Home > Turismo e Vacanze > Emozioni... di ghiaccio nelle Perle delle Alpi

Emozioni... di ghiaccio nelle Perle delle Alpi

Emozioni... di ghiaccio nelle Perle delle Alpi

Il Generale Inverno domina incontrastato sulle Alpi. Il clima è frizzante e il paesaggio sprofonda nel bianco accecante della neve. Nei borghi alpini è bello ritirarsi davanti al camino, gustarsi una bevanda calda e assaporare le brevi giornate invernali tra passeggiate e relax. Ma, anche in questo periodo, la montagna offre occasioni straordinarie a chi vuole esplorare i suoi tesori naturali all'aperto, respirando a pieni polmoni l'aria salubre e fresca che scende dai boschi. Nei mesi più freddi, i corsi d'acqua che irrigano i monti si trasformano in lingue e pareti di ghiaccio che disegnano bizzarre sculture di cristallo aggrappate ai monti. Arrampicarsi su queste formazioni non è solo una prova di bravura e sangue freddo, ma anche un modo per abbracciare il cuore gelido e puro dell'inverno alpino. Le Perle delle Alpi offrono l'opportunità di cimentarsi nell'arrampicata su ghiaccio anche con l'aiuto di istruttori esperti, in paesaggi incontaminati e ricchi di fascino, cullati dall'ospitalità targata Alpine Pearls.

Ceresole Reale: una palestra a cielo aperto

La Perla piemontese di Ceresole Reale, estremo lembo settentrionale dell'Alto Canavese incuneato nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, in inverno si trasforma in una palestra a cielo aperto per chi vuole vivere attivamente l'inverno senza accalcarsi sulle piste. Il catalogo degli sport è ampio: dai tantissimi itinerari per gli amanti delle ciaspole e dello sci alpinismo alle passeggiate a piedi o con gli sci attorno al lago, dal fondo al telemark. Agli arrampicatori su ghiaccio Ceresole offre numerose cascate di diversa difficoltà su cui divertirsi e imparare, tra le quali l'X ICE PARK "Falesia dei mutanti”, una palestra di ghiaccio realizzata tramite la deviazione di un torrente su salti rocciosi che conta circa 30 cascate di difficoltà dal III al V+ con la presenza di dry tooling.

Cogne, regina dei ghiacci

La Perla di Cogne, in Valle d'Aosta, non ha bisogno di presentazioni. La sua magnifica posizione l'ha resa una meta turistica ambita in tutte le stagioni. L'inverno di Cogne non fa mancare nulla agli amanti degli sport sulla neve: un piccolo comprensorio di sci alpino, uno Snow Park per i più piccoli, ruisseling, passeggiate sulla neve, ciaspolate, fondo, pattinaggio su ghiaccio e, naturalmente, una vastissima scelta di cascate di ghiaccio su cui arrampicarsi. Con le sue oltre 100 vertiginose cascate di ghiaccio, cristalline, multiformi e visitate dagli scalatori di tutta Europa, la valle di Cogne è davvero la regina dei ghiacci. La Società Guide Alpine di Cogne mette a disposizione istruttori esperti per accompagnare gli appassionati di ogni livello alla scoperta di questo patrimonio naturalistico in tutta sicurezza.

La torre di Moso

L'inverno di Moso in Passiria è un concentrato di attività: passeggiate sulla neve, fiaccolate nel bosco, escursioni con le ciaspole, gite in carrozza, cavalcate tra paesaggi innevati, pattinaggio su ghiaccio naturale, sci di fondo, equitazione, slittino e sci alpino nel piccolo ma modernissimo comprensorio di Plan. Moso è anche una mecca dell'arrampicata su ghiaccio grazie alla presenza di uno degli impianti più spettacolari d’Europa: la torre di ghiaccio Rabenstein, nella frazione di Corvara. L'impianto, aperto da gennaio ad aprile, consta di diverse strutture tra cui una torre di 25 m e percorsi di diversa inclinazione e difficoltà. L'illuminazione artificiale consente di esercitarsi anche dopo il tramonto, nell'atmosfera fatata delle gelide serate alpine. La torre di Moso richiama appassionati da tutta Europa ed è anche la protagonista di importanti eventi come l'annuale Campionato dei Contadini, un originale biathlon in cui l'antica usanza di sfidarsi al tiro del fieno (Haiziechn) si sposa con la moderna disciplina dell'arrampicata su ghiaccio e, dal 27 al 29 gennaio, l'UIAA Ice Climbing World Championships di Corvara, campionato mondiale che richiamerà sulle pareti cristalline della torre 150 campioni di arrampicata provenienti da tutto il mondo.

(Ufficio Stampa Alpine Pearls Italia: OfficineKairos.it)

ghiaccio | sport invernali | arrampicata su ghiaccio | Alpine Pearls |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DA REGALI IDEALI TANTE IDEE PER RENDERE IL NATALE UN’ESPERIENZA DAVVERO UNICA


VAL DI FASSA CAPUT MUNDI DELLA MOUNTAIN BIKE, POLARTEC VAL DI FASSA BIKE A SETTEMBRE


CON LA GRANPARADISOBIKE DI COGNE, È POSSIBILE PEDALARE IN…“PARADISO”


45 KM NEL PARCO IN VALLE D’AOSTA, LA GRANPARADISOBIKE CHIAMA!


CAMOSCI E MARMOTTE SUL PERCORSO, GRANPARADISOBIKE DA NON PERDERE!


1 e 8 settembre: le ultime due tappe della Alpine Pearls Mtb Cup


 

I più cliccati

Stesso autore

A tavola con la fata delle Dolomiti

A tavola con la fata delle Dolomiti
È cominciata la rassegna gastronomica di "A tavola con la fata delle Dolomiti", la tradizionale settimana gourmet nello splendido scenario di Moena: i vari incontri del gusto permettono di riscoprire gli antichi ed autentici sapori delle Dolomiti di Fassa, rivisitati con fantasia e creatività. La tradizione si sposa con l'innovazione, i sapori ladini vengono riscoperti e of (continua)

Scufonèda... la grande festa del telemark

Scufonèda... la grande festa del telemark
Il telemark è un'antica tecnica dello sci da discesa, tornata prepotentemente di moda negli ultimi anni. La Scufoneda di Moena, in programma quesst'anno dal 7 all'11 marzo, è diventata ormai un appuntamento classico per gli amanti del telemark, che si ritrovano ogni anno all'Alpe di Lusia per trascorrere giornate all'insegna del divertimento, sfidandosi in allegre prove di abilit&agr (continua)

Sci alpinismo in notturna a Forni di Sopra

Sci alpinismo in notturna a Forni di Sopra
Si rinnova sabato 3 febbraio a Forni di Sopra l'appuntamento annuale con la Ski Krono Varmost, una suggestiva gara di sci alpinismo in notturna, con partenza in linea nella cornice del Parco delle Dolomiti Friulane, Patrimonio Naturale UNESCO, in un vero e proprio paradiso geologico, ambientale e naturalistico. Per la prima volta, quest'anno le prove in programma saranno due: la Ski Vertical Varmo (continua)

Festival del Puzzone di Moena

Festival del Puzzone di Moena
Venerdì 15 settembre prende il via la tradizionale festa gastronomica dedicata al prodotto più celebre della Perla trentina, il Puzzone di Moena DOP: una tre giorni dedicata al Re dei formaggi trentini. Conosciuto anche con il nome ladino di spretz tzaorì (formaggio saporito), è un formaggio unico per il particolare odore acuto e il sapore inconfondibile. Si ottiene da (continua)

W il Parco, la Festa del cavallo e della mobilità sostenibile di Cogne

W il Parco, la Festa del cavallo e della mobilità sostenibile di Cogne
A Cogne un fine settimana per vivere il Parco del Gran Paradiso in modo sostenibile: a piedi, in bicicletta oppure a cavallo. Un’occasione unica per abbandonare l’auto ed immergersi nella natura della Perla Alpina di Cogne, in una delle valli più spettacolari all’interno del Parco. Tante le attività legate al mondo equestre, alla bicicletta e in generale al trasport (continua)