Home > Altro > Ferraris Terna consumi elettrici di giugno pari a 27,2 miliardi di chilowattora

Ferraris Terna consumi elettrici di giugno pari a 27,2 miliardi di chilowattora

 I consumi elettrici di giugno, conferma Terna, sono stati pari a 27,2 miliardi di chilowattora, con un aumento del 7,6% rispetto al giugno 2016. Più normale la crescita dei primi sei mesi del 2017, quando la richiesta di corrente risulta in crescita del +1,4%.

 
Il caldo, la domanda dell’industria e i prezzi più robusti hanno gonfiato in giugno i consumi di energia, e i consumi hanno spinto anche il dato della produzione di energia. Così l’estate 2017 si è aperta assegnando al segmento dell’energia il primato di crescita della produzione industriale, +9,8% rispetto al giugno 2016.
 
Il caldo infatti spinge i consumi elettrici quando si accendono i condizionatori e quando la catena del freddo (dai grandi centri refrigerati di logistica fino ai banchi dei latticini dei negozi) fa marciare a piena forza i compressori per seguire gli ordini dati dai termostati. Ma il caldo fa crescere anche i consumi di benzina e gasolio non solamente perché gli italiani vengono indotti dal clima a cercare il refrigerio nelle gite fuoriporta ma anche perché i climatizzatori delle auto, quando sono accesi, fanno consumare più carburante in modo sensibile.
 
L’Istat ha rilevato in giugno un aumento fortissimo di attività per le raffinerie (“fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati” +12,1%) e le per utility locali (“fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria” +10,8%). Più lenta e fisiologica la crescita dell’attività di estrazione di petrolio e metano dai giacimenti nazionali (“attività estrattiva” +2,7%).
 
I consumi elettrici di giugno, conferma Terna (la Spa dell’alta tensione) sono stati pari a 27,2 miliardi di chilowattora, con un aumento fortissimo del 7,6% rispetto al giugno 2016. Più normale la crescita dei primi sei mesi del 2017, quando la richiesta di corrente risulta in crescita del +1,4%.
 
Qualche dettaglio sulle centrali elettriche. In giugno produzione elettrica nazionale netta (24,6 miliardi di chilowattora) è stata composta per il 42% da fonti rinnovabili d’energia, con una crescita del +8,7% per la produzione fotovoltaica (poche nubi hanno oscurato i pannelli) ma un crollo addirittura del -19,8% per la produzione idroelettrica (pochissima pioggia, soprattutto nel Triveneto) ed eolica (-18,7%).
 
Sui prodotti petroliferi, rileva l’Unione Petrolifera, in giugno i consumi complessivi sono ammontati 5 milioni di tonnellate, con un incremento del 2,7% rispetto al giugno 2016. La domanda di benzina e gasolio è risultata pari a circa 2,7 milioni di tonnellate, di cui 0,7 milioni di benzina e 2 milioni di gasolio, con un incremento del 2% (53mila tonnellate in più) rispetto allo stesso mese del 2016.
 
FONTE: Ilsole24ore.com
 

Luigi Ferraris | Terna Ferraris | Ferraris Terna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Flavio Cattaneo (Terna): Ora Legale Risparmio Energetico 646,4 milioni di kilowattora


Flavio Cattaneo (Terna): Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico


Entro il 2020 stimati investimenti per dieci miliardi di euro per le reti di distribuzione


Terna Effetto Nazionale: esordio Azzurri aumento consumi energia elettrica


Terna, AD Flavio Cattaneo: torna a crescere la domanda di elettricità nel 2010


Flavio Cattaneo: La scommessa (proibita) di Terna che imbarazza Eni ed Enel


 

I più cliccati

Stesso autore

Global Power apre l’energy store a Verona il 13 Dicembre

Global Power apre l’energy store a Verona il 13 Dicembre
 Global Power, Verona, il 13 dicembre si inaugura il nuovo punto vendita. Consulenza e servizi competitivi per luce e gas. Sarà aperto al pubblico con uno speciale benvenuto. A partire dal prossimo 13 dicembre, Global Power S.p.A., la società multiutility che dal 2004 fornisce energia elettrica 100% green e gas naturale su tutto il territorio nazionale, metterà la (continua)

Lombardia Digitale, con fatturato di 20 miliardi prima regione italiana

Lombardia Digitale, con fatturato di 20 miliardi prima regione italiana
  Digitale, con un fatturato di 20 miliardi di euro la Lombardia è la prima regione italiana del settore. La Lombardia è la più importante regione italiana per lo sviluppo del settore digitale con un business di 20 miliardi di euro sui 50 a livello nazionale. In regione, sulla base dei dati della Camera di Commercio di Milano, Monza-Brianza e Lodi& (continua)

Volley Global Power sponsor del Ramonda IPAG Montecchio in A2 femminile

Volley Global Power sponsor del Ramonda IPAG Montecchio in A2 femminile
 Global Power sponsor del Ramonda IPAG Montecchio. Nell’amichevole con l’Imoco Conegliano l’esordio di Global Power nella serie A2 di volley femminile. Volley, dopo il quarto posto al torneo di Montichiari, il Ramonda-Ipag Montecchio ha affrontato le cugine dell’Imoco Conegliano per un’amichevole di alto livello. E nel frattempo si è allargata la rosa d (continua)

globalpower: Music is the Global Power. Dischirotti

globalpower: Music is the Global Power. Dischirotti
 Dischirotti. Music is the Global Power. Matteo Bresaola, founder del progetto e la propria intuizione alla mostra “Music is the Global Power” presso l’AtelierSì di Bologna. Con il supporto di Global Power. Music is the Global Power. Dischirotti. Musica, comunicazione social e grafica riuniti in un’idea “veronese”. Quando​ ​grafic (continua)

Infezioni Correlate Assistenza oggi potenzialmente prevenibili ed evitabili

Infezioni Correlate Assistenza oggi potenzialmente prevenibili ed evitabili
  Conseguenza di interventi chirurgici e terapeutici sempre più complessi in pazienti metabolicamente e immunologicamente più compromessi, le infezioni ospedaliere in Italia causano, ogni anno, più vittime degli incidenti stradali, oltre a costituire un fenomeno di notevole impatto socio-economico. Grazie al monitoraggio della loro incidenza, all’adozione di progr (continua)