Home > Cultura > Inaugurata ad Anzio “Geometrie Urbane” di Massimiliano Bartesaghi

Inaugurata ad Anzio “Geometrie Urbane” di Massimiliano Bartesaghi

Inaugurata ad Anzio “Geometrie Urbane” di Massimiliano Bartesaghi

E' stata la inaugurazione di un "work in progress" fotografico nato anni fa, e che di anni ne durerà ancora tanti: trattasi infatti di quei progetti a lungo raggio che iniziano e non si sa quando finiranno. O meglio, finiranno quando l'Autore lo deciderà. Forse mai.
E' in questo che consiste "Geometrie Urbane" di Massimiliano Bartesaghi, una exhibition fotografica apertasi lo scorso 29 Agosto a Villa Corsini Sarsina in Anzio, con il Patrocinio della Citta', e che sarà visitabile ad ingresso gratuito fino al 5 Settembre, rispettando gli orari della struttura ospitante (sabato e domenica chiuso).

Berlino, New York, Parigi, Roma e Tokyo. Sono queste le città che originano le geometrie urbane viste dallo sguardo di un Artista che ha iniziato nel 2005 per caso a lavorare ad una idea. 

Alle ore 18,30 due inaspettati padrini d'eccezione hanno augurato, con la loro presenza, i migliori successi a questa fatica artistica e al Bartesaghi. Si tratta del conduttore radio-televisivo Anthony Peth, che gran parte di mondo lo ha visto per motivi di lavoro, e della storica dell'arte ed anche critica Loredana Finicelli.
Ospiti d'onore alla inaugurazione alcuni protagonisti della cultura e dello spettacolo: la principessa Conny Caracciolo, il giornalista ed editorialista Giò Di Giorgio, la già top model ed oggi talentuosa pittrice Giuseppina Iannello. Presenti anche Lino Bon, l'ex Uomo Nero de "I fatti Vostri", ed Elisabetta Viaggi Artista e prima Miss Sorda al Mondo. 
Altre figure dal mondo dell'Arte che hanno gradito molto le immagini esposte ( una piccola rappresentanza di un progetto attualmente gia' molto vasto ) sono state la pittrice e grafica Emanuela Pisicchio ed il fotografo Enrico Ciulla. 
A commentare il gradimento alla mostra a Vittorio Bertolaccini per youreporter de Il Corriere della Sera c'era anche l'Architetto e scrittore Ugo De Angelis.
Massimiliano Bartesaghi e' stato intervistato prima del taglio del nastro anche dalla testata locale "Il Granchio".
Dal movimento Slow Food della zona ospitante l'evento, ha fatto i complimenti all'Autore delle fotografie anche Maria Vittoria Caranzetti.
"Sono soddisfatta di questo varo fotografico" - ha dichiarato Lisa Bernardini, Presidente dell'Occhio dell'Arte che ha avuto la curatela di questo incontro.
"L'Arte e la Cultura viste come curiosità ed esplorazioni si' del reale ma anche come creazioni demiurgiche di sogni e fantasie, per approdare a sperimentazioni soggettive che descrivono se stessi piu' che l'esterno. Un bel progetto digitale che meritava di nascere anche su supporti stampa, tutti fatti eseguire da Massimiliano su pannelli fine-art 40x50". 
"Un progetto soggettivo interessante, che apre e dà spazio ad un punto diverso sul reale, e che diventa motivo di riflessione ed approfondimento di pensiero, che lo spettatore esercita autonomamente nel contemplare le fotografie del Bartesaghi, a cui auguriamo lunga vita".
Al momento conviviale dopo l'inaugurazione - a cui ha fatto da cornice prima un brindisi sponsor a Villa Sarsina offerto dalla cantina Donato Giangirolami - il protagonista non ha potuto presenziare causa impegni personali, ma gli ospiti hanno gradito moltissimo finire addirittura a tarda notte presso il locale dell'imprenditore locale Mauro Boccuccia, che ha deliziato i palati degli ospiti con menu' a base di pesce e signorile accoglienza.
Prossimo appuntamento con l'Occhio dell'Arte a Spoleto, all'interno dello Spoleto Festival Art dal 22 al 25 Settembre prossimi.
Ulteriori info su "Geometrie Urbane" possono essere richieste all'indirizzo mail occhiodellarte@gmail.com.


Geometrie Urbane | Massimiliano Bartesaghi | Lisa Bernardini |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Tappa di Anzio del Photofestival "Attraverso le Pieghe del Tempo" - 1° Settembre 2017


Anthony Peth e Loredana Finicelli, ospiti a sorpresa di "Geometrie Urbane" il 29 Agosto ad Anzio


Anzio Istituto Nautico e le imprese Antartiche di Ajmone Cat


Massimo Paracchini presentato dalla Meeting Art


Il successo di “Noi lo facciamo…Diverso”. Lo spettacolo No Diversità – No Omofobia per il Comitato Dopo di Noi


"INCONTRIAMOCI" - Quando l'Arte e la Cultura incontrano il Mondo: riflettori internazionali puntati su Anzio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Grande successo per “Il bandoneón e le sue infinite possibilità”

Grande successo per “Il bandoneón e le sue infinite possibilità”
E' stato un successo anche il secondo appuntamento della prima edizione del Festival  “Il bandoneón e le sue infinite possibilità”, patrocinato dall'Ambasciata dell'Uruguay in Italia e tenutosi lo scorso 16 marzo nell’Auditorium CasaAcli di Roma.   Sotto la guida del M° Hector Ulises Passarella, tra i migliori musicisti della scena mondiale, lo spett (continua)

Lisa Bernardini in mostra a Roma con Quelli di Franco Fontana

Lisa Bernardini in mostra a Roma con Quelli di Franco Fontana
Il Mese della Fotografia a Roma: un grande evento gratuito con 250 iniziative in tutta la città. Fotografi professionisti e appassionati di fotografia, studi fotografici, scuole di fotografia, docenti, associazioni, circoli culturali, fondazioni, gallerie e spazi espositivi, musei, laboratori e librerie specializzate: sono questi i protagonisti di  (continua)

Anche Steven B. a “Cambiamo Musica !”

Anche Steven B. a “Cambiamo Musica !”
Tanti volti noti il prossimo 9 marzo dalle ore 21.00 al Teatro Verdi di Pisa  per uno spettacolo a favore del mondo in Rosa e dal titolo Cambiamo Musica! Insieme contro la violenza sulle donne. Non poteva non rispondere all'appello anche il  performer  Steven B., icona del Fair Play musicale con "Put the ball and...run!" per volontà del Comitato Nazi (continua)

Grande successo per "Musica a mano armata"... l'omaggio al M° Franco Micalizzi

Grande successo per
Pienone per "Musica a mano armata"… omaggio a Franco Micalizzi alla Casa del Cinema di Roma L'evento, a cura del CSC Cineteca Nazionale in collaborazione con la stessa Casa del Cinema, è stato un emozionante Amarcord per tutti i numerosi presenti in sala.  Franco Micalizzi, circondato dall'affetto di figli e moglie,  ha ripercorso nella sala D (continua)

Musica a mano armata… omaggio a Franco Micalizzi

Musica a mano armata… omaggio a Franco Micalizzi
Roma, lunedì 11 febbraio 2019, Casa del Cinema   Alzi la mano chi non ricorda i temi musicali che accompagnavano gli inseguimenti a bordo di Giuliette color melanzane e sparatorie in varie città italiane (Italia a mano armata, Roma a mano armata, Napoli violenta…) o pistoleri solo apparentemente pigri e scanzonati (Lo chiamavano Trinità) o sequenze strappalacrime (continua)