Home > Spettacoli e TV > Uno spettacolare mix di fiaba, mito e quotidianità nell'originale "Sogno" di Massimiliano Bruno

Uno spettacolare mix di fiaba, mito e quotidianità nell'originale "Sogno" di Massimiliano Bruno

Uno spettacolare mix di fiaba, mito e quotidianità nell'originale

Dal 9 al 28 gennaio , presso il Teatro Eliseo di Roma, in scena "Sogno di una notte di mezza estate" per la regia di Massimiliano Bruno. Con Stefano Fresi, Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini e con Rosario Petix, Alessandra Ferrara, Claudia Tosoni, Tiziano Scrocca, Antonio Gargiulo, Maurizio Lops, Dario Tacconelli, Zep Ragone, Annalisa Aglioti, Sara Baccarini.

Un vero e proprio teorema sull’amore ma anche sul nonsense della vita degli uomini che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che si innamorano e si desiderano senza spiegazioni, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni. Mito, fiaba e quotidianità si intersecano continuamente senza soluzione di continuità all’interno di questa originale versione del noto testo shakespeariano.

Dice il regista Massimiliano Bruno: "Quello che voglio da questo Sogno è tirare fuori la dimensione inconscia che Shakespeare suggeriva neanche troppo velatamente. E così il nostro bosco sarà foresta, Patria randagia di zingari circensi e ambivalenti creature giocherellone: Puck diventerà un violinista che non sa suonare, Bottom un pagliaccio senza palcoscenico, Oberon un antesignano cripto-gay e Titania una ammaestratrice di bestie selvagge".

Un “Sogno di una notte di mezza estate” che diventa apolide e senza linguaggio codificato, semplici suoni e immagini che sono meravigliose memorie senza mai essere ricordi." Vedere la storia, mettere in scena Shakespeare, donare allo spettatore nuove realtà, allegorie, spettacolo nello spettacolo, attori divi e anche no, l'inconscio nel subconscio, il metafisico, e tutto ciò che fa parte dell' innovazione.

Per tutti questi motivi sicuramente Massimiliano Bruno va apprezzato e merita un elogio per aver rischiato molto. Il rischio è il pericolo principale di un regista e Massimiliano sembra non temere ciò che un pubblico, un pò restio al cambiamento, potrebbe borbottare. Ottimo cast, nomi eccellenti e giovani, sicuramente da tenere sott' occhio. Complimenti!

R.N.



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

RealizzARTI E ATTIVITÀ DELLA CITTÀ DELL’ALTRA ECONOMIA 2018

RealizzARTI E ATTIVITÀ DELLA CITTÀ DELL’ALTRA ECONOMIA 2018
Mercoledì 7 febbraio alle 16.30 si svolgerà, negli spazi del modulo M4 della Città dell’Altra Economia di Roma, laconferenza stampa di presentazione dei corsi e delle attività previste dalla seconda annualità di RealizzARTI – laboratori per persone con disabilità, progetto nato dalla fruttuosa collaborazione tra l’Associazione Il Tulipano Bianco e laCooperativa Sociale Oltre. L’incontro sarà anche (continua)

GAZZETTA UFFICIALE: PRESENTATO AL MUSEO DELLA ZECCA IL COMPLETAMENTO DELLA BANCA DATI

GAZZETTA UFFICIALE: PRESENTATO AL MUSEO DELLA ZECCA IL COMPLETAMENTO DELLA BANCA DATI
Si è tenuta ieri, lunedì 5 febbraio, a Roma, presso il Museo della Zecca la presentazione del progetto di completamento della banca dati della Gazzetta Ufficiale con tutti gli atti normativi dal 1861. E’ infatti questo l’anno - e precisamente il 17 marzo 1861 -, a cui risale il primo numero della Gazzetta ufficiale del Regno d’Italia. Dopo la presentazione di Paolo Aielli, amministratore Delega (continua)

Musica & cultura a Torella del Sannio: domenica 14 gennaio in onore del grande Pino Daniele la presentazione del libro Terra Mia degli autori Claudio Poggi e Daniele Sanzone.

Musica & cultura a Torella del Sannio: domenica 14 gennaio in onore del grande Pino Daniele la presentazione del libro Terra Mia degli autori Claudio Poggi e Daniele Sanzone.
Domenica 14 gennaio alle ore 17.30 si svolgerà presso la sala convegni “Don Antonio Cerrone” di Torella del Sannio, un paese in provincia di Campobasso, un evento esclusivo in onore del grande Pino Daniele: la presentazione del libro Terra Mia redatto dagli autori Claudio Poggi e Daniele Sanzone. La manifestazione sarà presentata dalla Pro Loco ‘Tre Torri’ co (continua)

Un “favoloso” inizio 2018: l’attore Al Fenderico ci racconta l’esperienza nel piccolo regno di San Domenico Maggiore.

Un “favoloso” inizio 2018: l’attore Al Fenderico ci racconta l’esperienza nel piccolo regno di San Domenico Maggiore.
Al Fenderico, classe '92, è un attore nativo di Napoli con una formazione soprattutto estera. Dopo essersi diplomato, infatti, presso la palestra dell’attore del Teatro Diana, si sposta a Montreal in Canada per seguire un laboratorio teatrale e si diploma cinematograficamente alla ASM Performing Arts diretto da Chip Chuipka. Il suo percorso professionale prosegue al Tom Todoroff Cons (continua)

ADDIO FERDINANDO IMPOSIMATO, ICONA DI VERITA' E GIUSTIZIA.

ADDIO FERDINANDO IMPOSIMATO, ICONA DI VERITA' E GIUSTIZIA.
E’ morto quest’oggi presso il Policlinico Gemelli di Roma il Magistrato Ferdinando Imposimato, ex giudice istruttore che si occupò di importanti processi quali l’attentato a Karol Wojtyla compiuto dall’algerino Alì Ağca o quello ad Aldo Moro. Nato a Maddaloni (Caserta), il 9 aprile 1936; pagò a caro prezzo il suo impegno nella lotta alla criminalità organizzata: nel 1983 suo fratello era s (continua)