Home > Altro > Pietro Salini racconta il progetto Valfornace: la ricostruzione dopo il terremoto

Pietro Salini racconta il progetto Valfornace: la ricostruzione dopo il terremoto

 "Abbiamo lavorato bene con l'amministrazione locale - ha detto Pietro Salini - e siamo riusciti ad aprire la struttura prima dell'anno scolastico. È un bel segnale", che sottolinea come "si può ricostruire un paese". L'amministratore delegato di Salini Impregilo ha inaugurato con queste parole la nuova scuola per i 120 alunni di Valfornace (Macerata). La struttura accoglierà bambini e ragazzi dalla scuola dell'infanzia alla secondaria di primo grado e che va a sostituire il vecchio istituto "Ugo Betti", reso inagibile dal sisma. L'edificio è stato donato da Salini Impregilo e dal 15 settembre ospiterà gli alunni che lo scorso anno hanno frequentato le lezioni sotto a tendoni o in strutture provvisorie.

Pietro Salini | Salini Impregilo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NEVRUZ, 4 anni dopo l’esperienza XFACTOR si rilancia con il singolo LA PROTESTA


NEVRUZ, 4 anni dopo l’esperienza XFACTOR si rilancia con il singolo LA PROTESTA


Valfornace, si inaugura la scuola donata da Salini-Impregilo


Pietro Salini: 2017 in linea con i target


Pietro Salini: "Ripartiamo dalla scuola"


Valfornace, si torna a scuola dopo il sisma


 

I più cliccati

Stesso autore

Salini Impregilo si aggiudica con Lane un nuovo contratto del valore di 404 milioni di dollari in California (USA)

Milano, 20 agosto 2018 - Il Gruppo Salini Impregilo, attraverso la controllata The Lane Construction Corporation, si aggiudica un contratto per la progettazione e costruzione della I-10 Corridor Express Lanes (Contratto 1) in California. Il valore complessivo dell’opera ammonta a 672,9 milioni di dollari, con una quota parte di Lane, che realizzerà il progetto in j (continua)

Lane Construction Inc., controllata statunitense del Gruppo Salini Impregilo, cede la divisione Plants & Paving a Eurovia - Vinci Group, per un corrispettivo totale cash di 555 Milioni di dollari

Milano, 20 agosto 2018 - Lane Construction Inc., Gruppo Salini Impregilo, ha annunciato la firma di un contratto per la vendita della Divisione Plants & Paving ad Eurovia SAS, società del Vinci Group, per un corrispettivo cash totale di 555 milioni di dollari. La transazione è soggetta all’approvazione delle autorità di regolamentazione. La chiusura e il pagame (continua)

Salini-Impregilo, colpo negli Usa: cede gli asfalti per 500 milioni

 È alle ultime battute la vendita da parte di Salini Impregilo della controllata Plants & Paving, controllata dalla Lane e tra i maggiori produttori di bitume per asfalti, con oltre 600 milioni di dollari di fatturato. Il ricavato dalla vendita di questa attività non strategica verrà in larga parte reinvestito nelle grandi opere, soprattutto negli Stati Uniti.   (continua)

Salini Impregilo, colpo negli USA. Verso la cessione del segmento Plants & Paving

Salini Impregilo, colpo negli USA.  Verso la cessione del segmento Plants & Paving
 Il CdA di Salini Impregilo ha esaminato ieri le offerte vincolanti ricevute per la cessione del segmento Plants & Paving dalla controllata Lane Industries Inc. Il CdA di Lane ha deciso dia vviare la fase finale di negoziazione, che potrà avvenire anche su base esclusiva, per pervenire al signing nelle prossime settimane. L'Amministratore Delegato Pietro Salini (continua)

Salini Impregilo, colpo negli USA. Cede gli asfalti per 500 milioni

Salini Impregilo, colpo negli USA. Cede gli asfalti per 500 milioni
Sono arrivate ieri le offerte vincolanti per Plants&Paving, la divisione dell'americana Lane comprata da Salini Impregno tre anni fa. Superano tutte i 500 milioni di dollari. Al momento sono al vaglio di Pietro Salini, affiancato da Massimo Ferrari. La scelta dell'acquirente per le attività non strategiche avverrà entro metà agosto. L’acceleratore della crescita v (continua)