Home > Altro > Separazione e divorzio sostenibile: Separarsi bene con la Pratica Collaborativa

Separazione e divorzio sostenibile: Separarsi bene con la Pratica Collaborativa

Separazione e divorzio sostenibile: Separarsi bene con la Pratica Collaborativa

 

 

Presentazione a Milano del volume “Separarsi Bene con la Pratica Collaborativa” a cura dell'Avvocato Matrimonialista Armando Cecatiello., mercoledì 25 ottobre alle ore 18.00 presso la  Casa dei Diritti in Via De Amicis 10.

Milano, 23 ottobre 2017: Con il suo ultimo libro, “Separarsi Bene con la Pratica Collaborativa”, il noto avvocato matrimonialista milanese Armando Cecatiello torna ad approfondire l'argomento a cui dedica quotidianamente impegno e passione: la ricerca di un percorso di separazione quanto più possibile sereno ed equilibrato, in cui il dialogo tra i coniugi e il massimo rispetto verso i figli siano sempre gli obiettivi primari.
Basato su casi reali e strutturato sull'esperienza diretta dell'autore, il libro, una guida completa alla pratica collaborativa, si rivolge non solo alle coppie in procinto di separarsi, ma anche a tutti i professionisti che si confrontano con la crisi della famiglia, come operatori del diritto, psicologi e assistenti sociali.
A moderare l'incontro Cinzia Calabrese, avvocata e Presidente Aiaf (Associazione Italiana degli Avvocati per la famiglia e per i minori) Lombardia. Interverranno anche Anna Cattaneo, Presidente della IX sezione del Tribunale di Milano, Mauro Grimoldi, psicologo e Responsabile Scientifico della Casa dei Diritti di Milano. 
Un'occasione per incontrare l'autore, discutere del tema con personalità autorevoli e affrontare le questioni legate alla separazione, dagli aspetti legali a quelli affettivi, partendo da molteplici punti di osservazione. L’obiettivo è offrire al lettore attento alla materia per interesse generale o per motivi che lo coinvolgono in prima persona, tutto ciò che serve a comprendere e affrontare quel che accade in una prospettiva di normalità, visto anche il fatto che nella società attuale la separazione è ormai un evento molto diffuso. Data la natura dei consigli forniti, il libro risulta utile anche a psicologi, assistenti sociali e formatori per affrontare i temi della separazione, del divorzio e della divisione nelle coppie non sposate. 
I temi affrontati sono presentati attraverso dei casi tipo assolutamente verosimili, perfetti per calarsi idealmente nella situazione proposta e rendere la lettura altamente fruibile. Autorevolezza dei contenuti e accessibilità linguistica si fondono in un perfetto connubio, adattandosi a ogni tipologia di lettore.

-------------
L' AUTORE Armando Cecatiello Avvocato matrimonialista del Foro di Milano, da oltre vent’anni si occupa di separazioni e divorzi in ambito giudiziale e stragiudiziale. Specializzato nella pratica collaborativa e formatore Aiadc (Associazione Italiana Professionisti Collaborativi), ha grande esperienza di ogni questione relativa al diritto di famiglia, dal punto di vista patrimoniale e relazionale, sia in Italia, sia a livello internazionale. 
Ha fondato “Soccorso Rosa Onlus”, un’associazione che si occupa anche  di prevenzione della violenza di genere attraverso programmi educativi nelle scuole e nelle aziende. E’ autore di Adesso Basta! Istruzioni contro l’Abuso, manuale sulla violenza contro le donne, la prevenzione e le possibili soluzioni e di Bullo mi hai rotto pubblicazione destinata ai ragazzi per la prevenzione del fenomeno del bullismo, entrambi editi da Boston Publishing.
Oltre al presente volume, presso red! ha pubblicato anche, insieme a Carlo Alfredo Clerici, “I miei genitori si dividono. E io? Separarsi e divorziare tutelando se stessi e i figli” (2016).,
 

 

cecatiello |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Divorzio Sostenibile: un libro ci accompagna a separarci “senza traumi”.


Nel nome del figlio. Le valenze trasformative della Consulenza Tecnica d’Ufficio nei casi di separazione genitoriale.


Un romanzo femminista del primo Novecento


Ciò che rende l'abito da sposa giusto ?


Le novità editoriali di gennaio 2015 della casa editrice Rupe Mutevole Edizioni


 

I più cliccati

Stesso autore

L’insonnia raddoppia il rischio di incidenti stradali.

L’insonnia raddoppia il rischio di incidenti stradali.
  Per la prima volta una ricerca condotta dal Dipartimento di Neuroscienze dell'Università di Genova e pubblicato sulla rivista internazionale“Plos One” dimostra la stretta correlazione tra insonnia ed incidenti stradali. Genova, 2 novembre 2017 – L’insonnia, associata  talvolta a malattie come l’apnea notturna (OSA), può moltiplicare signi (continua)

Lavoro e società: Nasce Las Jobas, la città dei lavori 'fighi' per i giovani

Lavoro e società: Nasce Las Jobas, la città dei lavori 'fighi' per i giovani
  Realizzato grazie alla partnership tra Ryler e University.it, il progetto propone ai ragazzi esperienze professionali non convenzionali e divertenti presso le aziende più amate: una sorta di “Las Vegas” del lavoro giovanile. Milano, 17 maggio 2017: In tempi di (continua)

ALBEROANDRONICO: DIECI ANNI DI CULTURA E PARTECIPAZIONE

ALBEROANDRONICO: DIECI ANNI DI CULTURA E PARTECIPAZIONE
 Venerdì 8 aprile si è tenuta a Roma nella splendida sala Protomoteca del Campidoglio in Roma la cerimonia di premiazione della decima edizione del famoso.    Roma, 9 aprile 2017: Grandi numeri per Alberoandronico che ha festeggiato a Roma il decennale del Premio, nella meravigliosa cornice della Sala Protomoteca in Campidoglio. Valutate più di 700 opere distr (continua)

Alberoandronico: il trionfo della parola

Alberoandronico: il trionfo della parola
 L’Albero (Andronico) della Cultura compie dieci anni.  Un successo internazionale che attraversa tutte le generazioni.  Cerimonia di premiazione presso la Sala Protomoteca del Campidoglio in Roma, venerdì 7 aprile ore 16.00. Roma, 6 aprile 2017: Compie dieci anni il Premio nazionale di poesia, narrativa, fotografia e cortometraggi Alberoandronico, promosso dall’ (continua)

Lotta al bullismo: Dire “NO” al bullismo diventa facile e virale...

Lotta al bullismo: Dire “NO” al bullismo diventa facile e virale...
 In occasione della“prima giornata nazionale contro il bullismo”del 7 febbraio p.v., l’associazione Soccorso Rosa Onlus lancia la sua proposta di denuncia con una “iniziativa virale, creando un app molto speciale e invitando tutti ad utilizzarla.   Milano, 3 febbraio 2017:  Soccorso Rosa Onlus, associazione che da anni sostiene interventi nelle scuole a sos (continua)