Home > Cultura > ENRICO NADAI- L'ASSASSINO DEL MONDO

ENRICO NADAI- L'ASSASSINO DEL MONDO

ENRICO NADAI- L'ASSASSINO DEL MONDO
Un uomo amava nuocere la sua vita giornaliera ripetendosi frasi abominevoli come: “Un giorno qualcuno mi ucciderà! Non sarà un tumore… No, no… Per quello ho il vischio di quercia. Non è la malattia che mi angustierà… è quel Qualcuno pronto a piantare il suo coltello nella mia carne. È già dietro l’angolo il tremendo sicario. Lo sento! Lo sento!” Per quanto egli fosse umbratile, non era pazzo. Odiava il mondo: lo tormentava l’assenza di perfezione e beltà. Allora si doleva ingannandosi e rimuginando un delitto perfetto, di cui lui fosse la vittima. Ma quella pienezza sanguinaria che sembrava raggiungibile solo con il trasporto del suo pensiero paranoide, non si traduceva mai in realtà. Per questo le sue torbide fantasticherie si direzionavano verso mete ben più ampie: erano violente, spietate, spaventevoli. L’invasamento lo portava ad immaginare distruzioni abnormi, gemiti collettivi, angosce e pianti senza fine, furori divini, sofferenze inascoltate di nazioni e popoli in fiamme. In una simile mescolanza era espressa tutta la grandezza del Dolore, il solo compagno saldo del genere umano. Ma quanto ancora avrebbe dovuto attendere prima di una così gloriosa devastazione? Non vedeva l’ora di assistere allo spietato assassinio del grande mosaico terrestre. Voleva che la fine della propria vita o dell’esistenza dell’intera umanità sulla terra – in una realtà orrenda come quella quotidiana – raggiungesse l’acme della magniloquenza. Era convinto che se non si poteva essere all’altezza di una grande costruzione, lo si doveva essere per un enorme abbattimento. E lui, che giorno dopo giorno macchinava nella sua mente il simultaneo soffocamento di tutte le cose, lo era.

CULTURA | RELIGIONE | MUSICA | POESIA |



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

PIEVE DI SOLIGO (TV)- SUCCESSONE PER LO SPETTACOLO DI VARIETA' "CANTO RIDO E DONO"

PIEVE DI SOLIGO (TV)- SUCCESSONE PER LO SPETTACOLO DI VARIETA'
La scrivente, non apprezzando l'elogio fine a sé stesso, non stima molto i resoconti di spettacoli che esordiscono soffermandosi sulla prodigiosa affluenza registrata, ma, per ogni cosa, c'è sempre la sua eccezione. "Canto Rido e Dono", presentato sabato 13 gennaio 2018, presso il Teatro Careni di Pieve di Soligo (Tv), ha registrato il tutto esaurito. Molti, purtroppo, con il dispiacere degli o (continua)

SAN VENDEMIANO (TV)- UN TRIPUDIO DI EMOZIONI PER IL GRAN CONCERTO DI FINE ANNO

SAN VENDEMIANO (TV)- UN TRIPUDIO DI EMOZIONI PER IL GRAN CONCERTO DI FINE ANNO
Di tutti i tipi di eventi a cui si può partecipare durante l'anno, il concerto di musica classica, forse, è quello che mette più timore. C'è la paura di accostarsi ad un'arte che si crede, a torto, patrimonio di pochi eletti e, insieme, il severo dubbio di non comprendere ciò che viene proposto. Ma la musica si deve capire o piuttosto percepire? Il Gran Concerto di Fine Anno, di ven (continua)

PIEVE DI SOLIGO (TV)-SUCCESSO PER "AUGURI IN MUSICA" ALL'UNIVERSITA' DEGLI ADULTI

PIEVE DI SOLIGO (TV)-SUCCESSO PER
Aprire un piccolo intrattenimento natalizio all'Università degli Adulti "Cultura e Società”, di Pieve di Soligo (Tv), con una poesia di Gianni Rodari, conosciuto soprattutto nell'ambito della letteratura d'infanzia, sembra quasi un controsenso. Ma, forse, anche no: il Natale, in fondo, ha proprio il pregio di farci tornare tutti un po' bambini. Sicuramente lo spirito con cui Maria Flaminia De Mar (continua)

SOLIGHETTO (TV)- UN VERO SUCCESSO IL CONCERTO DI NATALE DELL'ASSOCIAZIONE MUSICALE TOTI DAL MONTE

SOLIGHETTO (TV)- UN VERO SUCCESSO IL CONCERTO DI NATALE DELL'ASSOCIAZIONE MUSICALE TOTI DAL MONTE
Manca poco meno di una settimana al 25 dicembre e la scrivente ha all'attivo qualcosa come X articoli dal tema il Natale, i concerti, i saggi... e questo non lo dice come vanto, ma per scusarsi anticipatamente se sconfinerà nella solita retorica dei buoni sentimenti. Perché, diciamoci la verità, cosa c'è di più retoricamente capace di fare appello al nostro cuore se non quel qualcosa che comunem (continua)

GRANDE SUCCESSO A SOLIGHETTO (TV) PER "I SENTIERI DELL'ANIMA" CON ENRICO NADAI E LA PICCOLA ORCHESTRA VENETA.

GRANDE SUCCESSO A SOLIGHETTO (TV) PER
L'8 dicembre è uno spartiacque fra l'attesa delle festività natalizie e la loro espressione più piena. Finalmente, ci sentiamo autorizzati a dare spazio a tutti i più sublimi impulsi che, nel nostro immaginario collettivo, fanno rima con il Natale: bontà d'animo, purezza di cuore, candore di intenzioni, virtù di azioni... E si potrebbe continuare ancora, ma, diciamoci la verità, troppo poco si (continua)