Home > Sport > VIGAN MUSTAFA' E BRANDIMARTE

VIGAN MUSTAFA' E BRANDIMARTE

VIGAN MUSTAFA' E BRANDIMARTE
Vigan Mustafà, l’argento Brandimarte e Firenze sullo sfondo….. Settembre, una notte di stelle, lo scintillare dell’argento di Brandimarte, un insolito ospite, Vigan Mustafà, nel mese di gennaio 2018 lo sfidante ufficiale al titolo italiano categoria mediomassimi, un boxeur con la testa piena di sogni, il cuore rimasto al suo paese, un atleta arrivato da un mondo difficile, ricordi di un mondo così lontano nel contrasto di un luogo fantastico come il Salviatino……..la mia casa, i miei cavalli così lontani, ricordi della mia terra, l’aria gelida e quasi ferma, miliardi di stelle e una gigantesca luna in un mondo magico dove le slitte sono trainate dai cavalli, un altopiano selvaggio al centro della Serbia più profonda, un mare di neve per un salto nel passato, l’enorme distanza tra noi e la natura, sentirsi circondati, assediati, dall’immensità dei boschi di abeti, larici, lecci e betulle che coprono le decine di colline del territorio del Parco Nazionale del Monte Golija dove ancora il lupo regna incontrastato. E oggi la boxe, la mia vita…….Tre minuti, un minuto, prima di tutto il tempo, la cosa più bella che ti insegnano quando entri in una palestra di pugilato per la prima volta è avere rispetto del tempo, al mio paese il tempo è l’entità che ti permette di rimanere vivo. Il ring: tre minuti di lavoro e un minuto di riposo e poi determinazione, grinta e coraggio, questo sport è capace di tirarti fuori tutte queste qualità insieme. E’ come un cortocircuito quello di Bianca Guscelli Brandimarte, un gioco fra fantasia e realtà, il suo argento, così femminile, in contrasto alla forza maschia del pugilato di Vigan, tratteggia la femminilità della “sua” donna, la vita e il tempo, per Vigan è l’entità per rimanere vivo, per Brandimarte è il leit motiv del suo Brand, coniugando il rigore dell’argento dalle linee minimali al romanticismo, l’imprevisto di una sorpresa per accentuare il bello, il cambiamento per tutto quello che è ordine che diventa disordine….. in armonia. un atleta, Vigan Mustafà, l’argento Brandimarte, Firenze sullo sfondo…..un romanzo perfetto! https://www.brandimarte.com press: Cristina Vannuzzi

sport | boxe | brandimarte |



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

Il Made in Italy verso la Colombia

Il Made in Italy verso la Colombia
Colombia: business & glamour made in Italy Si è svolto in Aprile a Roma Capitale l’incontro per promuovere il Progetto Colombia Moda 2018 presso la sede della Camera di Cooperazione Araba e della Camera di Commercio Italia – Cuba e Repubblica Dominicana_ Area Celac (Parioli). Grande entusiasmo per le oltre 20 aziende che hanno partecipato attivamente alla presentazione del progetto tra cui un (continua)

Al Vinitaly EnoArte per i 50 anni del Montepulciano d'Abruzzo

Al Vinitaly EnoArte per i 50 anni del Montepulciano d'Abruzzo
L’EnoArte dell’Artista fiorentina Elisabetta Rogai per i 50 anni del Montepulciano d’Abruzzo Al Vinitaly 2018 Per il Montepulciano di Codice Citra si è inaugurata lo scorso anno una “nuova era” con il nuovo progetto vitienologico condotto dall’esperto consulente Riccardo Cotarella e dal Codice Citra Wine Team che ha prodotto lo scorso dicembre una prima prova di botte di Montepulciano d’ (continua)

Filippo Cogliandro ospite alla 3a edizione del Festival dei Giovani

Filippo Cogliandro ospite alla 3a edizione del Festival dei Giovani
A Gaeta la 3° edizione del Festival dei Giovani a Gaeta Torna a Gaeta per la sua terza edizione il Festival dei Giovani – un festival dalla parte dei ragazzi - la prima iniziativa in Italia interamente dedicata all'ascolto delle nuove generazioni e che ha occupato le principali zone del centro della città. Una manifestazione che nasce per dare input ai giovani di oggi sulle tematiche attua (continua)

Firenze: celebrazioni per l'80° Anniversario della costituzione dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche

Firenze: celebrazioni per l'80° Anniversario della costituzione dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche
Firenze: celebrazioni per l'80° Anniversario della costituzione dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche All’inizio fu la Scuola di Applicazione della Regia Aeronautica, oggi è l’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche ma per Firenze ed i fiorentini è, e probabilmente rimarrà per sempre, la “Scuola di Guerra Aerea” dell’Aeronautica Militare. Cambiano le denominazioni, gli appellativ (continua)

TELA la prima guida digitale per individuare le sartorie da uomo

TELA la prima guida digitale per individuare le sartorie da uomo
TELA - realizzata da quattro ragazzi under 30 - si pone come la prima guida gratuita, completa e digitale che permette di scovare tutte le sartorie da uomo presenti sul territorio nazionale. L’innovazione al servizio della tradizione artigiana, vero patrimonio d’Italia. Una sorta di caccia al tesoro, che dà il via a una nuova dimensione della comunicazione della moda, attraverso una g (continua)