Home > Spettacoli e TV > Uno spettacolare mix di fiaba, mito e quotidianità nell'originale "Sogno" di Massimiliano Bruno

Uno spettacolare mix di fiaba, mito e quotidianità nell'originale "Sogno" di Massimiliano Bruno

Uno spettacolare mix di fiaba, mito e quotidianità nell'originale

Dal 9 al 28 gennaio , presso il Teatro Eliseo di Roma, in scena "Sogno di una notte di mezza estate" per la regia di Massimiliano Bruno. Con Stefano Fresi, Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini e con Rosario Petix, Alessandra Ferrara, Claudia Tosoni, Tiziano Scrocca, Antonio Gargiulo, Maurizio Lops, Dario Tacconelli, Zep Ragone, Annalisa Aglioti, Sara Baccarini.

Un vero e proprio teorema sull’amore ma anche sul nonsense della vita degli uomini che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che si innamorano e si desiderano senza spiegazioni, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni. Mito, fiaba e quotidianità si intersecano continuamente senza soluzione di continuità all’interno di questa originale versione del noto testo shakespeariano.

Dice il regista Massimiliano Bruno: "Quello che voglio da questo Sogno è tirare fuori la dimensione inconscia che Shakespeare suggeriva neanche troppo velatamente. E così il nostro bosco sarà foresta, Patria randagia di zingari circensi e ambivalenti creature giocherellone: Puck diventerà un violinista che non sa suonare, Bottom un pagliaccio senza palcoscenico, Oberon un antesignano cripto-gay e Titania una ammaestratrice di bestie selvagge".

Un “Sogno di una notte di mezza estate” che diventa apolide e senza linguaggio codificato, semplici suoni e immagini che sono meravigliose memorie senza mai essere ricordi." Vedere la storia, mettere in scena Shakespeare, donare allo spettatore nuove realtà, allegorie, spettacolo nello spettacolo, attori divi e anche no, l'inconscio nel subconscio, il metafisico, e tutto ciò che fa parte dell' innovazione.

Per tutti questi motivi sicuramente Massimiliano Bruno va apprezzato e merita un elogio per aver rischiato molto. Il rischio è il pericolo principale di un regista e Massimiliano sembra non temere ciò che un pubblico, un pò restio al cambiamento, potrebbe borbottare. Ottimo cast, nomi eccellenti e giovani, sicuramente da tenere sott' occhio. Complimenti!

R.N.



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

Tra le righe e una nuova presentazione in arrivo per L'imperfezione del male: intervista a Fabio Clemente ed Erasmo Scipione.

Tra le righe e una nuova presentazione in arrivo per L'imperfezione del male: intervista a Fabio Clemente ed Erasmo Scipione.
Lo scorso 9 maggio si è svolto a Roma un interessante appuntamento di cultura presso la libreria "Tra le righe", dove è stato appunto presentato alle 19.00 il nuovo, travolgente, thriller di Fabio Clemente ed Erasmo Scipione: "L'imperfezione del male", primo volume della "Trilogia di San Pietroburgo". Siete soddisfatti di questa tappa e del riscontro c (continua)

DELIA BEAUTY SPA: IL TEMPIO DEL BENESSERE E DELLA BELLEZZA.

DELIA BEAUTY SPA: IL TEMPIO DEL BENESSERE E DELLA BELLEZZA.
Esiste una vera e propria oasi di benessere a Roma, accanto al Pantheon: Delia Beauty Spa. Oggi abbiamo incontrato la proprietaria di questo splendido paradiso del relax e della bellezza, Delia Di Ciocco, per conoscerla e sottoporle alcuni quesiti, specie in questa stagione dove c'è una corsa affannosa delle persone per scoprire e applicare tutti i segreti utili e funzionali a tornare o a m (continua)

UNA VITA...SUL PALCO. CARLOTTA GALMARINI E IL TEATRO

UNA VITA...SUL PALCO. CARLOTTA GALMARINI E IL TEATRO
La sua carriera inizia a teatro al Teatro dell'Angelo e al teatro dell' orologio con Francesco Bonelli in liberate le aragoste. Dopo recita ne la Penelope di Enrico Bernard al Teatro dell'orologio e continua senza sosta in altri teatri tra cui il Piccolo Eliseo. Oggi siamo andati a conoscere quest'attrice romana per saperne di più sulle sue interessanti e molteplici esperienze professionali (continua)

Il 12 aprile la presentazione del libro “La Fuoriuscita” di Giuseppe Lago

Il 12 aprile la presentazione del libro “La Fuoriuscita” di Giuseppe Lago
Giovedì 12 aprile alle ore 17,30 presso la libreria Arion di Testaccio a Roma (piazza di Santa Maria Liberatrice, 26), lo scrittore Giuseppe Lago, psicoterapeuta e consulente per Sky Tg24, presenterà il suo nuovo romanzo “La Fuoriuscita”, edizioni Alpes. Interverranno alla presentazione: - Piero Sistopaoli, psicologo e psicoterapeuta - Stefano Cocci, giornalista e scrittor (continua)

In "Arte e moda prendono forma alla Galleria Borbonica" la mostra “Galactica” con le opere dell'artista Petra Sconamiglio.

In
Arte, performance e moda nelle profondità sotterranee della Galleria Borbonica di Napoli, che ha regalato un palcoscenico spettacolare e unico in occasione della decima edizione di “Arte e Moda prendono forma”, l'happening, ideato da Ludovico Lieto e organizzato da Visivo Comunicazione. Fil rouge della kermesse la galassia, lo spazio e le sue meraviglie; il pubblico intervenuto (continua)