Home > Economia e Finanza > Giorgio Drago: chi è?

Giorgio Drago: chi è?

Giorgio Drago è attualmente Direttore Generale e Amministratore Delegato di PFH. È entrato nel gruppo fondato da Roberto Meneguzzo nel 1998, dopo un lungo percorso nel mondo della finanza italiana, con incarichi di crescente responsabilità in Mediobanca, Gemina e H.d.P.

In quasi vent'anni di Palladio, Drago ha vissuto l'evoluzione della holding e il consolidarsi delle peculiarità che ne costituiscono i principi fondanti. “PFH si distingue per la vicinanza alle imprese in cui investe, per la capacità di rimanere senza vincoli di durata nel capitale delle partecipate e per la sua duttilità”.

Giorgio Drago | pfh |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Chi è Giorgio Drago?


VII edizione del M.E.M.O. Mercatino Elettronico di Mantova nOrd a San Giorgio (MN) il 26 maggio 2012


Autori emergenti raccolgono il testimone della letteratura contemporanea italiana.


STEFANIA CORONA: “VELI” ANTICIPA IL SUO TERZO ALBUM


Intervista di Mariagrazia Toscano a Nicoletta Nuzzo ed al suo Portami negli occhi


CHALLENGE GIORDANA A MENO DUE DOMANI PENULTIMA TAPPA AD APRICA (SO)


 

I più cliccati

Stesso autore

Cambiare per sempre ciò che siamo - Rosa Maria Britton

Era il 1905. Una piccola nazione, Panama, iniziava ad essere divisa a metà per poter aprire un canale tra due oceani, così da cambiare per sempre ciò che siamo. I panamensi, 90.000 persone in tutto il territorio, dovettero adattarsi ad accogliere più di 30.000 lavoratori venuti per lavorare agli scavi del Canale. Nonostante la maggior parte dei lavoratori fossero discen (continua)

Una Visione Ambiziosa - Pietro Salini

 Oltre le rapide del Fiume Chagres, oltre le verdi acque del Lago Gatun, oltre le correnti dei due oceani che pur guardandosi a vicenda mai si toccano, vi è un sogno - un sogno cullato per centinaia di anni - quello di tagliare in due il continente, offrendo al mondo la scorciatoia più straordinaria possibile. Un sogno alimentato dalla visione di quei primi avventurieri che, (continua)

THE NEW PANAMA CANAL. A JOURNEY BETWEEN TWO OCEANS

 Era il 1905. Una piccola nazione, Panama, iniziava ad essere divisa a metà per poter aprire un canale tra due oceani, così da cambiare per sempre ciò che siamo. I panamensi, 90.000 persone in tutto il territorio, dovettero adattarsi ad accogliere più di 30.000 lavoratori venuti per lavorare agli scavi del Canale. Nonostante la maggior parte dei lavoratori fossero (continua)

110 YEARS OF FUTURE - Le infrastrutture: la chiave per crescere

La storia del Gruppo Salini Impregilo è iniziata agli inizi del ventesimo secolo con società che principlamente lavoravano in Italia. Con gli anni si sono espanse anche in Europa e in Africa. L'espansione del Gruppo verso altri continenti avvenne nel momento in cui si sono acquisite competenze sempre più specialistiche in termini di grandi opere infrastrutturali. Dighe, strade (continua)

Inizia il viaggio

 «Il mondo era così recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito». Su una piccola striscia di terreno che da Occidente ad Oriente collega il Nord ed il Sud America, servendo da tampone tra due imponenti oceani, queste parole, prese in prestito dalla penna creativa dell'eroe della letteratura latino-americana, Gabriel Garcì (continua)