Home > News > “Si cerchino i veri responsabili del blocco degli esami”, il Movimento commenta l’interrogazione proposta da Di Scala (FI)  

“Si cerchino i veri responsabili del blocco degli esami”, il Movimento commenta l’interrogazione proposta da Di Scala (FI)  

“Si cerchino i veri responsabili del blocco degli esami”, il Movimento commenta l’interrogazione proposta da Di Scala (FI)   
Lanzetta: “Il blocco degli esami è un problema burocratico, non politico. Grazie al duro lavoro nostro e di Chiara Marciani sono emerse le ‘schifezze’ della formazione campana”  “Apprendiamo dagli organi di stampa che la consigliera regionale Maria Grazia Di Scala ha presentato un’interrogazione all’assessore regionale alla formazione Chiara Marciani per il blocco degli esami di chi ha già svolto corsi di formazione, in virtù degli ultimi provvedimenti che regolamentano il comparto formativo, in particolare l’ultima delibera riguardante l’accreditamento degli enti. Apprezziamo l’attenzione della consigliera Di Scala, che ha messo in luce un problema serio su cui tra noi associati già stiamo abbondantemente dibattendo. Però invitiamo la consigliera, vista la sua sensibilità, a centrare il punto: il problema non è Chiara Marciani ma qualche burocrate o dirigente che ha combinato l’ennesimo guaio”. Lo afferma Luca Lanzetta, presidente del Movimento Libero e Autonomo che rappresenta oltre 300 enti formativi campani. “Con l’assessore – spiega Lanzetta – abbiamo un ottimo rapporto e immediatamente dopo la delibera abbiamo già avviato gli incontri per correggere questo insensato blocco degli esami. Non solo, ma durante il suo mandato tante schifezze legate all’universo formativo campano sono state cancellate grazie alla sinergia con le associazioni”. “Sicuramente – continua Lanzetta – c’è stata sufficienza. Il nuovo sistema di accreditamento dovrà instaurare i laboratori interni agli enti e l’introduzione della retta minima, ricordando sempre che il libero mercato se non controllato diventa una giungla”. “Al contrario – conclude Lanzetta – ancora una volta ci troviamo costretti a denunciare come a un assessorato guidato con attenzione e competenza sembri non corrispondere una altrettanto efficace gestione da un punto di vista burocratico, gestionale, dirigenziale. Ancora una volta siamo costretti a mettere le cosiddette ‘pezze a colori’ per errori dovuti probabilmente a disattenzioni di qualcuno forse più concentrato su troppe cose affidate che sono estranee alla formazione”.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Elezioni FIGC 2018, Gravina in Qatar 2022 ci saremo e candidatura Euro2028


Deutsche Telekom e DSP Group insieme per la semplificazione dell’automazione domestica


MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA


ALLERGIE ALIMENTARI


SULLA LAGUNA SI CORRE TRA CALLI E “LANTERNE”. IL 13 NOVEMBRE TORNA IL MEETING DI VENEZIA


L’Avvocatura Nolana si mobilita in difesa dei diritti dei cittadini!!


 

I più cliccati

Stesso autore

L’ex libretto sanitario non si può più conseguire online, i complimenti del Movimento

L’ex libretto sanitario non si può più conseguire online, i complimenti del Movimento
Lanzetta: “Una vittoria collettiva e un passo importante verso la trasparenza nel comparto della formazione” Per manipolare gli alimenti non si può più acquisire l’abilitazione sostenendo l’esame a mezzo internet. Lo ha stabilito nelle scorse ore la Regione Campania con un decreto dirigenziale di grande lungimiranza a firma di Antonio Postiglione che sancisce la fine dell’esame online per i cor (continua)

Lavoro, Palmeri: “Primi in Italia per nuove imprese con Garanzia Giovani.”

Lavoro, Palmeri: “Primi in Italia per nuove imprese con Garanzia Giovani.”
La Campania svetta in Italia per iniziative imprenditoriali di giovani Neet fino a 29 anni. Ultimi eccellenti aggiornamenti su SELFIEMPLOYMENT, la misura di Garanzia Giovani sull’autoimprenditorialità. La Misura, che nasce per aiutare i giovani ad avviare piccole iniziative imprenditoriali, ha raggiunto numeri importanti tra i nostri giovani campani, attinge ad un Fondo ad hoc -alimentato da (continua)

Napolitaners: il docufilm di Gianluca Vitiello arriva a Tokyo

Napolitaners: il docufilm di Gianluca Vitiello arriva a Tokyo
Sabato 21 e domenica 22 aprile nell’ambito del Festival Italia, Amore Mio! organizzato dalla Camera di Commercio italiana In Giappone, l’omaggio alla “napoletanità” nel mondo.   Napolitaners sbarca a Tokyo, alla terza edizione di “ITALIA, AMORE MIO! 2018”, il più grande festival dedicato all’Italia nel Paese del Sol Levante. L'evento, che a ogni edizione registra oltre 50.000 partecipanti, è (continua)

Storie e segreti di Napoli chiudono la prima parte della rassegna Libri Market

Storie e segreti di Napoli chiudono la prima parte della rassegna Libri Market
Incontro con Marco Perillo Museum Shop & Bar, Largo Corpo di Napoli (Napoli) 12 aprile 2018 - dalle ore 17:00 Per raccontare qualcosa a fondo, coglierne le sfumature nascoste e trasmetterle al prossimo, bisogna in primis essere appassionati. Ed è la passione per una Napoli che va ben oltre l’oleografia, un innamoramento profondo che non si ferma alla bellezza da cartolina, a muovere la pe (continua)

Lavoro, Palmeri: “Industria4.0 e prevenzione degli infortuni: innoviamo in sicurezza”

 Lavoro, Palmeri: “Industria4.0 e prevenzione degli infortuni: innoviamo in sicurezza”
Industria 4.0 e Sicurezza sul lavoro: buone prassi, informazione e formazione dei lavoratori. Questa mattina, insieme all'INAIL e ad ACEN (associazione costruttori edili Napoli), abbiamo approfondito la tematica della prevenzione degli infortuni anche relativamente alle professioni emergenti. L'industria 4.0 ci presenterà presto il conto di mestieri innovativi che richiedono competenze qualificat (continua)