Home > Eventi e Fiere > 7° MERCATO DEI VINI FIVI: A PIACENZA I VIGNAIOLI E IL LORO MONDO

7° MERCATO DEI VINI FIVI: A PIACENZA I VIGNAIOLI E IL LORO MONDO

7° MERCATO DEI VINI FIVI:  A PIACENZA I VIGNAIOLI E IL LORO MONDO

 Il 25 e 26 novembre a Piacenza torna il mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti. Quattro degustazioni guidate per approfondire la conoscenza del territorio

 

Il 25 e 26 novembre più di cinquecento Vignaioli Indipendenti riempiranno i saloni di Piacenza Expo per la settima edizione del Mercato dei Vini della FIVI. Due giorni dedicati alla scoperta di chi si occupa completamente del suo vino, seguendo in prima persona l'intero ciclo di produzione, dalla vigna alla cantina. Due giorni ricchi di assaggi, incontri e approfondimenti.

Quattro le degustazioni, due il sabato e due la domenica, in cui i produttori stessi racconteranno la loro esperienza, i loro vini, i loro territori. Una sarà dedicata alla Vernaccia di Montenidoli di Elisabetta Fagiuoli e una al mondo del Colfòndo, attraverso sei diversi produttori e guidata da Giulia Cavalleri. Due le verticali: una dedicata al Cuvèe Bois de Les Cretes di Costantino Charrère e una al Sassella Rocce Rosse di ArPePe.

Gli Artigiani del cibo, saranno presenti con specialità gastronomiche da diverse regioni italiane: ci saranno salumi, formaggi, pani speciali e molto altro ancora.

Sabato 25 ci sarà la consegna delle targhe ai nuovi punti di affezione FIVI (locali che hanno in carta i vini dei Vignaioli Indipendenti e che possono esporre lo stemma dell'associazione nel loro locale) e il Premio Romano Levi al Vignaiolo dell'anno, premio che l'anno scorso era stato attribuito a Luigi Gregoletto, vignaiolo in Conegliano- Valdobbiadene.

 

________________________

Mercato dei vini in breve:

Quando: sabato 25 e domenica 26 novembre 2017

Dove: PiacenzaExpo

Orario di apertura al pubblico: dalle 11.00 alle 19.00

Ingresso: € 15.00 comprensivo di bicchiere per degustazioni

Ingresso ridotto: € 10.00 per soci AIS – FIS – FISAR – ONAV e SLOW FOOD (il socio deve mostrare tessera valida dell’anno in corso) e possessori del biglietto della manifestazione MareDivino 2017

Parcheggio: gratuito

Info utili: 500 i carrelli disponibili per gli acquisti

I minorenni non pagano l’ingresso e non possono effettuare degustazioni.

_________________________

FIVI - Federazione Italiana dei Vignaioli Indipendenti

La Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti (FIVI) è un'associazione nata nel 2008 con lo scopo di rappresentare la figura del viticoltore di fronte alle istituzioni, promuovendo la qualità e autenticità dei vini italiani. Per statuto, possono aderire alla FIVI solo i produttori che soddisfano alcuni precisi criteri: "Il Vignaiolo FIVI coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la sua responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta".
Attualmente sono poco più di 1100 i produttori associati, da tutte le regioni italiane, per un totale di circa 11.000 ettari di vigneto, per una media di circa 10 ettari vitati per azienda agricola. Quasi 80 sono i milioni di bottiglie commercializzate e il fatturato totale si avvicina a 0,7 miliardi di euro, per un valore in termini di export di 280 milioni di euro. Gli 11.000 ettari di vigneto sono condotti per il 51% in regime biologico/biodinamico, per il 10 % secondo i principi della lotta integrata e per il 39% secondo la viticoltura convenzionale.

 

Ufficio stampa FIVI:

 

Davide Cocco - Anna Sperotto

fivi | mercato dei vini | piacenza |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MERCATO DEI VINI FIVI: I VIGNAIOLI SI RACCONTANO


UN MERCOLEDÌ DA VIGNAIOLI: L' ITALIA INCONTRA I PRODUTTORI FIVI


MERCATO DEI VINI 2018: FIVI A CINECITTÀ, VA IN SCENA IL TERRITORIO


MERCATO FIVI A PIACENZA: GIUSEPPE “BEPI” FANTI È IL VIGNAIOLO DELL’ANNO


DA FIVI UN DECISO NO ALL'ARRICCHIMENTO DEL VINO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

LA COLOMBA DI ACQUA CRUA: IL RITORNO ALLE ORIGINI DI GIULIANO BALDESSARI

LA COLOMBA DI ACQUA CRUA: IL RITORNO ALLE ORIGINI DI GIULIANO BALDESSARI
  Il dolce pasquale è un omaggio alla ricetta di famiglia con un tocco di sperimentazione. Disponibile fino al 15 aprile nel formato da 500 gr   Una ricetta di famiglia, ma con la mano dello chef. Da Aqua Crua torna la Colomba per festeggiare le festività pasquali, realizzata come tradizione vuole, ma con il tocco di creatività della polvere di fava tonka. Il dolc (continua)

VINIFERA 2019: IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FORUM E DEL SALONE DEI VINI ARTIGIANALI DELL’ARCO ALPINO

VINIFERA 2019: IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FORUM E DEL SALONE DEI VINI ARTIGIANALI DELL’ARCO ALPINO
 Dal 7 al 22 marzo il Trentino si riempirà d’arte, sapori e incontri con esperti, in attesa del Salone in programma il 23 e il 24 marzo in Fiera a Trento Il Forum di Vinifera si presenta per la sua seconda edizione con una proposta davvero ricca di eventi. La rassegna precede il Salone, la due giorni ded (continua)

RADICI DEL SUD 2019: IL SALONE DEL VINO SI FA DIGITALE

RADICI DEL SUD 2019: IL SALONE DEL VINO SI FA DIGITALE
 MEMORvINO e la formuta Taste&Buy sono le novità del 2019. Appuntamento dal 4 al 10 giugno a Bari con i principali buyer e giornalisti nazionali e internazionali La quattordicesima edizione di Radici del Sud prende forma e si preannuncia ricca di novità. Dal 4 al 10 giugn (continua)

NUOVI LIMITI RAME: FIVI CHIEDE AL MIPAAF MAGGIORI TUTELE PER LE AZIENDE BIOLOGICHE

NUOVI LIMITI RAME: FIVI CHIEDE AL MIPAAF MAGGIORI TUTELE PER LE AZIENDE BIOLOGICHE
I Vignaioli Indipendenti temono che le aziende, costrette dal nuovo limite di rame per ettaro ad abbandonare il regime biologico, siano obbligate a restituire i contributi percepiti Matilde Poggi, presidente FIVI, torna a scrivere al Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio in merito ai nuovi limiti annuali sull’utilizzo (continua)

CANTINA TRAMIN: UN 2018 DA INCORNICIARE

CANTINA TRAMIN: UN 2018 DA INCORNICIARE
Numerosi riconoscimenti e fatturato in crescita del 7% con un aumento concentrato negli ultimi mesi dell'anno. Salgono le vendite di bottiglie di alta gamma Cantina Tramin chiude il 2018 con un incremento del 7% che porta il fatturato totale a 15.200.000 euro. Balzo in avanti in Italia con un +10%. Aumenta il valore medio delle bottiglie che il consumatore ricerca, a fronte di una produzione (continua)