Home > Musica > intervista a Baba,lead voice del gruppo ANTAlitteram

intervista a Baba,lead voice del gruppo ANTAlitteram

intervista a Baba,lead voice del gruppo ANTAlitteram
Ciao Baba, com’è nato il vostro gruppo e il suo nome? Il gruppo è formato da 4 elementi e ognuno di noi proveniva da esperienze diverse (vedi biografia). Tutti noi eravamo componenti di alcune formazioni rock e abbiamo deciso di creare un nuovo progetto musicale. Parlaci di questo progetto. La nostra idea è stata quella di creare un nuovo progetto musicale in chiave semi-acustica (termine non usuale nell’ambito dei generi musicali), creando un repertorio che consentisse al pubblico di riascoltare pezzi conosciuti, riarrangiati da noi, ma anche brani meno usuali, ripresi dal traditional americano e dalla musica afroamericana. Perché quindi “semi-acustico”? Perché, oltre alla chitarra acustica, abbiamo introdotto la chitarra elettrica che esegue assoli e abbellimenti. Inoltre, non utilizziamo basso e batteria, ma lasciamo che le pulsazioni arrivino dal suono del cajon. Insomma, detta con il Barbara-pensiero, se l’acustico porta a pensare a una serata molto soft, il semi-acustico è in grado di creare atmosfere coinvolgenti ma anche di “picchiare duro” quando è il momento di far “battere il piedino” o scatenare la folla! I prossimi appuntamenti con voi dove sono e come potervi contattare sulla rete? Settembre e Ottobre sono mesi intensi pieni di appuntamenti in varie zone d’Italia, per cui rimanderei al nostro sito FB, dove si trova il calendario aggiornato, oltre ai nostri video, foto e tutto ciò che concerne la nostra sfera artistica. Sicuramente un evento importante sarà il contest al Teatro Summarte di Somma Vesuviana il 30 Settembre, dove porteremo alla giuria la nostra interpretazione di un traditional americano di fine ottocento. Barbara, l’anima degli ANTAlitteram. Cantante a tutto tondo, si confronta con ogni genere musicale. Si esibisce con molteplici formazioni e calca palchi anche importanti, come il Carroponte di Sesto San Giovanni. E’ diplomata in pianoforte al conservatorio, e fa parte, tra gli altri, anche di un coro gospel dell’area milanese, come voce solista. Una voce profonda dalle particolari vibrazioni. Elio, eclettico chitarrista dotato di grande versatilità. Comincia a suonare fin da giovanissimo, sostiene alcuni esami al conservatorio, affinando le proprie tecniche musicali e si esibisce con diverse formazioni. Negli ANTAlitteram si occupa della parte solista. Brunello Govi, detto Bruno, il battito cardiaco del gruppo. Percussionista e batterista. Arriva da alcune esperienze nella sua terra d’origine, la Toscana, e approda a Milano nel gruppo degli ANTAlitteram come portatore di un elegante tecnica percussoria, grazie al suo inseparabile, hand made Cajon. Claudio è le fondamenta del gruppo insieme con a sua inseparabile chitarra acustica. Animo creativo,manifesta fin da giovane amore per le arti, prima su tutte la musica, componendo anche pezzi propri. Frequenta concerti, colleziona dischi, libri recensioni e tutto ciò che riguarda l’universo musicale, formandosi gradualmente una apprezzabile cultura. Negli ANTAlitteram si occupa della gran parte degli arrangiamenti. Per approfondire la loro https://www.facebook.com/antalitteram


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ASTIMUSICA 19: Asti-Piazza Cattedrale, dal 9 al 25 Luglio


Lena Katina, ex cantante del duo t.A.T.u., presenterà il suo primo album da solista il 14 novembre a Roma


SU IL SIPARIO TRICOLORE AD ARCO (TN): AL CLIMBING STADIUM I CAMPIONATI GIOVANILI


Terme di Castrocaro presenta Long Life Voice, dedicato alla cura della voce.


HIDEN CORPORATION: UN NUOVO STILE AI GRUPPI DI ACQUISTO ED AI COUPON. E’ ORA DI PAGARE IN HIDEN


 

I più cliccati

Stesso autore

MOKA E MASSIMO GENTILI DUE CARRIERE CHE SI INCONTRANO

 MOKA E MASSIMO GENTILI DUE CARRIERE CHE SI INCONTRANO
Moka e Massimo Gentili sono due artisti toscani che si sono incontrati dopo esperienze live da solisti, durante una diretta televisiva. Due carriere opposte, “due mondi diversi ma paralleli”. Alle spalle lunghe gavette fra tv, album, concorsi canori a livello nazionale, internazionale, musical e presidenti di giuria in importantissime manifestazioni…e non solo. Moka, nome d’arte di Monica Do (continua)

soggiorno nei trulli "La Fenice"

soggiorno nei trulli
La struttura nasce con l'idea di regalare ai propri ospiti l'esperienza unica di dormire non in una qualunque camera di albergo, ma in un monumento storico che è Patrimonio UNESCO. Disponiamo di diverse soluzioni, tutte ad Alberobello, per essere certi di vivere la Puglia da un punto di vista autentico e genuino. La cura dei dettagli e la ricerca del comfort caratterizzano le nos (continua)

LE POESIE DI CASSY FRIDA

LE POESIE DI CASSY FRIDA
ESSERE Vorrei essere, come gli altri. Ma io, non sono come gli altri. Sono gli altri ad essere piu' di me, o forse piu' di tanti altri. Ma se solo mi vedessi da lontano. Vorrei diventare come me. Quando sento il volume alto della musica. E immaginare la mia voce, su quel palco e so che dentro, vorrei essere qualcun altro. STRATEGIA Una persona curiosa (continua)

ALESSANDRO NARDOZZA: "LA MUSICA È STATA LA MIA FORZA PER SCONFIGGERE IL TUMORE"

 ALESSANDRO NARDOZZA:
Alessandro Nardozza classe 91, è un giovane cantautore parmigiano , la passione per la musica nasce a soli 14 anni grazie al fratello Rocco. Luciano Ligabue è stato un punto di riferimento da seguire per il percorso artistico di Alessandro, grazie a lui si cimenta nel mondo cantautorale. Incomincia da qui a suonare autodidatta la chitarra e a scrivere i suoi primi brani . Nel 2013 esce in t (continua)

“SAREBBE BELLO” IL NUOVO SINGOLO DI CASSY FRIDA

“SAREBBE BELLO” IL NUOVO SINGOLO DI CASSY FRIDA
Cassandra in arte CassyFrida è una cantautrice italiana di 22 anni. scrive da quando ha 13 anni iniziando con raccolte di poesie per poi proseguire la passione verso testi musicali e canzoni. Grazie al sodalizio artistico con il chitarrista Tony Ferrara, inizia un progetto di brani inediti. “Sarebbe bello” è il suo primo singolo parla di un immaginazione possibile ma che sembra essere ostacolat (continua)