Home > Musica > SOLIGHETTO (TV)- I SENTIERI DELL'ANIMA CON ENRICO NADAI, MARCO GIGLIONE, SABRINA COMIN, TERESA VIO, LOREDANA ZANCHETTA, ELENA LUCCA,CRISTIANO DE AGNOI

SOLIGHETTO (TV)- I SENTIERI DELL'ANIMA CON ENRICO NADAI, MARCO GIGLIONE, SABRINA COMIN, TERESA VIO, LOREDANA ZANCHETTA, ELENA LUCCA,CRISTIANO DE AGNOI

SOLIGHETTO (TV)- I SENTIERI DELL'ANIMA CON ENRICO NADAI, MARCO GIGLIONE, SABRINA COMIN, TERESA VIO, LOREDANA ZANCHETTA, ELENA LUCCA,CRISTIANO DE AGNOI
"I SENTIERI DELL'ANIMA" (LUX BEATA) Venerdi 8 dicembre 2017 alle 17.00 a villa Brandolini di Solighetto (TV) si terrà il concerto "I SENTIERI DELL'ANIMA" : un evento che vedrà la partecipazione del cantante Enrico Nadai, che ha lavorato alla realizzazione del primo disco voluto da Papa Francesco dal titolo "Wake up" in distribuzione mondiale dal 27 novembre 2015. Protagonisti dell' evento saranno la "Piccola Orchestra Veneta" diretta dal M° Giancarlo Nadai, che presenterà musiche di Tartini,Handel, Vivaldi,Scapin, Doni. Solisti dei vari brani saranno i violinisti Teresa Vio e Marco Giglione, la pianista Sabrina Comin, il trombettista Cristiano de Agnoi e le voci di Enrico Nadai, Loredana Zanchetta e Elena Lucca. La manifestazione e' organizzata dall'associazione musicale TOTI DAL MONTE con il contributo del comune di Pieve di Soligo. Ingresso gratuito

musica | arte | filosofia | cultura | concerto | canzone | festival | evento | venezia |



Commenta l'articolo

 
 

Ieri...

Stesso autore

ENRICO NADAI DA' VOCE AL SOGNO DI LUDOVICA.

ENRICO NADAI DA' VOCE AL SOGNO DI LUDOVICA.
Il fenicottero, nell’indusimo, poiché si sposta in gruppo, è spesso associato allo spirito di cooperazione e mutuo aiuto. E Ludovica Visentin, 16enne di Volpago del Montello, che si rispecchiava in questo elegante animale – noto per la capacità di trovare il suo equilibrio su un “piede” solo, come lei stessa durante la malattia -, ha sempre creduto nella forza della collaborazione. Giovedì 13 (continua)

“Sogni di carta”: l’ultimo singolo di Enrico Nadai

“Sogni di carta”: l’ultimo singolo di Enrico Nadai
Leggendaria è la frase di Prospero, duca di Milano, nella “Tempesta” di W. Shakespeare, in cui afferma che “siamo della stessa sostanza di cui son fatti i sogni” e che nel “tempo di un sogno è racchiusa la nostra breve vita”. Come a dire che l’esistenza è immateriale e inafferrabile. Ma per quanto effimeri, sono proprio i sogni a dare forma alla nostra realtà. Non solo nello spazio oniri (continua)

"SOGNI DI CARTA" L'ULTIMO SINGOLO DI ENRICO NADAI


Leggendaria è la frase di Prospero, duca di Milano, nella “Tempesta” di W. Shakespeare, in cui afferma che “siamo della stessa sostanza di cui son fatti i sogni” e che nel “tempo di un sogno è racchiusa la nostra breve vita”. Come a dire che l’esistenza è immateriale e inafferrabile. Ma per quanto effimeri, sono proprio i sogni a dare forma alla nostra realtà. Non solo nello spazio oni (continua)

ENRICO NADAI-SOLO LEI E' DAPPERTUTTO

ENRICO NADAI-SOLO LEI E' DAPPERTUTTO
“O te o nessun’altra”, le aveva detto tante volte lui, avendolo già da sempre pensato, forse da prima di conoscerla. E Lei, assente nella carne, presenziava nell’ordine dell’invisibile accanto a lui; in treno, tra i libri, nelle preghiere, nell’aria respirata, nell’estate che passava: ovunque era la sua traccia. “Si butti alle spalle tutto: ne esistono tante di donne”, gli disse un giorno un uomo (continua)

ENRICO NADAI-UN ADDIO

ENRICO NADAI-UN ADDIO
Le sue mani rosee sembravano stringere un ferro mortale contro di lui, nel giorno del loro definitivo commiato. Lui implorava di potergliele tenere un’ultima volta, e le baciava ripetutamente per salvarle dalla propagazione del gelo proveniente dai precordi: il più letale. Lei versò le sue ultime lacrime per lui; lui le raccolse con le labbra prima che le rigassero l’intero viso. Un ultimo abbr (continua)