Home > Altro > Mutui: in un anno +3.6% nel tempo necessario

Mutui: in un anno +3.6% nel tempo necessario

Mutui: in un anno +3.6% nel tempo necessario

Quanto tempo passa, in Italia, dal momento in cui si cominciano a richiedere informazioni sul mutuo prima casa a quello in cui si esce dalla banca con il documento di stipula firmato? 140 giorni, ovvero il 3,6% in più di quanto non fosse nel 2016. A fare i calcoli sono stati Facile.it e Mutui.it che hanno preso in esame un campione di circa 1.500 pratiche di finanziamento gestite nel 2017 tramite i due portali.

Colpa delle banche e della loro lentezza? In realtà no, o perlomeno non sempre dato che, scorporando il dato complessivo, i giorni necessari per passare dall'istruttoria della pratica all'erogazione sono mediamente pari ad appena 58.

I tempi considerati nell'indagine calcolano l'intero processo, dalla prima richiesta di informazioni alla stipula e, quindi, includono anche, ad esempio, i tempi necessari alla raccolta dei documenti.

 

Le più veloci e le più lente

Scorrendo i risultati si vede come i tempi cambino sensibilmente lungo lo stivale. Le regioni più lente sono risultate essere la Sardegna (185 giorni), l'Umbria (180) e la Calabria (154); le più rapide il Trentino Alto Adige (85 giorni), la Liguria (105) ed il Friuli Venezia Giulia (122).

 

A livello provinciale, questa volta per il totale mutui, la palma della più rapida spetta a Trento che, con 92 giorni, batte al fotofinish Genova (93) e Trieste (94). Le più lente del campione, di contro, sono risultate essere Mantova (198 giorni), Sassari (182) e Brindisi (181).

 

Le grandi città

Fra le grandi città italiane i tempi più lunghi sono quelli di Venezia (151), cui seguono Napoli (146) e Roma (145). Genova è invece la più rapida (93 giorni) e si lascia alle spalle Bologna (128,6) e Palermo(128,8). Numeri alla mano, fra i 1.500 mutuatari del campione considerato, chi risiedeva a Roma ha aspettato un tempo superiore del 4% rispetto a chi risiedeva a Milano; chi ha acquistato casa a Napoli ha avuto un iter il 12% più lungo di chi ha presentato la domanda a Bologna, a Venezia il 38,5% in più che a Genova.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Agevolazioni sui mutui: nuovi requisiti nel 2017


L'otoplastica come rimedio per le orecchie a sventola!


DOMENICA FAN DI DAMIANO CUNEGO IN SELLA. SFIDA ACCESA A VERONA PER LA GRANFONDO


Invisalign: tuo a Milano con 500 euro di sconto!


Energie rinnovabili, informiamoci su energiachiara.it


Vincere a Blackjack, ma non grazie alla fortuna


 

I più cliccati

Stesso autore

Mutui: in Sicilia richiesta in aumento del 2,4% nel primo semestre 2018

Mutui: in Sicilia richiesta in aumento del 2,4% nel primo semestre 2018
  Buone notizie sul fronte dei mutui in Sicilia; secondo l’osservatorio congiunto Facile.it - Mutui.it gli aspiranti mutuatari siciliani che nel corso del primo semestre 2018 si sono rivolti ad un istituto di credito hanno chiesto, in media, 111.165 euro, valore in aumento del 2,4% rispetto al primo semestre del 2017. In aumento, si legge nell’analisi realizzata su un campione d (continua)

Mutui: in Toscana erogato in aumento dell’1,85%

Mutui: in Toscana erogato in aumento dell’1,85%
In Toscana si chiedono mutui di importo inferiore rispetto al passato, ma aumenta il valore medio dei finanziamenti effettivamente concessi dalle banche; è questo il bilancio emerso dall’osservatorio congiunto Facile.it - Mutui.it realizzato su un campione di oltre 4.000 domande di finanziamento raccolte dai due portali nell’ultimo anno*. Se nel primo semestre 2018 la richiesta (continua)

Mutui: in Sardegna richiesta in aumento del 2,7%

Mutui: in Sardegna richiesta in aumento del 2,7%
Buone notizie sul fronte dei mutui in Sardegna; secondo i dati dell’osservatorio congiunto Facile.it - Mutui.it realizzato su un campione di oltre 1.200 richieste di finanziamento*, nel corso del primo semestre 2018 l’importo medio richiesto dagli aspiranti mutuatari sardi è stato pari a 108.958 euro, valore in aumento del 2,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima. (continua)

Noleggiare l’auto in vacanza: 10 consigli per evitare costi imprevisti

Noleggiare l’auto in vacanza: 10 consigli per evitare costi imprevisti
Che si tratti di un viaggio coast to coast negli Stati Uniti o di una vacanza itinerante alla scoperta delle meraviglie offerte dal nostro Paese, sono molti gli italiani che per le ferie scelgono di noleggiare un’auto. Ma tra clausole, costi, documenti e optional, affittare un veicolo non è sempre semplice e le potenziali insidie sono molte. Per aiutare i viaggiatori che vogliono arri (continua)

Mutui: in Calabria richieste a +1,23%

Mutui: in Calabria richieste a +1,23%
Buone notizie sul fronte dei mutui in Calabria; secondo i dati dell’osservatorio congiunto Facile.it - Mutui.it, nel corso del primo semestre 2018 l’importo medio richiesto dagli aspiranti mutuatari calabresi è stato pari a 107.647 euro, valore in aumento dell’1,23% rispetto allo stesso periodo del 2017. A crescere, si legge nell’analisi realizzata su un campione (continua)