Home > Cultura > Brusciano piange per la morte di Sebastiano Cerciello “Zio Bruno” Cantore della Festa dei Gigli e della cultura popolare bruscianese. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano piange per la morte di Sebastiano Cerciello “Zio Bruno” Cantore della Festa dei Gigli e della cultura popolare bruscianese. (Scritto da Antonio Castaldo)

 Brusciano piange per la morte di Sebastiano Cerciello “Zio Bruno” Cantore della Festa dei Gigli e della cultura popolare bruscianese.  (Scritto da Antonio Castaldo)

 

Brusciano nella 142esima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova è attraversata come un fulmine dalla notizia della morte del poeta e cantore di innumerevoli momenti festivi comunitari “Zio Bruno”, Sebastiano Cerciello, che venendo a mancare all’età di 75 anni ha lasciato tutti nel dolore e nelle lacrime.

Il triste annuncio è stato fatto dai familiari, la moglie Maria Luisa Di Maio, i figli Vincenzo e Maddalena, il fratello Felice, la nuora, il genero, i cognati, i nipoti ed i parenti tutti.

Il sociologo Antonio Castaldo, dell’Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, IESUS, esprime personalmente, a nome della Comunità di Brusciano e delle Associazioni dei Gigli, le condoglianze all’intera famiglia Cerciello e Di Maio, così ricordando “Zio Bruno” nel privilegio di averlo conosciuto: “Uomo di grande capacità imprenditoriale ed artistica. Poeta, cantore popolare, capace di farsi interprete efficace dei sentimenti generali, di tradurre in vernacolo storie e situazioni, di inventare versi e canzoni d’amore e di amicizia, di racchiudere vite vissute in manciate di rime restituite alla comunità in tante occasioni, prima fra tutte la Festa dei Gigli. In queste affollate sere festive, coloro che attraverseranno il Centro Storico di Brusciano, Casaromano, Via Giovanni Esposito, appena dopo il Crocifisso, alzassero gli occhi alla lapide su cui sono scolpiti i suoi versi dedicati al suo luogo di origine:“O’ Vico”. Un modo per ricordarlo e tenere viva la sua memoria".  

Le esequie muoveranno domani 26 Agosto alle ore 11.30 dalla casa dell’estinto in Via P. Fonseca n. 16 per la Chiesa S. Giovanni Battista dove sarà celebrato il rito funebre e da dove la salma verrà traslata al Cimitero Comunale di Brusciano.

 

IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Socilai - Brusciano NA -

Brusciano Morte di Zio Bruno Sebastiano Cerciello |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BRUSCIANO PERSISTE L'INCANTEVOLE ECO DELLA FESTA DEI GIGLI 2013 di Antonio Castaldo


A BRUSCIANO LA QUESTUA DEL GIGLIO PASSO VELOCE di Antonio Castaldo


Brusciano la Questua del Giglio Croce-Passo Veloce per la prossima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova. (Scritto da Antonio Castaldo)


A Brusciano il Rap ha volto, voce e scrittura di Domenico Modola in arte di Mimmo Taki. (Scritto da Antonio Castaldo)


Brusciano Presentata nella Sala Consiliare Comunale la “Raccolta Universale della Canzone dei Gigli” di Tino Simonetti. (Scritto da Antonio Castaldo)


 

I più cliccati

Stesso autore

Brusciano al voto per il Ballottaggio Montanile-Esposito del 24 giugno. (scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano al voto per il Ballottaggio Montanile-Esposito del 24 giugno.   (scritto da Antonio Castaldo)
In Italia, Domenica 24 giugno, ci saranno circa tre milioni di elettori, compresi quelli bruscianesi, che si recheranno alle urne per i ballottaggi che li riguardano. A Brusciano, con lo spettacolo della partecipazione popolare, del confronto democratico fra i candidati, della festa della libertà e del civile confronto politico, al netto di alcuni esorbitanti momenti dovuti alla foga verbal (continua)

Mariglianella: La Coppa Campana conquistata a Scafati dall’U. S. Mariglianella. Il plauso del Sindaco Di Maiolo e dell’Assessore Porcaro.

Mariglianella: La Coppa Campana conquistata a Scafati dall’U. S. Mariglianella. Il plauso del Sindaco Di Maiolo e dell’Assessore Porcaro.
Nel pomeriggio di mercoledì 20 giugno al Campo Sportivo di Scafati in provincia di Salerno, è stata disputata  la  Finale di Calcio per l’assegnazione della “Coppa Campana”, per la Categoria  Esordienti 2005-2006. Questo torneo di calcio ha visto il costante affiancamento dell’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, quale sponsor m (continua)

Mariglianella: Il Sindaco Di Maiolo emette Ordinanza contro il rischio roghi e incendi nella stagione estiva.

Mariglianella: Il Sindaco Di Maiolo emette Ordinanza contro il rischio roghi e incendi nella stagione estiva.
E’ arrivata l’estate e con essa anche il caldo ed il rischio incendi. Il Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo, lo scorso 12 giugno, ha emesso l’Ordinanza n. 30, quale Autorità Comunale di Protezione Civile, nel rispetto della legge n. 225 del 1992, per il rischio incendio in arrivo con la stagione estiva. Le aree di attenzione, terreni incolti, abbandonati, sog (continua)

Mariglianella Completato il potenziamento dell’area esterna della Scuola Primaria di Via Materdomini con palco, sipario e illuminazione.

 	Mariglianella Completato il potenziamento dell’area esterna della Scuola Primaria di Via Materdomini con palco, sipario e illuminazione.
  Con la Delibera Giuntale n. 95 del 2017 l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, aveva approvato il progetto esecutivo dei lavori di “Manutenzione straordinaria dell’area di pertinenza della Scuola Primaria di Via Materdomini”. La storica Scuola Elementare dell’Istituto Comprensivo “Giosuè Carducci” è dotata (continua)

L’Istituto Comprensivo “Carducci di Mariglianella”, docenti e personale ATA, alunni e genitori, con il Sindaco Di Maiolo e il Parroco Don Ginetto insieme salutano la “Preside” Giovanna Afrodite Zarra che va in pensione.

L’Istituto Comprensivo “Carducci di Mariglianella”, docenti e personale ATA, alunni e genitori, con il Sindaco Di Maiolo e il Parroco Don Ginetto insieme salutano la “Preside” Giovanna Afrodite Zarra che va in pensione.
Venerdì 8 giugno scorso, presso il Teatro Summarte di Somma Vesuviana, è stata svolta la cerimonia di saluto per la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Statale “Giosuè Carducci” di Mariglianella, Giovanna Afrodite Zarra e della Vicaria, la docente di matematica Rosa Lettieri. Nel pomeriggio divenuto poi Gran Gala serale è stato rappresent (continua)