Home > Cultura > Brusciano verso la 142esima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova con l’Associazione Nuovi Orizzonti e l’Agosto Bruscianese. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano verso la 142esima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova con l’Associazione Nuovi Orizzonti e l’Agosto Bruscianese. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano verso la 142esima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova con l’Associazione Nuovi Orizzonti e l’Agosto Bruscianese.            (Scritto da Antonio Castaldo)

 A Brusciano nella serata del 31 luglio, in Piazza XI Settembre, si sono ritrovati in tanti per festeggiare l’arrivo dell’Agosto Bruscianese promosso, per il secondo anno consecutivo, dall’Associazione “Nuovi Orizzonti” presieduta da Mimmo Piccolo. La manifestazione godeva del Patrocinio dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco, Avvocato Giosy Romano, il quale ha inviato ad esprimere i saluti istituzionali gli Assessori Linda D’Avino e Alfonso Di Palma. Fra i numerosi presenti vi erano le delegazioni delle Associazioni dei Gigli partecipanti alla 142esima Festa dei Gigli di Brusciano: Croce Passo Veloce, Gioventù, Ortolano, Passo Veloce e Sant’Antonio Comitato Commercianti. Sul palco la serata è stata abilmente condotta dalle giovani presentatrici, Speranza Cerciello e Marisa Ingargiola. I musicisti erano diretti dal Maestro Tonino Giannino, sassofonista pioniere educatore di generazioni di giovani a Brusciano e in Campania. Lo stesso suonava con Enzo Di Monda alla chitarra, altro veterano di numerosi successi; il tastierista, esempio di raro  virtuosismo, Sergio Parrella;  il sassofonista Maurizio Saccone, noto strumentista della scena musicale della Campania e dell’Italia, con trasferte anche internazionali; con il giovane batterista dal tocco deciso, Stefano Cimitile; con Stefano Salvadore, sensibile sassofonista che annovera numerose partecipazioni nelle più rinomate manifestazioni territoriali volte alla riscoperta  del patrimonio culturale e musicale della Campania. Sono stati loro ad aprire, alla grande, il programma musicale deliziando il folto pubblico con l’accattivante “Biricchinata” del 1930, composta dal conterraneo Maestro Quatrano Pasquale (Camposano 1876-1937) e l’avvolgente “Bolero” del 1928 del compositore, pianista e direttore d’orchestra francese, Maurice Ravel (1875-1937). Gli stessi musicisti hanno poi accompagnato i cantanti, Angelo De Stefano da Nola e Eduardo Ammirabile da Barra, nel loro percorso canoro con “Rosita”, “Siviglia”, “Terra Mia” ed altre canzoni che hanno immortalato la Festa dei Gigli di Brusciano, con un pensiero alla Memoria degli indimenticabili autori bruscianesi: Felice Giannino (1929-2010) e Ninuccio Tramontano (1919-1976).

Anche due gruppi giovanili hanno contribuito al successo della serata: la Band di Pasquale Di Maio con il cantante Daniele Ragosta e la Band di Vincenzo Toppi. Gran finale con il beniamino locale, il cantante Alberto di Maiolo.

Questo l’organigramma della promotrice Associazione Nuovi Orizzonti:  Presidente Mimmo Piccolo, componenti, Vincenzo Cerciello, Domenico Ruggiero, Antonio Papaccio, Nicolò Maritato, Marisa Ingargiola, Speranza Mocerino, Salvatore Rega e Nicola Montella.

Il sociologo Antonio Castaldo chiamato a rappresentare il richiamo storico e culturale dell’iniziativa artistica nel suo congedo ha reso omaggio al Presidente Mimmo Piccolo “nel segno dell’amicizia personale, della fraternità sociale e della pacifica convivenza internazionale fra popoli e culture con una storica cartolina, quella dell’inaugurazione della Piazza XI Settembre avvenuta 24 luglio 2004. Nell’anno successivo, per promuovere la 130esima Festa dei Gigli di Brusciano mi inventai l’Annullo Filatelico. L’una e l’altro congiuntamente presenti in questo documento che lascio in dono all’Associazione Nuovi Orizzonti, come incentivo a continuare la sua encomiabile attività culturale. Attenzione però  -ha concluso Castaldo-, perché quest’anno siamo tutti chiamati a produrre uno sforzo di collaborazione generale: Comune e Forze dell’Ordine, Protezione Civile e Associazionismo, Cittadinanza locale e visitatori. Dopo i tragici fatti del 3 giugno scorso in Piazza San Carlo a Torino, alla luce della circolare emanata dal Ministro dell’Interno Marco Minniti e firmata dal Capo della Polizia, Franco Gabrielli, vanno accertate le condizioni di Safety e garantiti i servizi di Security necessari allo svolgimento degli eventi pubblici. Fra questi, nel panorama nazionale, c’è la Festa dei Gigli di Brusciano che va organizzata in piena sicurezza. Facciamo che la Festa non sia infelice e per  pochi , ma sia bella, grandiosa e felice per tutti. Auguri, Buon Agosto Bruscianese!”.

Il presidente Mimo Piccolo ha ringraziato tutti i partecipanti, il pubblico presente e l’Amministrazione Comunale, sottolineando che “sulla scia di quanto accaduto in terra nolana, vogliamo insieme ricondurre la nostra festa su sentieri  di unione, fratellanza e partecipazione fattiva. Questi sono gli ingredienti giusti per far rivivere emozioni indescrivibili come nella nostra migliore tradizione. Un plauso va all’Associazione Capodanno Barrese e al Maestro di Festa Salumiere 2017 a Nola, Leonardo Napolitano, per la  presenza. Grazie a tutti”.

L’ineccepibile servizio di protezione Civile è stato curato dall’Associazione Italiana Salvaguardia Ambientale AISA presieduta da Giovanni Cimmino. L’appuntamento per la Festa dei Gigli in onore di sant’Antonio a Brusciano è per la settimana intorno alla domenica del 27 agosto 2017.

 

IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA

Agosto Bruscianese 2017 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Brusciano verso la 142esima Festa dei Gigli. Omaggio a Maurice Ravel nel 90esimo anniversario del suo “Bolero”.(Scritto da Antonio Castaldo)


BRUSCIANO LA QUESTUA DEL GIGLIO AMICI DEL PARULANO


BRUSCIANO SI AVVICINA LA FESTA DEI GIGLI. IL COMITATO "CROCE-PASSO VELOCE" PREPARA I CARRI CON LA "C&G" DI GERARDO DI PALMA SU PROGETTO "70...EMOZIONI" DI FILIPPO DI PIETRANTONIO. di Antonio Castaldo


BRUSCIANO IL SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE "E...STATE IN MUSICA" PROMOSSA DALL'ASSOCIAZIONE CULTURALE "NUOVI ORIZZONTI" CON IL PATROCINIO COMUNALE. (Scritto da Antonio Castaldo)


Per l’8 Marzo la testimonianza di Gioconda Giannino una donna protagonista nella storia della Festa dei Gigli di Brusciano. ( Scritto da Antonio Castaldo)


 

I più cliccati

Stesso autore

Scisciano “Libero Negro” al Teatro Comunale Sabato 24 Febbraio alle ore 20,00. Autoproduzione La Carrozza D'oro Prog (Scritto da Antonio Castaldo)

Scisciano “Libero Negro” al Teatro Comunale Sabato 24 Febbraio alle ore 20,00. Autoproduzione La Carrozza D'oro Prog (Scritto da Antonio Castaldo)
 A Scisciano giunge ad una nuova prova di impegno civile e culturale l’associazione “YaBasta-Restiamo Umani” i cui promotori e attivisti dal sito http://www.yabasta.net/chi-siamo/ si qualificano come  “costruttori di utopie concrete” la cui missione in progress è quella di “recuperare un luogo dopo l’altro e riempirlo di contenuti, di soli (continua)

Napoli Gruppo Operario ‘E Zezi dopo 50 di assenza riporta la “Cantata della Zeza” in città. Patrocinio Comunale e collaborazione Associazione Sedili di Napoli. (Scritto da Antonio Castaldo)

Napoli Gruppo Operario ‘E Zezi dopo 50 di assenza riporta la “Cantata della Zeza” in città. Patrocinio Comunale e collaborazione Associazione Sedili di Napoli. (Scritto da Antonio Castaldo)
 La sfilata di Carnevale a Napoli, in Centro Storico e Decumani, ha visto il ritorno, dopo 50 anni di assenza di rappresentazione, della “Cantata della Zeza” messa in scena dal “Gruppo Operaio ‘E Zezi” di Pomigliano d’Arco fondato e diretto da Angelo De Falco, “O’ Prufessore”. L’evento Carnevale 2018 è stato voluto dall&rsquo (continua)

Napoli: Il “Gruppo Operario ‘E Zezi” dopo il 36° Corteo di Carnevale a Scampia porta martedì 13 “La Cantata della Zeza” nel Centro Storico. (Scritto da Antonio Castaldo)

Napoli: Il “Gruppo Operario ‘E Zezi” dopo il 36° Corteo di Carnevale a Scampia porta martedì 13 “La Cantata della Zeza” nel Centro Storico. (Scritto da Antonio Castaldo)
A Napoli Scampia, domenica  febbraio è stata svolta con grande partecipazione, nei mille colori partenopei, regionali e nazionali, la 36esima edizione del corteo di Carnevale del quartiere a Nord di Napoli sul tema "Mezzogiorno di fuochi, chi appiccia, chi soscia e chi stuta". La sfilata è partita da Via Monte Rosa, dal centro sociale fondato da Felice Pignataro e Mi (continua)

Napoli: Il Gruppo Operaio “E Zezi” partecipa al Carnevale 2018 con “La Canzone di Zeza”. (Scritto da Antonio Castaldo)

Napoli: Il Gruppo Operaio “E Zezi” partecipa al Carnevale 2018 con “La Canzone di Zeza”. (Scritto da Antonio Castaldo)
A Napoli l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Luigi De Magistris, con l’Assessorato alla Cultura retto da Nino Daniele, e la Municipalità 4 comprendente i Quartieri di San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale e Zona Industriale, ha concesso il Patrocinio per il Carnevale 2018 nel Centro Storico e dei Decumani che vedrà la partecipazione del Gruppo Operaio ‘E Zez (continua)

Napoli: OdG Campania "Giornalismo e deontologia professionale". Il saluto del Cardinale Sepe. (Articolo scritto da Antonio Castaldo)

 Napoli: OdG Campania
Presso la sede RAI di Napoli, sabato 3 febbraio scorso i giornalisti della Campania  hanno partecipato ad corso di sul tema: “Periferie dell’informazione e periferie delle città nella deontologia professionale”. Dopo il saluto di benvenuto di Antonio Parlati, Vice Direttore del Centro Rai di Napoli e la presentazione del Presidente dell’Ordine regionale dei gior (continua)