Home > Cultura > Brusciano piange per la morte di Sebastiano Cerciello “Zio Bruno” Cantore della Festa dei Gigli e della cultura popolare bruscianese. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano piange per la morte di Sebastiano Cerciello “Zio Bruno” Cantore della Festa dei Gigli e della cultura popolare bruscianese. (Scritto da Antonio Castaldo)

 Brusciano piange per la morte di Sebastiano Cerciello “Zio Bruno” Cantore della Festa dei Gigli e della cultura popolare bruscianese.  (Scritto da Antonio Castaldo)

 

Brusciano nella 142esima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova è attraversata come un fulmine dalla notizia della morte del poeta e cantore di innumerevoli momenti festivi comunitari “Zio Bruno”, Sebastiano Cerciello, che venendo a mancare all’età di 75 anni ha lasciato tutti nel dolore e nelle lacrime.

Il triste annuncio è stato fatto dai familiari, la moglie Maria Luisa Di Maio, i figli Vincenzo e Maddalena, il fratello Felice, la nuora, il genero, i cognati, i nipoti ed i parenti tutti.

Il sociologo Antonio Castaldo, dell’Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, IESUS, esprime personalmente, a nome della Comunità di Brusciano e delle Associazioni dei Gigli, le condoglianze all’intera famiglia Cerciello e Di Maio, così ricordando “Zio Bruno” nel privilegio di averlo conosciuto: “Uomo di grande capacità imprenditoriale ed artistica. Poeta, cantore popolare, capace di farsi interprete efficace dei sentimenti generali, di tradurre in vernacolo storie e situazioni, di inventare versi e canzoni d’amore e di amicizia, di racchiudere vite vissute in manciate di rime restituite alla comunità in tante occasioni, prima fra tutte la Festa dei Gigli. In queste affollate sere festive, coloro che attraverseranno il Centro Storico di Brusciano, Casaromano, Via Giovanni Esposito, appena dopo il Crocifisso, alzassero gli occhi alla lapide su cui sono scolpiti i suoi versi dedicati al suo luogo di origine:“O’ Vico”. Un modo per ricordarlo e tenere viva la sua memoria".  

Le esequie muoveranno domani 26 Agosto alle ore 11.30 dalla casa dell’estinto in Via P. Fonseca n. 16 per la Chiesa S. Giovanni Battista dove sarà celebrato il rito funebre e da dove la salma verrà traslata al Cimitero Comunale di Brusciano.

 

IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Socilai - Brusciano NA -

Brusciano Morte di Zio Bruno Sebastiano Cerciello |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BRUSCIANO PERSISTE L'INCANTEVOLE ECO DELLA FESTA DEI GIGLI 2013 di Antonio Castaldo


A BRUSCIANO LA QUESTUA DEL GIGLIO PASSO VELOCE di Antonio Castaldo


Brusciano la Questua del Giglio Croce-Passo Veloce per la prossima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova. (Scritto da Antonio Castaldo)


A Brusciano il Rap ha volto, voce e scrittura di Domenico Modola in arte di Mimmo Taki. (Scritto da Antonio Castaldo)


BRUSCIANO L'ASSOCIAZIONE GIGLIO CROCE-PASSO VELOCE APRE LA SERIE DELLE QUESTUE 2014 PER LA FESTA DEI GIGLI IN ONORE DI SANT'ANTONIO DI PADOVA.. di Antonio Castaldo


 

I più cliccati

Stesso autore

Marigliano Collettivo Utopia ricorda il "77 l'Anno che non finì" (Scritto da Antonio Castaldo)

Marigliano Collettivo Utopia ricorda il
A Marigliano continua la rassegna “77 l’Anno che non finì” presso la “Stazione Utopia” ex fermata della linea ferroviaria Napoli-Nola-Baiano della Circumvesuviana la cui area esterna è stata recuperata, resa accogliente e restituita a nuova vita come meeting point, centro di incontri, pubbliche riflessioni, attività interculturali, impegno politic (continua)

Brusciano Festa per il 100esimo Compleanno della ricamatrice Maria Terracciano. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano Festa per il 100esimo Compleanno della ricamatrice Maria Terracciano. (Scritto da Antonio Castaldo)
 A Brusciano, venerdì 22 settembre 2017, è stata festeggiata per il suo Centesimo Compleanno la ricamatrice Maria Terracciano, vedova di Francesco di Maio (1917-2005) con il quale ha condiviso 60 anni di matrimonio e la genitorialità dei figli Maria Luisa e Antonio detto Willy. L’incontro con il cronista, Antonio Castaldo, nasce dall’invito delle badanti Vior (continua)

Mariglianella: Festa dell’Accoglienza all’I.C. “Carducci”. Il saluto del Sindaco Felice Di Maiolo e della Dirigente Scolastica Giovanna Zarra.

Mariglianella: Festa dell’Accoglienza all’I.C. “Carducci”. Il saluto del Sindaco Felice Di Maiolo e della Dirigente Scolastica Giovanna Zarra.
A Mariglianella, così come per circa 900mila alunni in Campania, presso l’Istituto Comprensivo Statale “Carducci”, giovedì 14 settembre, è suonata la campanella nel primo giorno del nuovo anno scolastico. Nella sede della storica Scuola Elementare di Via Materdomini è avvenuta la “Festa dell’Accoglienza”, presente il Sindaco, F (continua)

Nola Al Museo Storico e Archeologico il corso "Beni Culturali, governance, valorizzazione, tutela" per i giornalisti iscritti all'Ordine. (Scritto da Antonio Castaldo)

Nola Al Museo Storico e Archeologico il corso
 Promosso dall'Assostampa Campania Valle del Sarno, con l’Ordine Giornalisti Campania, presso il Museo Storico Archeologico di Nola, in Via Senatore Cocozza al n. 2 si è tenuto sabato 16 settembre il corso sul tema “Beni Culturali governance, valorizzazione e tutela” di aggiornamento per i giornalisti iscritti all’Ordine,  nell’ambito delle tappe form (continua)

Mariglianella: Bonus Idrico per nuclei familiari in disagio economico. Istanze da produrre entro e non oltre il 31 Ottobre 2017.

Mariglianella: Bonus Idrico per nuclei familiari in disagio economico. Istanze da produrre entro e non oltre il 31 Ottobre 2017.
La sensibilità e l’attivismo dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella nella vicinanza e sostegno alle fasce deboli della popolazione sono riconfermate dal Sindaco, Felice Di Maiolo, dagli Assessori Arcangelo Russo, al Bilancio e Tributi, Luisa Cucca, alle Politiche Sociali e dai Servizi Sociali che hanno messo in atto tutte le procedure per giungere alla concessione di (continua)