Home > Informatica > Npo Sistemi gestisce le IT Operations dei propri clienti attraverso il nuovo Service Operation Centre (SOC) europeo

Npo Sistemi gestisce le IT Operations dei propri clienti attraverso il nuovo Service Operation Centre (SOC) europeo

Npo Sistemi gestisce le IT Operations dei propri clienti attraverso il nuovo Service Operation Centre (SOC) europeo

All’interno degli IT Managed Services di Npo Sistemi, il Service Operation Centre elimina la complessità nella gestione dell’ambiente ibrido Cloud offrendo un monitoraggio proattivo e un supporto end-to-end.

Cernusco sul Naviglio – Di fronte a una gamma sempre crescente di fornitori, software e sistemi, quando i team IT devono risolvere una criticità, o evitare che si verifichi in futuro, può essere difficoltoso capire da dove iniziare. Con gli IT Managed Services di Npo Sistemi è possibile ottenere supporto End UserIT Governance e una gestione completa delle IT OperationsIl Service Operation Centre Europeo di Npo Sistemi/Ricoh, elimina la complessità nella gestione degli ambienti ibridi-Cloud contribuendo a migliorare l’agilità della funzione IT ed il suo ruolo di funzione strategica a supporto del business.

“Il Service Operation Centre (SOC) – ha illustrato Federico Pedullà, responsabile dell’area Servizi e Soluzioni di Npo Sistemi – è una organizzazione europea innovativa e strategica che ricopre molteplici aree”.

“Si parte – ha proseguito Pedullà – da un monitoraggio proattivo 24×7, comprensivo di supporto tecnico e gestione delle Operations, che garantisce prestazioni uniformi e coerenti dei Sistemi IT critici, e relativo reporting (SLA, KPI, Utilisation and Trends). Si passa poi ad attività di consulenza e servizi professionali che coprono aree quali pianificazione, progettazione ed implementazione della gestione delle Operations. Infine, rientra nel Service Operation Centre anche tutta l’area di ITIL® process management, che si occupa di IncidentProblemChange & Configuration Management per le Managed Data Centre Infrastructure. In sostanza, il nostro SOC è in grado di identificare e risolvere proattivamente eventuali criticità tecniche o di sicurezza prima che abbiano un impatto sul business aziendale, oltre a gestire patch, aggiornamenti di sistema e configurazioni complesse. I nostri elevati livelli di servizio ci consentono di lavorare in modo rapido ed efficiente per offrire una copertura totale 365 giorni all’anno.”

L’infrastruttura IT del cliente, grazie al Service Operation Centre, diventa così più efficiente, resiliente, sicura e flessibile. Soddisfa inoltre le esigenze in ottica di evoluzione del business, senza compromettere la sicurezza.

“Tramite il Service Operation Centre – ha sottolineato Pedullà – siamo in grado di proporre ai Clienti una totale compatibilità per assolvere ogni specifica esigenza in ambito IT, monitorando attraverso i nostri servizi integrati sia l’infrastruttura tecnologica che le singole applicazioni in uso. Mettiamo inoltre a disposizione un Single Point of Contact per semplificare l’interazione con il Cliente e la fruizione del Servizio“.

Qui di seguito le tecnologie di infrastruttura supportate:

Server: Vmware, Windows, Linux, Citrix
Storage: Netapp, DELL EMC, HPE, Azure
Network: Cisco/Meraki, HPE Aruba, Juniper, Watchguard, Azure, SonicWall, OpenVPN
Security: Kaspersky, Fortinet, Cisco, Sophos, Watchguard, Juniper
Backup: VEEAM, Symantec Backup Exec, Legato, DPM, MABS
Disaster Recovery: VEEAM, Microsot Azure Site Recovery

“A sostegno di quanto sopra – ha concluso Pedullà – Npo Sistemi propone un aggiornamento costante di queste tecnologie, il che rappresenta un valore persistente per i Clienti che hanno così la possibilità di velocizzare il processo di trasformazione digitale creando nuove opportunità per il Business.”

Per maggiori dettagli sul Service Operation Centre scrivere a: info_marketing@nposistemi.it

Federico Pedullà | IT Managed Services | Npo Service Operation Centre |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Montran, Interoute e HWG uniscono le forze per offrire in modalità Software-as-a-Service sistemi di pagamento e soluzioni di tesoreria al settore bancario


D-Link aderisce all’iniziativa
World IPv6 Day


Con Safe Harbor la preoccupazione principale è la protezione dei dati


SAMSUNG ELECTRONICS AIR CONDITIONER EUROPE sceglie TESI e-Integration per la gestione dei processi EDI


agoda.com lancia il nuovo tasto Facebook per prenotare gli Hotel


Il RINA acquisisce la maggioranza del Centro Sviluppo Materiali


 

I più cliccati

Stesso autore

QINTESI: 50 nuove assunzioni previste nel piano di sviluppo 2018

QINTESI: 50 nuove assunzioni previste nel piano di sviluppo 2018
Predisposto il piano delle assunzioni 2018 per far fronte alle nuove opportunità provenienti dal mercato e per supportare il piano di sviluppo previsto. Milano, 15 febbraio 2018 – Secondo l’Assintel Report2018 il mercato dell’Information Technology italiano relativo all’anno da poco concluso ha confermato il trend positivo del settore con un incremento com (continua)

Disponibile il nuovo programma “Splunk Education 2018” dallo Splunk Authorized Training Center di CS InIT

Disponibile il nuovo programma “Splunk Education 2018” dallo Splunk Authorized Training Center di CS InIT
Dal centro di formazione certificato Splunk di CS InIT – Gruppo Consoft -annunciato il nuovo calendario corsi Splunk CS InIT – Gruppo Consoft in qualità di Splunk Authorized Training Center, centro di formazione certificato per l’erogazione di corsi Splunk, ha recentemente annunciato il nuovo calendario corsi Splunkper il 2018. Il calendario, con tutti i de (continua)

Compliance GDPR: Consoft Sistemi avvia una collaborazione con LG Law

Compliance GDPR: Consoft Sistemi avvia una collaborazione con LG Law
Una nuova offerta sul mercato per allineare le aziende alla normativa sulla privacy Consoft Sistemi ha presentato in questi giorni la propria offerta sul tema della Compliance GDPR. Un tema davvero caldo, visto che col prossimo 25 maggio la normativa entrerà in vigore per tutte quelle aziende che offrono beni e servizi a individui nell’unione europea e alle organizzazioni n (continua)

Incontro AUSED “GUPS Meets First Thursday”

Incontro AUSED “GUPS Meets First Thursday”
Il primo appuntamento con i “First Thursday” del 2018 propone un incontro con il GUPS, il Gruppo Utenti e Prospect SAP Tutti i primi giovedì del mese l’AUSED propone un tema di confronto tra CIO, sistema dell’offerta e mondo della ricerca. Come ricordato altre volte, si tratta di incontri informali, senza microfoni, fotografi o scalette predefinite, per condivid (continua)

I tre step al GDPR nell’approccio di Npo Sistemi

I tre step al GDPR nell’approccio di Npo Sistemi
Ecco come Npo Sistemi propone alle aziende l’assessment alla norma GDPR in vigore dal prossimo 25 maggio Col nuovo anno da poco iniziato è ormai tempo per le aziende di allinearsi al GDPR. Com’è noto, le regole di questa normativa si applicano alle organizzazioni che operano all’interno della Comunità europea (indipendentemente da dove si trovi l’headq (continua)