scopri le cause

 Quanti di noi si sono trovati a dover affrontare periodi in cui, nonostante il dovuto riposo, la stanchezza e la mancanza di concentrazione non davano tregua? In determinati momenti della nostra vita, determinati fattori possono causarci un senso di stanchezza e debolezza perenne: ci sentiamo apatici, abbiamo difficoltà ad alzarci al mattino e persino svolgere le attività quoti (continua)

Integratori per la menopausa: quali scegliere

 In menopausa molte donne si trovano spesso ad affrontare una serie di sintomi che poco aiutano a vivere in modo sereno e piacevole questa fase naturale della nostra vita: vampate di calore, sudorazione notturna, stanchezza cronica, aumento del peso, sbalzi di umore ecc. se non contrastati nel modo corretto possono rendere la nostra vita un incubo. Ma sebbene molte di noi sono solite pensare (continua)