Home > Cultura > CALCHI PRADA: l'Arte del pancione esplode in Italia

CALCHI PRADA: l'Arte del pancione esplode in Italia

CALCHI PRADA: l'Arte del pancione esplode in Italia

Nel 2013 due geniali signori inglesi, CJ Munn e Andre Masters, lanciano l’idea di produrre calchi in gesso dei pancioni di alcune loro amiche e conoscenti in dolce attesa. Un regalo davvero originale per queste donne, che per prime, hanno ora un ricordo permanente e tangibile del loro periodo gestazionale.

La notizia non ha tardato a diffondersi e, ben presto, i due vengono tempestati di richieste provenienti da ogni parte del mondo. Inizia da allora, una vera e propria moda che vede impegnati numerosi artisti, ma anche siti che propongono alle mamme kit fai-da-te con risultati il più delle volte poco soddisfacenti.

In Italia la maggiore esponente in quest'arte è senza alcun dubbio Desirée Prada, giovane ma talentuosa artista milanese che approda nel mondo dei calchi proprio in occasione della sua prima gravidanza. Con il suo elegantissimo brand Calchi Prada, crea opere originali, con materiali di alta qualità e prestigio, che non compromettono in alcun modo la salute della mamma o del bambino e che soprattutto hanno un fascino artistico intenso e particolare.

Oggi i suoi “pancioni” regalano stile e ricordi indelebili, conservando la magia dell’esperienza più significativa ed emozionante che una famiglia può vivere. L’eleganza di alcuni calchi si intervalla alla meravigliosa naturalezza di altri, la cura del dettaglio riflette le origini di una vera artista pronta a diventare un’icona del genere sul territorio italiano.

L'Arte ha sempre contribuito a immortalare momenti preziosi di libertà espressiva che non si vorrebbero dimenticare, costellati di forti emozioni e talmente incredibili che vorremmo tenerli per sempre con noi, ma a volte, le semplici fotografie non bastano. Vorremmo poter ancora “toccare” ciò che ha caratterizzato uno dei momenti più belli e straordinari della nostra vita, come appunto, la gravidanza. I disegni delicati di questa artista, adornano i calchi, creando un’atmosfera incantevole e rievocando così, il fenomeno della maternità. Non quindi semplici oggetti, ma simboli eterei del miracolo della fecondazione.

Desirée approderà dal 10 al 13 Novembre 2017, per la prima volta in una delle più grandi vetrine d'arte del Nord Italia Fiera Arte Padova affiancata dall'astrattista Alessandro Giorgetti che con il suo provocatorio The Hole rafforzerà il concept della scultrice donando un contributo di originalità all'arte moderna, oggi sterile e incatenata ai cloni di capolavori passati.

arte | pancione | desirée Prada | calchi | calco pancione |



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

Il mondo dell'arte scandalizzato dai buchi di Giorgetti

Il mondo dell'arte scandalizzato dai buchi di Giorgetti
Cos’è l'arte? cos'è la pornografia? La domanda pare retorica, ai più. Invece molti fanno fatica a distinguere tra i due concetti, sia per un estremo senso del pudore, che per la superficialità infida nell'essere umano. In questi giorni si parla di The Hole, il nuovo progetto d'arte dell'astrattista Alessandro Giorgetti che, per promuovere i suoi quadri col buco, (continua)

Falli nelle tele di Giorgetti: “l’Arte sta morendo”. Vittorio Sgarbi: “È vero, fecondiamola!“

Falli nelle tele di Giorgetti: “l’Arte sta morendo”. Vittorio Sgarbi: “È vero, fecondiamola!“
Il critico d'arte nel suo spettacolo parla di giorni funesti e del declino dell'arte odierna, dando ragione all'astrattista Alessandro Giorgetti, che in questi giorni promuove il suo progetto con un'immagine di un uomo nudo che penetra la tela. Si è svolto tra il 4 e l’8 ottobre lo spettacolo di Vittorio Sgarbi dedicato al grande Michelangelo, occasione in cui il critico non ha potu (continua)

Arte Padova 2017: Tra nudi maschili e pancioni in dolce attesa, Giorgetti e Prada, una scossa all'Arte concettuale

Arte Padova 2017: Tra nudi maschili e pancioni in dolce attesa, Giorgetti e Prada, una scossa all'Arte concettuale
Uno stand di 15 metri farà da sfondo a un evento che solo l'estero ci ha abituati a contemplare. L'arte libera, senza paletti ne limitazioni mentali. Non parliamo di New York o della più vicina Londra ma della città di Padova che, dal 10 al 13 Novembre 2017 ospiterà una delle fiere più importanti del Nord Italia. ArtePadova. Gli artisti presenti, come ogni anno, (continua)

Mosca - Due opere italiane di Giorgetti battute all'asta a 3.069.293 di Rubli Russi

Mosca - Due opere italiane di Giorgetti battute all'asta a 3.069.293 di Rubli Russi
Mosca - Settembre 2017 - All'asta sperimentale, organizzata dalla Art House & Contemporary ZilArt di Mosca, parte di un evento speciale di Sotheby's, erano presenti collezionisti privati e curatori di tutto il mondo. Le due opere retro illuminate, vendute dell'artista e facenti parte della collezione Point de Suture del 2014, sono state battute al prezzo record, per un contemporaneo emergente (continua)

Mosca - Due opere italiane di Giorgetti battute all'asta

Mosca - Due opere italiane di Giorgetti battute all'asta
Mosca - Settembre 2017 - All'asta sperimentale, organizzata dalla Art House & Contemporary ZilArt di Mosca, parte di un evento speciale di Sotheby's, erano presenti collezionisti privati e curatori di tutto il mondo. Le due opere retro illuminate, vendute dell'artista e facenti parte della collezione Point de Suture del 2014, sono state battute al prezzo record, per un contemporaneo emergente (continua)