Home > Primo Piano > Dai risultati del piano Minniti sui migranti mancano garanzie sui diritti umani

Dai risultati del piano Minniti sui migranti mancano garanzie sui diritti umani

Dai risultati del piano Minniti sui migranti mancano garanzie sui diritti umani

 L'Alto commissario per i diritti umani ha dichiarato che "la sofferenza dei migranti detenuti in Libia è un oltraggio alla coscienza dell'umanità". In Italia, soprattutto nel centrosinistra e nel Pd, serve una riflessione seria su questo tema.

 

Come ha sottolineato il presidente del Consiglio Gentiloni, quella italiana è l'unica politica migratoria che nell'Unione Europea presenta un minimo di decenza e, pur senza sostegni significativi, ha cercato di dotarsi di un piano per il contrasto agli scafisti e per l'accoglienza. L'azione del ministro Minniti sta dando alcuni risultati: gli sbarchi sono diminuiti, stiamo riorganizzando la gestione dei migranti, stiamo conducendo una battaglia difficile ma coerente e autorevole in Europa

attualità |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nella città di Jesi informiamo riguardo ai Diritti Umani


Una giornata tipo


Che cosa sono i Diritti Umani? > San Marino


Il Leon d’Oro promuove i Diritti Umani


Anche a Ripe informiamo sui Diritti Umani


Ritira l’opuscolo gratuito sui Diritti Umani


 

I più cliccati

Stesso autore

Smettiamola di concentrarci sulle fake news: il vero pericolo per la democrazia è un altro

Smettiamola di concentrarci sulle fake news: il vero pericolo per la democrazia è un altro
 L ’Italia sta per affrontare la prima campagna elettorale nazionale della “cyber Guerra Fredda” che Hillary Clinton e l’establishment liberal vedono in corso tra Stati Uniti e Russia. E no, non è pronta a reggerne l’urto. Non tanto perché a decidere il prossimo inquilino di Palazzo Chigi potrebbe essere Vladimir Putin, tramite i suoi emis (continua)

Ecco chi sono gli imprenditori che danno soldi ai politici e ai partiti

Ecco chi sono gli imprenditori che danno soldi ai politici e ai partiti
  Una legislatura può costare cara. Specie se ti chiami Silvio Berlusconi e gestisci il partito come un’azienda. Coadiuvato dai suoi figli, negli ultimi dieci anni il Cavaliere è stato il principale finanziatore della politica italiana. Ha sborsato di tasca propria la bellezza di 109 milioni di euro. Come lui nessuno mai. Alle sue spalle, sebbene distan (continua)

L'eutanasia oggi è un diritto per ricchi: se sei povero devi morire con dolore

L'eutanasia oggi è un diritto per ricchi: se sei povero devi morire con dolore
  Una radicata convinzione vuole che la questione dell’eutanasia sia esclusiva dei nostri giorni, legata alle tecniche mediche che prolungano vite “vegetali” o troppo dolorose. Se è vero che le macchine e i farmaci dilatano agonie infinite, è vero anche che le pratiche con cui provocare o accelerare il decesso di un incurabile in Europa sono antiche e sono (continua)

Germania, accoltellato sindaco pro-migranti

Germania, accoltellato sindaco pro-migranti
 BERLINO - La sua colpa è aver accolto 100 profughi in più rispetto a quanti gliene avesse assegnato il governo. E aver scritto un libro, "Mein Kampf - gegen Rechts", ("La mia guerra - contro la destra") che, rovesciando il titolo del famoso libro di Adolf Hitler, testimonia il suo impegno costante contro l'estremismo. Ieri sera, mentre il sindaco (continua)

Le intercettazioni di Rigopiano, il presidente della Provincia Di Marco: "Basta compitini, c'è gente che può morire"

Le intercettazioni di Rigopiano, il presidente della Provincia Di Marco:
 Ecco un nuovo drammatico scambio di opinioni nelle ore che portarono alla morte di 29 persone. Paolo D'Incecco, responsabile della Protezione Civile della Provincia di Pescara: "Adesso noi dobbiamo fare prima le strade e le scuole, dopo aiutiamo il territorio...fa venire l'esercito, fa venire gli elicotteri”  La turbina destinata a Rigopiano deviata in un altr (continua)