Home > Libri > Pietro Salini: una storia che siamo orgogliosi di raccontare - dal libro 110years of future

Pietro Salini: una storia che siamo orgogliosi di raccontare - dal libro 110years of future

Pietro Salini racconta la storia e la filosofia che si cela dietro la nascita di questo grande player mondiale. Salini Impregilo nasce nel 1906 dal sogno di piccoli costruttori, con sede in Italia e con una grande visione. Crescere attraverso la realizzazione di opere che restino nel tempo come simbolo di progresso per le nuove generazioni, definendo lo sviluppo e la storia dell’uomo: le infrastrutture.
Vi sono due retaggi in grado di raggiungere le generazioni future e che segnano il passaggio dell'uomo su questa Terra. Il primo di questi è il più astratto: il pensiero umano portato avanti nei secoli grazie al pensiero filosofico (etimologia "amore per la conoscenza dal Greco φίλος "amore"e σοφία "sapere").



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ecosin e Telecom Italia per l'informazione socio-ambientale non-profit e partecipativa: WithYouWeDo!


Torna I Mondi di Carta, la rassegna cultural-gastronomica di Crema


Enrico Vedilei, ultrarunner: anche il decimo Passatore è in saccoccia


In viaggio con i gazzosai


Alla ricerca del “paradiso” con la XXIV edizione di ISAO Festival (Il Sacro attraverso l’ordinario)


EUGENIO RIPEPI da il via ad una nuova operazione nel cantautorato italiano: IL 45 GIRI SOCIALE


 

I più cliccati

Stesso autore

Salini assume 50 ingegneri italiani. Per gli Stati Uniti

Salini Impregilo punta sugli Stati Uniti. Il general contractor, che proprio negli Usa si è aggiudicato importanti contratti (qui il focus di Formiche.net) assumerà 50 giovani ingegneri italiani per lavorare negli Stati Uniti. Cifra che potrebbe anche aumentare se si considera il maxi-piano per le infrastrutture appena lanciato dal presidente americano,  (continua)

Salini Impregilo, innovazione: sfida per paese è programma a lungo termine

"La vera sfida per il nostro Paese e' fare un programma sul modello di sviluppo futuro. Quando visito Paesi anche piccoli, e vado a Doha o a Dubai, mi rendo conto che tutti hanno un programma al 2030 o al 2050. La nostra sfida e' il futuro". Cosi' Pietro Salini, amministratore delegato di Salini Impregilo, parlando di innovazione nel suo intervento alla tavola rotonda organizzata da Radi (continua)

Salini Impregilo. Cinquanta giovani ingegneri italiani negli Usa

Cinquanta giovani ingegneri italiani saranno assunti da Salini Impregilo per lavorare negli Stati Uniti. Lo annuncia il gruppo in una nota. «Salini Impregilo continua ad immaginare il suo futuro insieme con i giovani talenti che saranno i nostri nuovi manager», afferma Pietro Salini, amministratore delegato della società, lanciando il nuovo piano di selezione per giova (continua)

Innovazione e infrastrutture: più spazio ai privati

Banche e imprese intorno al tavolo. Con un filo rosso: spingere su infrastrutture e innovazione, con un sistema bancario che sappia accompagnare questa evoluzione. Tutti concordi nel chiedere un quadro di regole certe. «L’Italia ha una sfida: il modello di sviluppo del futuro. Va pensato oggi», dice Pietro Salini, ad del gruppo Salini-Impregilo. Il rilancio delle infrastrutture h (continua)

Salini Impregilo: visione a lungo termine per le infrastrutture per stimolare gli investimenti

Una visione a lungo termine per le infrastrutture e un sistema regolatorio al servizio di trasparenza e redditività del settore, per cavalcare la ripresa anche in Italia. Questa la formula per stimolare la crescita economica e l’innovazione nel settore infrastrutturale espressa da Pietro Salini, Amministratore Delegato Salini Impregilo, durante il 24esimo Congresso Assiom Forex svolto (continua)